Home Page Business

Cosa fa un Web Analyst e perché è importante nella strategia web

Il Web Analyst è senza dubbio una delle figure professionali del futuro. Ecco cosa fa e perché è così importante per le aziende del futuro

Alt text

Quanto è importante avere un Web Analyst nel marketing online? Proviamo a spiegarlo con un vecchio slogan del mondo degli affari: “no number, no business”. Niente di più vero anche nel mondo online, senza numeri non si può prendere la decisione giusta, senza decisione giusta non si ottiene il successo.

Ecco perché se si vuol raggiungere dei risultati nella propria strategia di web marketing è necessario scegliere questa figura. Ma cosa fa un Web Analyst? E perché è così importante?

Web Analyst: chi è e cosa fa

Il Web Analyst vive in mezzo ai numeri. Il suo lavoro consiste nell’analisi dei dati e nel monitoraggio degli stessi, ma non solo. La sua funzione è importantissima proprio perché prende questi dati e li incrocia; li interpreta per fare in modo che chi si occupa del business possa prendere le migliori decisioni strategiche in un’ottica data driven.

Questa doppia funzione è la base di un buon web analyst. Da una parte prendere decisioni senza dati è pura improvvisazione, dall’altra avere una lunga serie di numeri ma non saperli relazionare tra loro è un esercizio fine a sé stesso. Ecco perché una figura professionale in grado di leggere i dati e analizzarli in modo integrato è fondamentale per qualsiasi attività.

Quali sono le skills del Web Analyst?

Per diventare un buon Web Analyst è necessario amare i numeri, i grafici, le formule, insomma avere una visione matematica del mondo. E’ poi fondamentale essere in possesso di tutte le competenze necessarie per gestire alcune delle principali piattaforme di analisi: Google Analytics, Search Console, Facebook Insight, Instagram Insight, Twitter Analytics e molti molti altri tool rilevanti.

Gestisci la tua presenza digitale
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Basta questo? Non esattamente. Un altro tassello fondamentale della preparazione di un web analyst è avere piena padronanza delle metriche e dei loro significati: Costo per Click, Costo per View, KPI, Page per View, Bounce Rate. Sono solo alcune delle metriche più importanti del mondo del web marketing. Concetti non esattamente immediati ma che si rivelano fondamentali per indirizzare le strategie commerciali online.

Come diventare Web Analyst?

Non è facile finalizzare il proprio percorso di studi sulla figura del Web Analyst. Esistono tantissimi corsi e master dai contenuti più generici, ma difficilmente si trova un itinerario specifico.

In questi casi la migliore soluzione è esercitarsi sul campo, fare delle esperienze che possano partire dal proprio piccolo sito fino a raggiungere realtà sempre più grandi, partendo da tool gratuiti come Google Pagespeed Insights a strumenti più evoluti. L’importante è documentare ogni piccolo passo, ogni step raggiunto e superato, per poter mostrare a possibili acquirenti tutte le proprie competenze.

La figura del Web Analyst è senza dubbio una delle professioni del futuro. Conoscere e maneggiare con attenzione e creatività i dati restituiti dal web è una skill che il futuro dell’impresa richiederà sempre più spesso.

Come sempre, l’importante è fare esperienza sul campo!

Caricamento contenuti...