Home Page Business

Tutto ciò che serve sapere per pubblicizzare un ristorante vegetariano su Instagram

Per attirare clienti in un ristorante vegetariano attraverso Instagram servono idee, creatività e programmazione. Ecco alcuni spunti per curare la pagina nel migliore dei modi!

Alt text

Nel mondo di oggi, si sa, anche il marketing per ristoranti è ormai per buona parte sui social network. Pubblicizzare un ristorante è un’attività che richiede pazienza e molta creatività, soprattutto se si vuol attirare clienti in un locale atipico, come può essere un ristorante vegetariano.

Ecco la guida che stavate aspettando per capire come promuovere un ristorante vegetariano su Instagram.

Ristorante vegetariano: perché scegliere Instagram?

L’arma più convincente per qualsiasi attività di ristorazione sono le immagini. Per immagini intendiamo principalmente gli scatti dei propri piatti e delle proprie creazioni, ma non solo. Nulla riesce ad attirare i clienti come uno scatto ben fatto di un piatto colorato e invitante, oppure come la fotografia di momenti felici all’interno del locale. Per riuscire in questa impresa è necessario che il ristorante abbia un proprio account Instagram, un vero e proprio acceleratore di visibilità!

Instagram è un social basato interamente sulle immagini: una sorta di portfolio fotografico dall’elevato potenziale commerciale. Chi riesce a proporre dei fotogrammi convincenti ha ottime possibilità di acquisire nuova clientela. Provate ad immaginare uno scatto di uno sformato di verdure appena creato o di una parmigiana di melanzane estremamente invitante. Ancora meglio se queste immagini vengono postate poco prima dell’ora di pranzo. Senza dubbio queste foto aiutano a stimolare l’attenzione degli utenti, generando curiosità e voglia di provare.

Vuoi aumentare la visibilità della tua attività online?

scheda azienda gratis

Marketing per ristorante: l’aspetto valoriale

La questione valoriale potrebbe apparire un concetto complicato da comprendere ma è assolutamente così. Per promuovere un ristorante vegetariano questo concetto va interiorizzato e approfondito.

Ma cosa significa “questione valoriale”? Un ristorante vegetariano è notoriamente un’attività alimentare che fonda la sua immagine su un’offerta salutista, basata su prodotti della terra e avversa al consumo di carne.

Per rilanciare un ristorante vegetariano la prima cosa da fare è quindi mettere l’aspetto valoriale al centro della narrazione, in particolare per ciò che concerne il content marketing. Questo significa che nella creazione di contenuti un’attività vegetariana deve spingere molto sulla salute delle persone, sulla necessità del mangiar sano e sui risvolti etici di una dieta vegetariana. In poche parole, deve condividere i propri valori di fondo con la propria comunità.

Come trasferire tutto questo su Instagram? Semplice, la pagina Instagram di un ristorante vegetariano deve trasmettere la mission aziendale trasformandosi nel manifesto di una vita sana. Non solo piatti, ma anche immagini della natura, oppure colori di fondo che richiamino i colori della terra, come il verde o il giallo. Chi entra sulla pagina Instagram di un’attività di questo tipo deve subito capire che è arrivata in un universo salutare e perfettamente conforme al proprio modo di pensare.

Instagram per ristoranti vegetariani: che contenuti offrire?

Come già accennato per pubblicizzare un ristorante basato su una cucina salutare non basta limitarsi a riproporre le foto dei piatti. Oltre alla food photography c’è bisogno di creatività e, perché no, di uscire un poco dagli schemi. Ecco alcuni consigli utili che possono aiutare a promuovere il proprio ristorante.

Prima di vendere racconta

Il racconto è ciò che più piace agli utenti. Spesso più che al risultato gli instagrammer sono interessati a come si arriva a quel risultato. Bisogna quindi pensare che il piatto è solamente l’ultimo risultato di un processo ben più ampio, che va dalla scelta delle materie prime alla creazione in cucina. Per il marketing di un ristorante vegetariano è quindi molto importante raccontare questo processo, possibilmente con contenuti che riprendano i lavori nel cosiddetto backstage oppure con scatti delle materie prime ancora grezze.

I clienti amano i dettagli

Come accennato prima una delle prime regole di un ristorante vegetariano è creare una scala di valori da poi condividere con i clienti. Per riuscire a sigillare al meglio questa sinergia culturale è bene che il ristorante sia il più dettagliato e trasparente possibile. Ciò significa che ogni foto di un piatto tipico del locale deve essere accompagnata da una descrizione dettagliata degli ingredienti utilizzati nelle ricette. Oltre a garantire trasparenza con questo metodo si aumenta la fiducia della clientela e si permette loro di sapere nel dettaglio cosa va a comporre i piatti preferiti, generando contenuti che possono essere parzialmente riproposti nel blog del ristorante.

