Home Page Business

Branded Content su Instagram: come usarli nel modo giusto

Conosci la differenza fra post sponsorizzato su Instagram e Branded Content? Ecco come creare contenuti in collaborazione con brand e come lanciare la tua campagna di influencer marketing.

Alt text

I Branded Content di Instagram sono spesso confusi con i post sponsorizzati. Tale confusione non rende giustizia a uno strumento che permette non soltanto di creare contenuti professionali come influencer, ma anche di trovare i migliori creator con i quali collaborare.
Vediamo quindi quali sono i tratti distintivi di questa tipologia di contenuti social e come procedere per configurare l’account e sfruttare al massimo le loro potenzialità.

Branded Content su Instagram: cosa sono?

I Branded Content di Instagram non sono ads, bensì contenuti pubblicati in collaborazione con un brand. Quando un ‘creator’ o un ‘editor’ pubblicano stories o post per i quali ricevono un compenso danno origine a un Branded Content. Loro obbligo, in base alla normativa sulla concorrenza, è quello di dichiarare se per quel contenuto si viene in qualche modo pagati/ricompensati.

Sono quindi lo strumento principale degli influencer che promuovono prodotti/servizi dei brand con i quali hanno attivato una partnership. Viceversa le ads, ovvero i post sponsorizzati, sono contenuti sui quali si investe un budget promozionale per incentivarli verso un pubblico di riferimento. Le prestazioni del post o della story sono visibili a entrambi i partner (brand e influencer): il monitoraggio condiviso dei dati è uno dei punti di forza del Branded Content anche in ottica ROI.

Come configurare l’account per usare i Branded Content di Instagram?

Per utilizzare i Branded Content su Instagram devi avere un account aziendale oppure un account creator. La configurazione dell’account si svolge in pochi passaggi:

  • Accedi al profilo business/creator e clicca sul pulsante con i tre puntini nell’angolo in alto a destra.
  • Seleziona “Impostazioni” e procedi alla schermata successiva.
  • Per il profilo aziendale, seleziona l’opzione “Business”. Per il profilo creator scegli l’opzione corrispondente.

A questo punto la funzionalità Branded Content è sbloccata e potrai gestire manualmente i tag, diversi dai comuni tag per account personali. Per impostazione predefinita il pulsante “Approvazione richiesta”, che consente ai creator di taggare l’azienda, è attivo.

Riassumiamo in breve i concetti basilari per un utilizzo efficace dei contenuti brandizzati su Instagram:

  • Se vuoi concedere manualmente l’autorizzazione agli influencer di taggare la tua azienda, seleziona “Account approvati”.
  • Il creator potrà taggare il marchio e anche promuovere autonomamente il post come ads.
    Se vuoi visualizzare l’elenco dei partner scegli “Partner commerciali approvati”.
  • Se vuoi aggiungere un brand come collaboratore cerca il suo nome nella barra di ricerca e aggiungilo all’elenco degli account approvati.

Cosa è Brand Collabs Manager?

BCM è uno strumento lanciato da Facebook, marchio al quale appartiene anche Instagram, che aiuta a creare partnership commerciali fra brand e influencer per produrre contenuti brandizzati.

Crea efficaci campagne su

Facebook e Instagram!

Scopri come

  • Accedi dal tuo account Facebook a facebook.com/collabsmanager.
  • Ti verrà mostrata in automatico la visualizzazione creator, ma se hai un profilo aziendale Instagram puoi cliccare sull’opzione “Iscriviti come inserzionista”.
  • Facebook ti mostrerà le pagine aziendali che gestisci→ Scegli la pagina FB collegata all’account IG che vuoi utilizzare.
  • Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica, accetta i termini di servizio e clicca “Invia”.

Una volta impostato l’account Brand Collabs Manager e dopo aver configurato i partner per i contenuti sponsorizzati, puoi iniziare la tua campagna di influencer marketing.

Come trovare nuovi content creator?

Ma come trovare i creator più adatti per il tuo brand? Con Brand Collabs Manager avrai a disposizione un elenco di influencer suggeriti per la tua attività. Cliccando sulla rispettiva miniatura potrai visualizzare alcuni dati sull’account e sulla pagina, come ad esempio il numero di follower, con quali altri partner ha precedentemente lavorato e i dati demografici del target.
Se pensi che quel profilo sia adatto per i contenuti brandizzati del tuo marchio, selezionando “Contatto” potrai inviare un messaggio diretto e proporre una collaborazione.

Analisi Insights Branded Content

Brand Collabs Manager consente di visualizzare gli Insights per qualsiasi Branded Content da te creato oppure nel quale sei stato taggato. Questa funzione è essenziale per monitorare l’andamento del post e capire quale partnership funziona e quale no. Per vedere la scheda Insights clicca su “Visualizza tutti i post”, oppure accedi dalla barra di navigazione.

Le opzioni disponibili nella dashboard degli Insights sono due:

  • Pubblicato da Partners: vedi tutti i contenuti che gli altri utenti abilitati hanno creato taggandoti.
  • Pubblicato da te: ti mostra i contenuti brandizzati che hai tu stesso hai prodotto.

Le metriche disponibili danno qualche indicazione sull’andamento del post, in termini di reach, impressioni ed engagement ma non scendono nel dettaglio analitico. Per un post nel feed di IG ti verranno forniti in aggiunta anche i dati demografici del target, come sesso ed età. Mentre per le Stories, la scheda Insights di Branded Content è focalizzata su impressions e reach.

Caricamento contenuti...