Come vanno i tuoi social media? Scoprilo coi report

I report sono strumenti fondamentali per analizzare l'andamento della propria strategia di social media marketing: scopri come realizzarli

Alt text

Quando si lavora con i social network è fondamentale monitorare attentamente i risultati ottenuti. Per capire se una strategia sta producendo i suoi frutti è però necessario impostare fin da subito specifici obiettivi da raggiungere. Infatti, non basta conoscere il numero di follower e non ha senso essere felici per un pugno di fan in più, perchè questo risultato non inciderà per forza sul ROI, il Ritorno di Investimento.

Per esempio, se si ha un punto vendita, i social network potrebbero essere usati per aumentare le visite e le vendite in negozio. Quindi, si dovranno mettere a punto azioni mirate, come campagne pubblicitarie che intercettano potenziali clienti nei paraggi. Lo strumento ideale che permette di capire se la strategia social sta producendo risultati è il report, un’analisi periodica mirata all’interpretazione di specifici parametri e statistiche. Se hai sempre sottovalutato i report è il momento di realizzarli per tenere sotto controllo i canali usati dall’azienda e migliorare costantemente le performance.

Vantaggi dei report per i social media

Il report è un documento che si aggiorna periodicamente e serve a studiare l’andamento della strategia di social media marketing. Permette di misurarne il ROI, ovvero il Ritorno di Investimento e dimostrare così il guadagno di particolari attività. Sicuramente quelle che si possono analizzare con maggiore facilità sono alcuni tipi di campagna come quelle mirate alla Lead Generation. Il report, inoltre, consente di captare subito un’eventuale calo delle performance e agire per capire il motivo e rimediare in breve tempo. Allo stesso modo, si notano subito successi e crescita, spesso dovute a un particolare contenuto ben riuscito, a una promozione comunicata in modo corretto ed efficace verso il target. Tutti questi risultati sono senza dubbio uno spunto per migliorare.

Ma i report si possono usare anche per migliorare il Servizio Clienti. Oggigiorno, le aziende più amate usano i canali social per gestire i clienti e comunicare con loro. Le persone sono ormai abituate a scrivere messaggi ai brand tramite WhatsApp o anche Facebook Messenger. Il report, in questi casi, permette di capire il livello di soddisfazione dei clienti. Si prendono in considerazione i messaggi gestiti, il numero di problemi risolti, ma anche le recensioni rilasciate dalla clientela. Infine, il report permette di avere una visione d’insieme di tutti i canali gestiti dall’azienda, che ormai aumentano a vista d’occhio.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Come creare un report per i social media

Dopo aver scoperto i vantaggi dei report, è il momento di crearli. Ecco i passi da fare:

  • Stabilire gli obiettivi – esistono due tipologie principali di documento, quello regolare che si esegue periodicamente per monitorare l’andamento dei canali e quello mirato, che serve per capire come sta andando una strategia specifica o una campagna pubblicitaria. Per esempio, il secondo tipo è utile quando si vuole analizzare se la strategia messa in atto durante i saldi ha raggiunto gli obiettivi prefissati
  • Selezionare il periodo di tempo da analizzare – generalmente l’analisi è mensile
  • Scegliere i KPI da monitorare – dopo aver scelto gli obiettivi, occorre scegliere le metriche da tenere in considerazione.

Ecco alcuni KPI che si possono prendere in considerazione per realizzare il report social:

  • Lead: si monitorano i “primi contatti” tra azienda e potenziale cliente. Quali dati integrare? Ecco qualche esempio: iscrizioni alle newsletter, like, telefonate partite dai social, messaggi…
  • Conversioni: trasformazione del lead in cliente attraverso la risposta ad una specifica Call To Action
  • Impression: indica quante volte un contenuto è stato visualizzato
  • Engagement: quante persone sono state coinvolte, ovvero Like ai post, commenti e altre interazioni
  • Audience: analizza i dati del pubblico dei social anche per capire se è coerente con gli obiettivi del brand. Rileva età, lingua, genere, interessi e altre caratteristiche degli utenti

Questi sono alcuni degli elementi da inserire in un report social. In realtà, man mano che si andrà avanti si impareranno a leggere sempre meglio le statistiche e gli Insight offerti dai diversi canali social a chi ha un account aziendale.

Per costruire una strategia forte e rimanere sempre aggiornato sulle performance della strategia, è consigliabile affidarsi a un team di professionisti con tutte le competenze necessarie per supportare l’azienda. Il team di Italiaonline è pronto ad aiutare aziende di qualsiasi tipo e dimensione.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Caricamento contenuti...