Trasparenza sui prodotti

Un cliente salutista apprezza anche la ricerca nella selezione delle materie prime. Perché quindi non coinvolgere i propri fornitori nella narrazione? Non c’è nulla di più apprezzabile per gli appassionati della cucina vegetariana che conoscere l’esatta origine degli alimenti. Agriturismi, coltivatori, aziende vinicole. Tutti i fornitori possono entrare a far parte del racconto del tuo ristorante vegetariano.

Utilizza le stories

Le stories sono un’arma incredibile nel mondo di Instagram. Le stories possono raccontare piccoli attimi di vita vissuta all’interno del tuo ristorante, oppure possono riprendere la finalizzazione di un piatto come momenti di giubilo tra i clienti. Più il racconto proposto tramite le storie è avvincente, più gli utenti saranno sempre più interessati a partecipare.

Le stories inoltre possono essere impostate in diverse modalità. Possono essere create da sole immagini, da video oppure impostate come quiz o sondaggi. Al loro interno si può lanciare un hashtag, taggare un fornitore così come un cliente o utilizzarle per avere dei feedback sul proprio lavoro. Sfruttare le stories in modo creativo è senza dubbio un’opportunità da non lasciarsi sfuggire.

Spingi i clienti a condividere

Altro strumento potentissimo per il marketing dei ristoranti è l’User Generated Content, ossia il flusso di visibilità che giunge da tutti quei contenuti generati in autonomia dagli utenti. Cosa c’è infatti più potente del passaparola? Per questo motivo una strategia sicuramente vincente è spingere gli utenti a condividere le foto della propria esperienza nel locale. Per incentivare questa attività una buona tecnica è creare degli hashtag ufficiali che gli utenti possono usare per le loro condivisioni, magari offrendo loro come ricompensa per questa pubblicità gratuita dei piccoli premi o assaggi di piatti particolari.

Scegli gli influencer giusti

Nel variegato mondo di Instagram stanno avendo sempre più successo gli influencer. Per un buon content marketing del ristorante è quindi consigliabile affidarsi anche alla loro capacità di attirare l’attenzione verso di sé e verso le proprie passioni. Nel mondo salutista ci sono molti personaggi di spicco che potrebbero giocare un ruolo decisivo, si pensi per esempio a nutrizionisti, food coach, insegnanti di fitness, amanti della natura e così via. Affidarsi a un influencer o micro influencer potrebbe rivelarsi un moltiplicatore di like.

Sfrutta i video

I video stanno diventando un caposaldo del marketing per ristoranti, perché sono ormai molto più apprezzati e visualizzati rispetto alle fotografie. Tramite questo formato gli utenti ottengono informazioni con molta meno fatica rispetto alla lettura di un testo e delle indicazioni più approfondite rispetto all’immagine. Perché quindi non sfruttarli? Un ristorante vegetariano potrebbe fare, ad esempio, un piccolo video sulla creazione di un piatto speciale, oppure raccontare come viene coltivata una determinata materia prima utilizzata successivamente in cucina.

Fare campagne ADV con il target giusto

Un errore che spesso fanno i ristoranti in fase di marketing è creare delle campagne ADV non in target e poco interessanti. Per una buona campagna ADV è certo basilare avere un buon prodotto visivo; senza quello non si riesce a colpire l’utenza. Ma ancora più determinante è essere in grado di creare campagne che possano effettivamente colpire gli utenti potenzialmente più interessati mediante la creazione di un pubblico lookalike. Ecco perché targettizzare correttamente è la migliore soluzione per accalappiare nuovi clienti. In un ristorante vegetariano il target dovrà abbracciare persone interessate alla salute, alla cucina, al mondo vegetariano, al rispetto della natura e degli animali. Inoltre a questi interessi dovranno essere affiancate delle localizzazioni geografiche che aiutino i clienti a capire la posizione del ristorante.

Orari di pubblicazione: c’è una regola?

Una delle regole d’oro dei social riguarda l’orario di pubblicazione. Se per Facebook questo concetto è basilare per Instagram la questione è leggermente diversa. Questo perché nel pianificare una strategia di marketing su Instagram occorre considerare che il ricircolo del feed è molto meno frequente e a parità di pubblicazione viene preferito il post con più reazioni. Alla domanda “quando pubblicare su Instagram” non c’è una risposta univoca. Certo, per un ristorante vegetariano può essere strategico postare poco prima o durante gli orari di pranzo e cena. Ma per avere un’idea precisa di quale sia il miglior orario per attirare clienti nel proprio ristorante è bene affidarsi alle statistiche e agli insights offerti dal social. Ogni pagina è diversa e ha un’utenza diversa, solo con l’analisi dei dati passati si può stabilire quale siano gli orari migliori o peggiori per la pubblicazione.

Questi sono i nostri migliori consigli per creare il marketing del tuo locale. Ora che hai una panoramica completa puoi iniziare a promuovere il tuo ristorante vegetariano con successo. Ma ricorda, noi ti abbiamo dato gli spunti, la creatività però deve essere farina del tuo sacco!

Vuoi aumentare la visibilità della tua attività online?

scheda azienda gratis

Caricamento contenuti...