Home Page Business

Differenza tra Programmatic Advertising e Google Ads

Mettiamo a confronto il Programmatic Advertising con Google Ads. Quali sono le differenze?

Alt text

Il Programmatic Advertising ha assunto e continua ad assumere un ruolo sempre più centrale nel panorama attuale del mercato pubblicitario online. Si tratta di una particolare modalità di acquisto degli spazi pubblicitari che spesso viene accomunata a Google Ads, seppur esistano tra loro delle differenze. Scopriamole insieme.

Cos’è e come funziona il Programmatic Advertising

Il Programmatic Advertising, tradotto in italiano come “pubblicità programmatica” o “pubblicità computerizzata”, è un metodo caratterizzato dall’acquisto automatizzato e ottimizzato di unità pubblicitarie con l’obiettivo di inviare il messaggio giusto, al momento giusto e alle persone giuste, individuate tramite una minuziosa attività di targetizzazione.

Alla base del funzionamento del Programmatic Advertising ci sono dati e target: sofisticati algoritmi analizzano in maniera precisa e continuativa i comportamenti online dei consumatori, raccogliendo una gran mole di dati che servirà poi a definire il target della campagna pubblicitaria, che è ottimizzata in tempo reale.

A livello più tecnico, il Programmatic Advertising prevede l’uso in maniera continuativa e in tempo reale di:

  • DSP (Demand-Side Platform, cioè “piattaforma lato domanda”, utilizzata per il processo d’acquisto degli spazi pubblicitari);
  • DMP (Data-Management Platform, in grado di analizzare i dati relativi ai comportamenti degli utenti);
  • SSP (Sell-Side Platform o Supply-Side Platform, cioè la “piattaforma lato vendita” utilizzata per piazzare le offerte nei vari siti).

Cos’è e come funziona Google Ads

Google Ads, in precedenza noto con i nomi di Google AdWords e Google AdWords Express, è la soluzione di Google per la pubblicità online usata dalle attività per promuovere i loro prodotti e/o servizi su Ricerca Google, YouTube e altri siti.

Aumenta la tua visibilità su Google
con campagne davvero ottimizzate

Scopri come

Questo servizio consente agli inserzionisti di scegliere gli obiettivi per i loro annunci, di personalizzare il budget e il targeting e di avviare e interrompere la pubblicazione degli annunci in ogni momento.

Google Ads mostra gli annunci degli inserzionisti quando un utente cerca online i prodotti e/o servizi offerti dall’inserzionista. Le tecnologie intelligenti utilizzate da Google permettono di mostrare gli annunci ai potenziali clienti proprio nel momento in cui questi sono pronti a passare all’azione e a finalizzare l’acquisto.

Le differenze tra Programmatic Advertising e Google Ads

Sia Google Ads che il Programmatic Advertising consentono il targeting contestuale, che prevede l’atterraggio su una specifica URL ottimizzata per una keyword.

Rispetto al primo, la pubblicità programmata ha la possibilità di raggiungere un bacino di utenza ampio grazie all’uso di molteplici DSP, a fronte di un unico DSP per quanto riguarda Google Ads. Quest’ultimo, però, si distingue per il suo focus sulle parole chiave e l’uso dell’ottimizzazione SEM.

Un’ulteriore distinzione riguarda l’aggiornamento dei dati relativi all’andamento della campagna pubblicitaria: mentre Google Ads fornisce, nel migliore dei casi, gli aggiornamenti ogni 2-3 ore circa, con il Programmatic Advertising, nella maggiore parte dei casi, si hanno a disposizione aggiornamenti in tempo reale.

Se hai bisogno di ulteriori delucidazioni sulle differenze tra Programmatic Advertising e Google Ads e vuoi individuare la forma di comunicazione in grado di soddisfare al meglio le tue esigenze di business, puoi richiedere una consulenza a Italiaonline: il suo team di professionisti sarà a tua disposizione per aiutarti a promuovere online la tua attività nella maniera più efficace.

Aumenta la tua visibilità su Google
con campagne davvero ottimizzate

Scopri come

Caricamento contenuti...