Cosa non deve mancare in un sito web per agenzie immobiliari

Ogni settore ha le sue caratteristiche: ecco come realizzare un sito web per un'agenzia immobiliare, quali sono gli elementi chiave e a cosa prestare attenzione.

Alt text

La prima impressione è tutto, nella vita e sul web. Ecco perché, per fidelizzare un cliente, il sito è importante. Un utente che atterra per la prima volta sul tuo sito deve trovare informazioni chiare e foto di qualità: deve sapere di essere nel posto giusto, sia che voglia acquistare casa sia che intenda venderla.

Tuttavia, guardare al sito come ad un mero contenitore pubblicitario è sbagliato. Affinché la tua attività cresca, è fondamentale fornire al cliente e potenziale tale un servizio in più. Ci sono siti con virtual tour degli appartamenti, e siti che mirano invece a diventare dei veri e propri punti di riferimento nel settore immobiliare grazie alla pubblicazione di interessanti articoli.

Non pubblicità degli immobili in vendita, dunque, ma guide e articoli di attualità che spiegano agli utenti normative e aspetti di affitti e compravendite, e che forniscono consigli di lifestyle su come arredare e decorare casa. Ecco dunque cosa devi fare, per provare a realizzare il miglior sito immobiliare possibile.

Siti delle agenzie immobiliare: gli aspetti a cui prestare attenzione

Il sito web di un’agenzia immobiliare deve in primis fornire un’esperienza di navigazione piacevole. L’utente deve poter raggiungere la sezione che gli interessa con facilità, e deve essere accompagnato nella navigazione da belle fotografie, un font chiaro e comprensibile, elementi grafici che non disturbano e funzioni intuitive.

Presta poi attenzione ai contenuti. In primis, perché i bot dei motori di ricerca scansionano e analizzano i contenuti dei siti Web per determinare il loro posizionamento sui motori di ricerca. In secondo luogo, perché l’utente deve sentirsi coinvolto e deve percepirti come autorevole: in questo modo, quando dovrà vendere o affittare casa, penserà che la tua agenzia sia quella giusta.

Così come il contenuto, è importante anche il design di un sito: deve essere elegante, pulito, e rispettare a pieno il tuo business. Per prendere ispirazione, dai un’occhiata ai siti delle agenzie leader: non appena atterri sulla loro homepage, ti è immediatamente chiaro il tipo di immobili che vendono.

Ovviamente, progettare un bel sito web e fermarsi lì non serve: è necessario mantenerlo aggiornato affinché continui a performare. I migliori siti web immobiliari utilizzano la tecnologia per essere efficienti: esistono migliaia di plug-in, anche gratuiti, che possono aiutarti a raggiungere gli obiettivi più diversi. E ci sono automazioni che sanno fidelizzare il cliente, inviando aggiornamenti, promemoria e informazioni chiave via e-mail.

Qual è il costo di un sito per un’agenzia immobiliare? Impossibile dare un importo standard: ogni programmatore e ogni agenzia fa il suo prezzo. E molto dipende dalla quantità di foto e informazioni che si intende inserire, dal sistema operativo utilizzato e dalle funzionalità che il sito deve avere. Si possono dunque spendere 600 – 900 euro, ma anche superare i 4.000.

Crea il tuo sito in autonomia!

Scopri come

Le caratteristiche più importanti per un sito di annunci immobiliari

  • Facilità di navigazione. I visitatori devono poter tornare all’homepage in qualsiasi momento: la posizione migliore, per i pulsanti di navigazione, è nella parte superiore o inferiore dell’homepage.
  • Promozione del brand. Metti subito in luce i servizi offerti, che fanno la differenza tra te e i tuoi competitors. Sottolinea gli eventuali premi e successi raggiunti, e anche le recensioni di chi si è affidato a te.
  • Foto di qualità. Una fotografia di alta qualità è uno strumento essenziale nel marketing immobiliare: non solo consente di catturare le migliori caratteristiche di un immobile, ma anche lo stile di vita che in quella casa si può immaginare d’avere. Ricorda sempre di includere anche foto degli esterni e dei dintorni dell’edificio, cosicché le persone possano farsi un’idea del contesto.
  • Consigli utili. Un sito web immobiliare dovrebbe avere sempre una sezione blog, ricca di informazioni e di consigli evergreen: pubblica articoli su bonus e incentivi, ma anche guide di quartiere, consigli su come arredare casa e tutorial per lavoretti fai da te.
  • Call to actions. Gli inviti all’azione sono tra le funzionalità base di un sito web immobiliare: consentono agli utenti di inviare le richieste in modo intuitivo, senza doversi impegnare troppo a scovare l’apposita sezione. Non lesinare: inserisci pulsanti “Leggi di più”, “Contattaci”, “Quanto vale la mia casa?”, così da poter soddisfare qualsiasi esigenza.
  • Integrazione coi social media. I social media sono indispensabili per diffondere un brand e per fidelizzare i clienti: fai in modo che il tuo sito sia collegato ai tuoi profili social, in modo che gli utenti possano condividere i tuoi annunci e contenuti. E ricordati di condividere spesso su Facebook ciò che inserisci sul sito: nuovi annunci immobiliari, articoli, e tutto quanto ti possa servire per creare interazione.

Caricamento contenuti...