Home Page Business

Alternative a Google AdSense per guadagnare con il tuo sito web

Stai cercando alternative a Google AdSense? Ecco qualche strumento utile da usare al posto del tool gratuito offerto da Bog G

Alt text

Per tanti anni Google AdSense è stato uno dei principali modi (se non il principale modo) per un publisher di guadagnare con il proprio sito internet. Forse non tutti sanno, però, che esistono dei metodi alternativi al servizio di banner pubblicitari offerto da Google.

Aumenta la tua visibilità su Google
con campagne davvero ottimizzate

Scopri come

Chi ritiene che i guadagni con la piattaforma di “Big G” siano troppo bassi o non vuole utilizzarla per altri motivi, può diversificare o incrementare le entrate optando per una delle alternative a Google AdSense che il web mette a disposizione. Vediamone ora insieme una selezione.

Alternative a Google AdSense: Media.Net

Media.Net è l’alternativa a Google AdSense promossa da Yahoo e Bing e, come diretta conseguenza di ciò, si tratta di una piattaforma che consente di monetizzare gli annunci pubblicitari inseriti sul proprio sito web quando qualcuno fa accesso attraverso il motore di ricerca Bing.

Questa rete pubblicitaria è facile da utilizzare e permette di usare diversi formati di annunci. L’algoritmo contestualizza la pubblicità in modo da inserire gli annunci rilevanti in base ai contenuti presenti sul sito. Il pagamento avviene tramite percentuale sui clic.

Alternative a Google AdSense: Propeller Ads

Propeller Ads è una piattaforma self-service che propone una formula di pagamento basata sul numero delle impression del banner pubblicitario. Gli annunci, disponibili in vari formati, sono ottimizzati in maniera automatica per garantire più conversioni possibili. Questa piattaforma, inoltre, mette a disposizione dei publisher statistiche molto dettagliate sulle prestazioni degli annunci pubblicitari.

Alternative a Google AdSense: WordAds

WordAds è l’alternativa a Google AdSense progettata e sviluppata per chi ha un sito web basato su WordPress. Questa piattaforma consente di mostrare pubblicità contestualizzata sul sito internet e di fare attività di retargeting mostrando inserzioni basate sulla cronologia di navigazione dell’utente. L’interfaccia è semplice, grazie a un intuitivo pannello di controllo. Il pagamento, anche in questo caso, è basato sulle impression.

Alternative a Google AdSense: Programma Affiliazione Amazon

Seppur non sia propriamente una diretta alternativa a Google AdSense, il Programma Affiliazione Amazon dà la possibilità a chi gestisce un sito web di ottenere ricavi (una percentuale) ogni volta che viene venduto un prodotto su Amazon attraverso il link pubblicitario contenuto al suo interno. Tra i formati disponibili, oltre ai link testuali, ci sono anche immagini e banner.Questa tipologia attività viene più generalmente definita Marketing Affiliation.

Alternative a Google AdSense per Youtube: AdRev, Patreon e Freedom

Una menzione a parte, infine, la meritano le alternative a Google AdSense riguardanti la monetizzazione su Youtube. Di seguito, ecco alcuni esempi di piattaforme utilizzabili per i video su Youtube da chi non vuole integrare il proprio canale con Google AdSense.

  • AdRev è una piattaforma che permette di proteggere i contenuti video e promuovere il canale Youtube, monitorando i guadagni (il pagamento minimo è di 10 dollari);
  • Freedom è un servizio in grado di integrare il canale Youtube con più piattaforme e di connetterlo con altri creatori per consentire di migliorare il business. Non ci sono pagamenti minimi;
  • Patreon è una particolare piattaforma utilizzata dagli Youtuber principalmente per raccogliere donazioni, in modo da finanziare in questo modo i loro progetti grazie ai contributi dei donatori. Questi ultimi, chiamati patron, ricevono una ricompensa in cambio della donazione.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...