Home Page Business

Contratti di Sviluppo, 300 milioni per le imprese green e e biomedicali

Il MiSE ha stanziato 300 milioni di euro per nuovi progetti di investimento nel settore green e della telemedicina. Ecco come partecipare

Alt text

I Contratti di Sviluppo sono una delle misure messe in piedi da Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa) per sostenere gli investimenti di grandi dimensioni nei vari settori industriali, compreso quello turistico e ambientale. Per poter accedere ai Contratti di Sviluppo è necessario presentare progetti da almeno 20 milioni di euro e che abbiano una ricaduta sostanziale sul territorio (posti di lavoro, indotto, maggiori ricavi).

I Contratti di Sviluppo vengono finanziati direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico con fondi che vengono stanziati a seconda delle richieste. L’ultima direttiva è del 15 aprile 2020 e mette a disposizione 300 milioni di euro per i progetti che riguardano la green economy (sostenibilità ambientale ed economia circolare) e il settore biomedicale e della telemedicina. Si tratta di due settori in grossa crescita e di vitale importanza per l’economia nazionale. Non è un caso che il MiSE abbia deciso di stanziare nuovi fondi per la loro crescita.

Quali aziende possono richiedere i 300 milioni per i Contratti di Sviluppo

I 300 milioni messi a disposizione per i Contratti di Sviluppo sono suddivisi in due filoni di investimento:

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

  • 100 milioni di euro per investimenti destinati a progetti dal grande impatto ambientale. Progetti che devono riguardare la trasformazione dei prodotti o dei processi, con un occhio di riguardo all’economia circolare.
  • 200 milioni di euro destinati al settore biomedicale e della telemedicina per lo sviluppo di nuovi dispositivi che vadano a rafforzare il sistema sanitario.

I fondi sono destinati a tutte le aziende, anche le PMI, interessate a lanciare un nuovo progetto in uno di questi settori. Settori che in questi mesi hanno conosciuto una grande importanza: soprattutto quello inerente la telemedicina. Con lo scoppio della pandemia che ha esso sotto stress il sistema sanitario, l’utilizzo di dispositivi biomedicali e per la telemedicina hanno dimostrato la loro importanza. E il MiSE vuole finanziare questi progetti per far fare al Paese anche un salto tecnologico.

Per partecipare ai Contratti di Sviluppo è necessario presentare un Accordo di Programma o Accordo di Sviluppo e seguire tutta la trafila burocratica.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Tags:
Caricamento contenuti...