Come fare SEO per il mobile: ottimizza il tuo sito per tablet e smartphone

Negli ultimi anni gli utenti accedono ai siti web direttamente da cellulare, le aziende devono puntare su siti mobile friendly, cruciali anche per la visibilità su Google

Alt text

Come è diventato necessario ottimizzare i siti web per mobile dal punto di vista grafico e visuale, è anche molto importante curare la SEO (Search Engine Optimization) per le pagine che vengono visualizzate da tablet e smartphone.

Questo passaggio è molto importante in quanto il motore di ricerca Google, grazie all’introduzione del Mobile First Index, indicizza le pagine web partendo non dalla versione desktop, ma da quella mobile.

Ottimizzare un sito web per tablet e smartphone

Il primo step ovviamente, propedeutico al discorso della SEO, consiste nell’ottimizzare un sito per tablet e smartphone. Per farlo esistono tre strade: il Responsive Design, il Dynamic Serving e lo sviluppo di un sito con URL dedicato.

Il Responsive Design

La caratteristica principale del Responsive Design è che, quale che sia il dispositivo utilizzato, il layout si adatta automaticamente alle dimensioni dello schermo.

Tra i vantaggi di questo tipo di design ci sono sicuramente il fatto che che si tratta di un unico sito, con un singolo file CSS, e di conseguenza un’unica ottimizzazione SEO.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come

Tuttavia questa soluzione presenta anche alcuni svantaggi, come ad esempio i tempi di caricamento che potrebbero diventare anche piuttosto lunghi, e il fatto che si potrebbe voler invece differenziare la SEO da desktop rispetto a quella da mobile.

Il Dynamic Serving

Questa soluzione prevede un’unica URL su cui si trovano i contenuti da mobile, mentre il server si occupa di scegliere il contenuto più appropriato a seconda della tipologia di device dell’utente. La differenza rispetto responsive design sta nel fatto che in nel Dynamic Serving vengono caricati più template html e CSS a seconda del dispositivo.

Tra i vantaggi del Dynamic Serving c’è la possibilità di mostrare template personalizzati a seconda del dispositivo e, come per il Responsive Design, l’esistenza di un’unica URL. Tra gli svantaggi, si trovano le difficoltà di implementazione, in quanto bisogna sviluppare un server che sappia riconoscere il dispositivo e proporre il template più adeguato.

Sito mobile separato

La terza e ultima soluzione prevede lo sviluppo di un sito mobile a sé stante, che si trova su una URL differente. Questa è l’alternativa più complessa e costosa perché, oltre a dover costruire e mantenere due siti diversi, richiede una serie di interventi SEO che spieghino ai bot che ci si trova di fronte ad una versione mobile del sito web. Tra i vantaggi, il sito separato offre però la totale personalizzazione dell’esperienza di navigazione mobile, rispetto alle altre.

Un modo efficace per verificare se Google considera un sito web ottimizzato per mobile è facendo il test di mobile-friendly, che mostra una lista di eventuali problematiche in termini di usabilità su mobile e come appare la pagina su un dispositivo mobile, in modo da poter correggere eventuali errori.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come

Ottimizzare la SEO per mobile

Le parole chiave usate per il mobile potrebbero essere diverse da quelle ricercate da desktop per il semplice fatto che le ricerche da mobile sono spesso caratterizzato da maggior fretta degli utenti e quindi da brevità.

Un primo modo efficace per ottimizzare la SEO per dispositivi mobili è immaginando il sito web su uno schermo piccolo: in questo modo si simula la visualizzazione che avrà l’utente ed è possibile ricostruire l’architettura delle informazioni per facilitare l’accesso ai contenuti.

Un buon contenuto, a prescindere che sia desktop o mobile, deve inoltre essere ben strutturato, informativo e con dei titoli coinvolgenti e interessanti: una differenza importante rispetto alla SEO per desktop riguarda i contenuti lunghi, ad esempio articoli molto strutturati e complessi. La SEO per mobile privilegia infatti articoli brevi, sintetici, a partire da titoli, URL e meta description che devono essere più snelli, e ben strutturati in paragrafi che facilitino la lettura, nonché una prima scannerizzazione a colpo d’occhio delle informazioni.

Un ultimo aspetto che non si può sottovalutare ottimizzando la SEO di un sito web per mobile è il tempo di caricamento: la velocità delle pagine ha priorità assoluta sui dispositivi mobili, poichéla connessione e l’hardware sono spesso inferiori in termini di prestazioni rispetto al desktop. Meglio evitare elementi come pop-up o PDF, bisogna sempre ottimizzare immagini e video, che andrebbero comunque ridotti al minimo indispensabile.

Se stai sviluppando il tuo sito web per mobile o vuoi ottimizzare uno esistente, ti sarà ormai chiaro che non puoi sottovalutare l’importanza della SEO per offrire agli utenti la miglior esperienza possibile e venire indicizzati su Google.

Italiaonline, con il suo tema di esperti, può supportarti nell’ottimizzazione della SEO per mobile, assicurandosi che immagini, menu e titoli siano compatibili con i dispositivi mobili, rendendo il tuo sito web più facile da trovare e più piacevole da utilizzare per tutti gli utenti. In base ai tuoi obiettivi, il team troverà con te la migliore strategia SEO per un numero di parole chiave e ti terrà aggiornato con report trimestrali.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come

Caricamento contenuti...