Home Page Business

Bocconi for Innovation Startup Call 2020, come partecipare

Bocconi e Plug and Play selezionano una rosa di startup innovative promettenti e ricche di potenzialità. Ecco come partecipare alla call

Alt text

L’Università Bocconi di Milano ha annunciato la collaborazione con Plug and Play, una delle piattaforme di open innovation più attive al mondo. L’obiettivo è quello di incentivare la formazione di imprese particolarmente innovative nel nostro Paese.

A tal fine, è nata la piattaforma B4i – Bocconi for innovation, il canale attraverso cui le due realtà comunicano le iniziative in comune e dove è stata lanciata la nuova call dedicata alle startup. L’evento è pensato per intercettare le startup più meritevoli e ricche di potenzialità. I vincitori potranno iniziare un percorso di accelerazione e crescita, capace di far fruttare l’idea e diffonderla a livello mondiale. Insomma, si tratta di un’occasione unica per tutti gli studenti, ricercatori e aspiranti imprenditori che desiderano realizzare un progetto aziendale. Ecco in cosa consiste la piattaforma B4i – Bocconi for innovation e come partecipare alla call.

Cosa è B4i – Bocconi for Innovation?

B4i – Bocconi for innovation nasce nel 2019 con tre obiettivi: fungere da pre-acceleratore e acceleratore di impresa e offrire uno spazio digitale pensato per lo sviluppo della cultura imprenditoriale.

Al suo interno vengono offerte una serie di risorse pensate per attrarre gli imprenditori più brillanti: dalla formazione alla possibilità di creare network con altre startup e grandi aziende. È quindi un prezioso luogo di incontro, dove le persone possono mettere a confronto le loro idee e capire come migliorarle e come farle diventare competitive nei mercati globali. Grazie a questa iniziativa si auspica la possibilità di aumentare le opportunità di business per il Paese.

B4i – Bocconi for Innovation : parola ai referenti del progetto

Secondo Nico Valenti Gatto, Operating Director di B4i – Bocconi for innovation, la piattaforma permette di rispondere al “crescente bisogno di supporto all’imprenditorialità e a un’attitudine a far impresa, che stiamo riscontrando esser sempre più viva nel nostro Paese, come abbiamo avuto modo di verificare con l’alto numero di adesioni pervenuto con la prima chiamata”.

Anche Andrea Zorzetto Managing Partner di Plug and Play Italy si dice soddisfatto per la partnership, perché permetterà al canale di trovare idee, tecnologie e talenti. Il triplice obiettivo dell’operazione è stato chiarito da Arianna Elena Maschietto, Corporate Partnership and Program Manager di Plug and Play Italy: “contaminare le startup di B4i con la nostra piattaforma di Open Innovation, con hub in tutto il mondo; collaborare con la faculty su temi legati all’innovazione; esporre gli studenti al concetto di imprenditorialità, sopportandone le idee più promettenti”.

Bocconi per Innovation Startup Call: come funziona

A partire dal 3 giugno fino al 19 luglio 2020 tutti gli interessati possono partecipare alla Bocconi for Innovation Startup Call. Le startup vincitrici otterranno 30 mila euro ciascuna più un percorso di accelerazione di quattro mesi.

Il percorso sarà costituito da numerosi servizi come supporto alla creazione di un piano di comunicazione e marketing digitale, pacchetti legali e contabili. Inoltre. Comprenderà anche degli incontri con mentor e altri esperti che aiuteranno gli imprenditori a sviluppare il progetto.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Inoltre, le aziende selezionate avranno maggiori opportunità di sviluppare il proprio network nel B2B e usufruiranno di sconti messi a disposizione dai partner di B4i per l’acquisto di servizi o altri prodotti mirati alla crescita aziendale (dai CRM al cloud). I vincitori della call avranno anche uno spazio fisico in cui lavorare a contatto tra loro e altri partner del programma, che potrà essere usato in completa sicurezza grazie all’applicazione delle norme anti-contagio da Covid-19.

Come partecipare alla Bocconi for Innovation Startup Call?

Per partecipare alla call sono necessari alcuni requisiti. Innanzitutto, le startup devono essere caratterizzate da una squadra di lavoro di minimo due persone, all’interno della quale deve essere presente almeno un membro della Bocconi, che può essere uno studente, alumnus o altro membro dello staffo o della facoltà; oppure uno studente del Politecnico o Università degli Studi di Milano o anche un ricercatore dell’IIT (Istituto Italiano di Tecnologia).

Le idee verranno selezionate da un comitato di esperti in base all’indice di innovatività, ma sarà determinante anche il tipo di team e le potenzialità di mercato. Infine, i progetti verranno scelti anche in base alle tre aree di specializzazione di B4i – Bocconi for innovation, cioè Digital Tech, Sostenibilità e Made in Italy. Tutte le informazioni sulla call e gli altri progetti si possono leggere sul sito ufficiale B4i – Bocconi for innovation.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Tags:
Caricamento contenuti...