Home Page Business

Cos’è e come funziona Twitch

Twitch è la piattaforma videoludica di Amazon, nata sulle ceneri della meno conosciuta e fortunata Justin. Scopri cos’è e come funziona sul blog di Italiaonline.

Alt text

Twitch.tv, in principio, era Justin.tv. A crearla furono nel 2007 Justin Kan e Emmett Shear, che nel 2004 la vendettero ad Amazon per 970 milioni di dollari. Da quel momento, gli utenti hanno cominciato a poter collegare l’account Twitch al loro account Amazon Prime.

Piattaforma di live streaming pensata per i giocatori, Twitch vanta oggi 4 milioni d’utenti. Perché aprire un proprio account? Perché offre ai giocatori la possibilità di trasmettere in streaming, lasciando che gli altri guardino in tempo reale (gli stream possono durare da un minuto a diverse ore). Sfogliando le varie categorie, puoi trovare lo stream che cerchi. E, se ne trovi uno che ti piace, puoi seguire il suo canale e ricevere aggiornamenti e notifiche sulle sue attività.

Twitch, come utilizzarlo

Per aprire un proprio account su Twitch, è sufficiente collegarsi al sito (o aprire la App), cliccare su “Iscriviti” e inserire i propri dati: nome utente, password, data di nascita, numero di telefono o indirizzo mail. In caso si scegliesse di non aprire un proprio profilo, sarà possibile sbirciare tra gli stream per vedere le live ma non compiere tutte le altre azioni: chattare, seguire lo streamer, creare dirette.

Twitch è gratis? Nelle sue funzionalità di base sì. Per integrarla nel tuo piano marketing non dovrai dunque pagare nulla per seguire gli streamer, ricevere aggiornamenti sulle loro attività, supportarli con abbonamenti e donazioni, comunicare con loro o fare dirette (in gergo tecnico, streammare). Tuttavia, le funzionalità più avanzate le puoi ottenere solo con l’abbonamento a Prime Gaming. Abbonamento, questo, che ti permette di abbonarti gratuitamente al canale del tuo streamer preferito e di accedere ai contenuti dei giochi che ogni mese Twitch seleziona. Non solo: potrai anche ottenere skin esclusive, personaggi e potenziamenti per i giochi che più ami, godere di esclusive opzioni di messaggistica, archiviare i video per 60 anziché 14 giorni, evitare la pubblicità e organizzare e partecipare ai video party.

Per iscriverti a Prime Gaming devi innanzitutto essere iscritto ad Amazon Prime (dopo una prova gratuita di 30 giorni, il suo costo è di 3,99€ al mese o 36€ l’anno). A quel punto, loggandoti su Amazon, dovrai entrare nel tuo account, cliccare su “Altri account”, “Impostazioni account Twitch” e infine su “Collega un account Twitch”. Oppure puoi fare il contrario, accedendo al tuo account su Twitch e cliccando su “Prime Gaming” e poi su “Collega il tuo account Prime”.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Come guadagnare con Twitch

Chi gioca in modo amatoriale, o ha la passione sui videogiochi, può usare Twitch come un passatempo (esattamente come Prime Video o Prime Music). Tuttavia, se coi videogiochi sei particolarmente bravo, puoi anche trasformare la piattaforma in un’opportunità di guadagno. Ci sono streamer che guadagnano cifre da capogiro, grazie agli abbonamenti, le sponsorizzazioni e le pubblicità. Si tratta in genere di giocatori che trascorrono le intere giornate al videogame, che hanno decine di migliaia di followers e che ospitano spesso altri gamers.

Come fare? Il primo passo è costruire un proprio pubblico, senza fretta: per guadagnare serve tempo, l’importante è continuare a produrre materiale. Trova la tua nicchia, che si tratti di un gioco, di un genere o di una particolare skill: se non sei il giocatore più abile, ad esempio, sii il più divertente. Imposta un programma di streaming regolare in modo che i fan sappiano quando sintonizzarsi, e promuoviti sui tuoi social media. Una volta che attiri gli spettatori, interagisci con loro. Fai domande, scherza, rispondi. Uno streamer divertente invoglia i fan a sintonizzarsi di nuovo.

Per monetizzare su Twitch puoi utilizzare uno dei seguenti strumenti:

  • donazioni: aggiungi al tuo canale il pulsante “fai una donazione”, così da permettere ai tuoi utenti di supportare la tua “causa” via PayPal o attraverso un’altra app
  • sponsorizzazioni: le aziende utilizzano gli streamer di Twitch (e li pagano) per presentare i loro prodotti alle persone. Le opportunità di affiliazione possono provenire da aziende che vendono hardware e software, bevande energetiche e accessori, dalle cuffie alle sedie. Le commissioni variano, ma si può arrivare anche al 20% sulla vendita del singolo prodotto
  • merchandising: se hai un pubblico dedicato, prendi in considerazione di vendere un tuo merchandising (t-shirt, adesivi, mug, custodie per laptop) tramite un sito di terze parti. Basta creare una vetrina, rifornirla di articoli e promuoverla sul tuo canale Twitch
  • affiliazioni: gli streamer con specifiche caratteristiche possono affiliarsi a Twitch e ottenere altri modi per guadagnare soldi. Quali sono queste caratteristiche? Un minimo di 500 minuti trasmessi, una media di tre o più spettatori simultanei, almeno 50 follower e un minimo di 7 diversi giorni di trasmissione

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...