Come creare sfondi per le storie in evidenza su Instagram

Le Instagram Stories sono ormai uno strumento strategico immancabile, perché non renderle ancora più accattivanti con delle cover ad hoc? Ecco come creare degli sfondi per le tue ig stories in evidenza!

Alt text

Instagram ha superato nel 2021 il miliardo di utenti attivi mensili, confermandosi come una delle piattaforme social più utilizzate al mondo. A frequentare questa coinvolgente piazza virtuale non sono solamente gli utenti in cerca di intrattenimento o i cosiddetti influences, ma anche sempre più aziende e liberi professionisti che desiderano sfruttare le potenzialità della piattaforma per ampliare la loro visibilità e la loro rete di contatti.

La creazione di contenuti è diventata un’operazione sempre più raffinata: le features di IG in costante aggiornamento permettono di sbizzarrirsi con la fantasia e la competizione sfrenata obbliga a darsi da fare in fatto di creatività. Come puoi fare la differenza con il tuo profilo Instagram?

Una delle strategie migliori per rendere attraente il tuo profilo e fare un’ottima “prima impressione” è quello di organizzare con attenzione i tuoi contenuti e curare meticolosamente sia la tua bio che la sezione che si trova subito sotto, ossia le storie in evidenza.

Se stai già utilizzando questa funzione ti sarai già reso conto della sua utilità: ma come puoi fare per personalizzarla e renderla davvero inconfondibile? Usando gli sfondi Instagram per le storie in evidenza e facendo sì che anche le cover delle tue Stories parlino di te, del tuo brand e della tua personalità.

Sfondi per storie in evidenza: cosa sono e perché sono importanti

Instagram ha introdotto le Stories diversi anni fa ed ha anche offerto la possibilità di metterne qualcuna in evidenza. Cosa significa? Mentre le storie generalmente scompaiono dopo 24 ore, quelle salvate nella sezione in evidenza restano sul tuo profilo tutto il tempo che desideri e a disposizione dei tuoi followers in ogni momento.

La piattaforma ti dà anche la possibilità di organizzarle in maniera tematica, in modo che ogni gruppo di storie tratti un argomento in particolare, una funzionalità molto utile soprattutto se hai un’azienda o sei un professionista. Potresti ad esempio decidere di creare una raccolta di storie in evidenza per raccontare chi sei e di cosa ti occupi, un’altra per tenere sempre attiva una sezione FAQ o ancora una per mostrare i dietro le quinte della tua impresa.

Si tratta insomma di uno dei numerosi modi che IG regala per riuscire a condividere i contenuti in maniera originale e diversa dagli altri. Inoltre, grazie alla feature dello swipe-up, puoi anche sfruttare le storie, comprese quelle in evidenza, per rinviare i tuoi follower verso pagine del tuo sito web o del tuo e-commerce, sezioni del tuo blog o specifiche landing pages.

In un mondo in cui il lato “visual” è sempre più rilevante, non basta però mettere le storie in evidenza perché attraggano seguaci interessati al tuo business. È necessario far sì che la sua sezione di storie in evidenza abbia un impatto WOW su chi visita il tuo profilo, in modo che decida di restare e di proseguire la navigazione esplorando ogni angolo del tuo account.

Per raggiungere questo risultato le cover per le storie in evidenza sono uno dei trucchi più gettonati. Avere copertine per le storie in evidenza omogenee e accattivanti ti permette infatti di conquistare l’attenzione di chi atterra sul tuo profilo, offrendo una prima panoramica sul tuo stile e sulla tua brand identity. Delle copertine ben fatte, colorate, ordinate e chiare possono parlare di te più di mille parole e dare un insight sulla tua professionalità, sulla tua precisione e sull’impegno che metti nel soddisfare le esigenze dei tuoi potenziali clienti.

Una sezione storie in evidenza organizzata a dovere massimizza inoltre la fruibilità del tuo profilo, permettendo a ogni utente di capire subito come muoversi per sapere di più su di te. Le stories permanenti sono parte integrante delle tua social media strategy e diventano una sorta di mini vetrina in cui raccontare ciò che più ti interessa trasmettere. Ma come mettere lo sfondo nelle storie in evidenza? È un’operazione molto semplice, se sai come farlo!

Crea efficaci campagne su

Facebook e Instagram!

Scopri come

Come creare sfondi per le storie in evidenza

Prima di lanciarti nella realizzazione delle tue copertine per le storie in evidenza dovresti fare una prima analisi per capire esattamente che tipo di profilo vorresti creare. Cerca di delineare con quanta più precisione possibile quale identità vorresti trasmettere ai tuoi follower e potenziali clienti e definisci quindi le tematiche che vorresti trattare. Quali sono gli argomenti che potrebbero stare più a cuore ai tuoi utenti? Quali argomenti, inseriti nelle storie in evidenza, potrebbero dare un valore aggiunto al tuo profilo?

La creazione delle copertine per le storie in evidenza è un lavoro creativo che dovrebbe integrarsi in una strategia di marketing dal più ampio respiro. Nelle tue covers potresti ad esempio utilizzare i tuoi colori aziendali, oppure inserire il logo della tua attività, per aiutare chi naviga a identificarti con più immediatezza. Potresti anche scegliere di includere nelle copertine delle storie in evidenza un elemento di storytelling che ti appartiene e che potrebbe creare dare al tuo profilo un appeal significativo. Insomma, le cover dovrebbero parlare di te e del tuo modo di fare business.

Dopo una prima fase di brainstorming, puoi passare alla creazione vera e propria delle copertine per le tue storie. Se hai competenze grafiche, puoi lasciare libero sfogo alla fantasia e disegnare le copertine che più di piacciono: l’unico limite che dovrai rispettare è il formato delle tua instagram highlights cover, che dovrà essere di 1080×1920 pixel, con rapporto 9:16.

Se invece non sai utilizzare softwares di graphic design, puoi affidarti a strumenti come Canva, una piattaforma che permette a chiunque di realizzare design accattivanti, anche senza skills specializzate. All’interno del sito di Canva puoi partire da zero nella creazione delle tue covers, oppure lasciarti ispirare dai templates già creati dai grafici della piattaforma: ce ne sono per tutti i gusti e sono comunque personalizzabili con con elementi visuali, colori e loghi, a seconda delle tue preferenze.

Un piccolo accorgimento: ricordati sempre di considerare le dimensioni ridotte con cui l’immagine verrà visualizzata nelle storie, soprattutto da mobile e fai attenzione agli elementi troppo piccoli o ai test con font che rischiano di essere illeggibili. Una volta completata la fase creativa, non ti resta che caricare la tua copertina su Instagram e dare un tocco di unicità al tuo profilo.

Per farlo, non devi far altro che creare la tua raccolta di storie in evidenza (se non ne hai già una) e modificarne la copertina, impostando come cover la grafica che hai appena realizzato.

Procedi così anche per le altre tue raccolte in evidenza e dai un’occhiata al risultato: le tue covers avranno dato vita a una sezione esteticamente piacevole, dallo stile coerente e armonioso che non passerà inosservata agli utenti IG che capiteranno sul tuo profilo.

Tags:
Caricamento contenuti...