Come ottimizzare una pagina aziendale su LinkedIn

LinkedIn è il social network dedicato ad aziende e professionisti, ma per avere successo occorre ottimizzare la propria pagina: ecco come fare

Alt text

LinkedIn è il social network dedicato a imprese e professionisti, uno strumento strategico per fare personal branding e per migliorare la visibilità della propria impresa. Nato nel 2002 a Mountain View, la patria dei colossi digitali in California, è diventato ormai maggiorenne e negli anni ha acquisito sempre più importanza. La piattaforma permette agli utenti di creare un profilo professionale, una sorta di curricum vitae digitale e rimanere in contatto con la propria cerchi di conoscenze lavorative. Le imprese, invece, possono aprire delle pagine aziendali dove inserire post, articoli, video e altri contenuti multimediali. Insomma, è uno strumento completo per partecipare attivamente al mondo del lavoro e curarlo nei dettagli è fondamentale. Ecco alcuni consigli per chi desidera ottimizzare la propria pagina aziendale su LinkedIn.

Aprire una pagina aziendale su LinkedIn: perché conviene

Tutte le aziende dovrebbero avere una pagina ben curata su LinkedIn? La risposta è sì, anche se sicuramente ci sono settori economici più adatti a questo tipo di attività: per esempio, chi si occupa di consulenza aziendale, coaching, contabilità ma anche chi opera nel B2B fornendo prodotti o servizi. Ma nella pratica quali sono gli obiettivi che è possibile raggiungere con una pagina aziendale su LinkedIn? Innanzitutto, il social network incide sulla visibilità dei brand e consente di curare la brand reputation. Infatti, si possono avere dei commenti positivi sotto i post o un’alta percentuale di Like e condivisioni e questo consente di avere sempre più popolarità nel mercato di riferimento.

A sua volta, la visibilità consente all’azienda di mostrarsi ai suoi competitor, mettendo in luce i progetti, le attività, i nuovi prodotti e servizi lanciati sul mercato. Ma soprattutto la piattaforma è un ottimo mezzo per trovare nuovi prospect, ovvero potenziali clienti davvero interessati ad acquistare prodotti e servizi. Infine, tramite LinkedIn si trovano nuovi talenti, infatti viene usata anche quando si vuole assumere personale, perchè permette di leggere fin da subito quali sono le sue competenze.

Insomma, come tutti i social network consente di curare la propria rete di contatti, ampliandola: ciò contribuisce a rafforzare l’azienda. Ma, naturalmente, per raggiungere tutti questi obiettivi occorre avviare e gestire correttamente la pagina aziendale e interagire con gli altri utenti. Infatti, le pagine ottimizzate e costantemente aggiornate hanno il 30% in più di traffico settimanale.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Pagina su LinkedIn: come descrivere l’azienda

Quando si avvia una pagina aziendale su LinkedIn bisogna avere le idee molto chiare sulla propria descrizione, ovvero il contenuto riservato ai moduli “Informazioni Pagina” e “Panoramica”, i biglietti da visita di un’azienda sul social. In particolare, occorre scegliere accuratamente il settore in cui si opera, la dimensione e il tipo di azienda, l’anno di fondazione e i contatti, ovvero numero di telefono e sito web. Quest’ultimo è cruciale perchè, un potenziale cliente o collaboratore, sarà sicuramente interessato a scoprire di più proprio sul sito web aziendale. La descrizione da inserire nella sezione “Panoramica” è cruciale: è il testo più letto dagli utenti. Consente all’azienda di raccontarsi e convincere i visitatori a seguire la pagina.

5 passaggi per ottimizzare la pagina LinkedIn

Dopo aver pensato agli aspetti essenziali, muoviamoci in profondità: curiamo i dettagli della pagina LinkedIn in modo che sia davvero performante. Le operazioni da fare sarebbero infinite, senza contare che l’aggiornamento deve essere costante, ma abbiamo selezionato 5 operazioni fondamentali:

  • inserire il logo aziendale di alta qualità nella cosiddetta “immagine profilo”: lo spazio è quadrato e si hanno a disposizione 300×300 pixel
  • inserire l’immagine di copertina, in modo che – anche graficamente – combaci con quella del logo e formino un tutt’uno armonico
  • controllare sempre la visibilità di logo e copertina da mobile
  • creare una URL personalizzata col nome azienda e, se possibile, una parola chiave: le pagine LinkedIn sono indicizzate su Google
  • sfruttare la sezione Hashtag

Completare con cura tutti gli spazi richiesti e aggiornare la pagina con un piano editoriale mirato permetterà all’azienda di crescere giorno dopo giorno in questo importante social network. Vuoi realizzare una strategia efficace sui social media per la tua azienda? Affidati ai servizi di Italiaonline, siamo pronti a supportarti per far crescere il tuo business.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Caricamento contenuti...