Home Page Business

SMS per saldi: i consigli su come usare l’SMS Marketing

L’SMS Marketing è ancora estremamente efficace quando si tratta di promuovere i saldi in un negozio: scopri i migliori consigli sulle strategie più efficaci per comunicare le nuove offerte e attirare più clienti

Alt text

Il periodo dei saldi rappresenta, da sempre, una ghiotta opportunità per i commercianti che desiderano incrementare le vendite e attirare nuovi clienti. Sono numerose, durante l’anno, le occasioni utili per testare nuove politiche di prezzo: che si tratti di saldi invernali, di sconti estivi oppure di offerte per il Black Friday, ormai consuetudine anche in Italia, saper comunicare al meglio promozioni, ribassi e occasioni d’acquisto imperdibili è di cruciale importanza per il successo di un’attività commerciale.

Ma come comunicare i saldi in maniera chiara e convincente? L’SMS resta uno strumento privilegiato per interagire con i clienti, dal momento che, ancora oggi, questo canale si distingue per l’altissimo tasso di apertura dei suoi messaggi. In questa guida dedicata all’utilizzo degli SMS per i saldi, scopriamo quindi quali sono i migliori consigli per sfruttare l’SMS Marketing e comunicare in maniera efficace promozioni e scontistiche.

Perché utilizzare gli SMS per comunicare i saldi?

Come già sottolineato, la caratteristica principale che rende gli SMS uno strumento di marketing incredibilmente efficace, anche nell’era di massima esplosione di Internet, è l’altissimo tasso di apertura (e lettura) di cui questi messaggi godono.

Accade di rado, infatti, che un SMS venga cestinato senza prima essere letto, a differenza di un’e-mail che, invece, ben più frequentemente rischia di essere ignorata dal destinatario, o di finire direttamente nella casella spam. L’SMS, inoltre, è un servizio disponibile su qualsiasi tipo di cellulare ed è uno strumento di semplice accesso e comprensione, anche per i meno avvezzi alla tecnologia.

Contatta e fidelizza
i tuoi clienti!

Scopri come

Tra i diversi comparti che traggono vantaggi dall’uso dell’SMS come veicolo di comunicazione, il settore retail, o della vendita al dettaglio, è quello che può ottenere i maggiori benefici. Questo tipo di messaggistica può, ad esempio, incidere in maniera rilevante sulla diffusione di messaggi promozionali per l’abbigliamento, il food o la vendita di altri beni di consumo, conducendo spontaneamente a maggiori tassi di conversione e a sostanziali incrementi di fatturato.

L’utilizzo dell’SMS per i saldi può avere molteplici funzioni: un SMS, per esempio, può servire ad avvisare in anticipo i clienti più fedeli sull’avvio dei pre-saldi oppure comunicare sconti speciali riservati a una precisa fascia di clientela. Inoltre, gli SMS possono essere usati per annunciare ufficialmente l’avvio della stagione dei saldi o l’organizzazione di un evento speciale a tema. Ma non solo: anche durante il periodo di saldi, inviare SMS ai clienti può essere un’utile strategia per ricordare loro le promozioni ancora in corso.

Comunicare i saldi via SMS: ecco come farlo efficacemente

I consigli per notificare promozioni via SMS in maniera proficua riguardano sia il contenuto che la forma degli stessi, ma anche le modalità attraverso cui procedere al loro invio e la scelta dei destinatari.

La centralità del contenuto

Per quanto riguarda il contenuto degli SMS per i saldi, la prima indicazione è quella di comunicare un’offerta promozionale chiara e facilmente comprensibile, senza ricorrere a giri di parole che rischino di distogliere l’attenzione dalla promozione stessa. È necessario inoltre essere brevi e diretti: particolare attenzione, a questo proposito, va dedicata alle primissime parole del messaggio, che devono catturare subito l’attenzione del cliente. L’offerta promozionale deve infatti essere studiata su misura per il target da colpire e saper proporre al cliente uno sconto che risulti, per i suoi parametri, assolutamente irresistibile.

Conquistato l’interesse del consumatore con un messaggio immediato e incisivo, è importante poi spingere il potenziale cliente a compiere un’azione specifica, che sia raggiungere il punto vendita a lui più vicino o visitare il sito internet del brand per completare online il suo acquisto.

L’importanza dei dati e della forma dell’SMS

La forma dell’SMS utile a confezionare al meglio i propri messaggi promozionali per i saldi è quella di rendersi riconoscibile: è possibile infatti personalizzare il mittente del messaggio, in modo che il destinatario capisca immediatamente da chi ha ricevuto l’offerta promozionale.

Tra le best practices dell’SMS marketing c’è anche quella di evitare di scrivere il testo interamente in maiuscolo perché ciò, come ormai universalmente riconosciuto, equivale ad urlare. I caratteri maiuscoli, a ogni modo, possono essere utilizzati per sottolineare la call to action o altri passaggi fondamentali del messaggio.

Modalità di invio: segmentazione, consensi e frequenza

Ulteriori indicazioni utili sull’uso più corretto ed efficace degli SMS per i saldi riguardano le modalità di invio: un passo fondamentale è quello di ottenere il consenso dei consumatori a ricevere il servizio, senza ricorrere a mezzi poco trasparenti (o poco legali) per creare le proprie liste di contatti e cancellando immediatamente dagli elenchi i destinatari che dovessero richiederlo.

È molto importante, inoltre, segmentare la clientela, in modo da inviare messaggi mirati a specifici cluster di clienti: è possibile, per esempio, individuare i clienti più affezionati e dedicare loro promozioni privilegiate, oppure puntare sui clienti inattivi, formulando specifici messaggi con l’obiettivo di rinsaldare il rapporto tra brand e consumatore.

L’ultimo consiglio è quello di regolare la frequenza di invio degli SMS e non tempestare i clienti con un numero eccessivo di messaggi di testo: l’utilizzo degli SMS per i saldi risulta efficace se non infastidisce il cliente e distanziare nel tempo le comunicazioni è un’ottima strategia per offrire un servizio che sia percepito come professionale e concretamente vantaggioso.

SMS e saldi: perché utilizzare un CRM?

Il modo più efficiente per progettare campagne di SMS marketing vincenti è quello di avere sempre sotto controllo la propria lista contatti, in modo da poterla analizzare e usare come base per l’elaborazione di tattiche e strategie d’azione realmente produttive di risultati. Per questo tra i tool che non possono mancare nella cassetta degli attrezzi di chi avvia un business o si occupa di comunicazione, c’è senza dubbio un CRM, o Customer Relationship Management.

Di cosa si tratta? Della piattaforma principe per la gestione dei contatti aziendali, che raccoglie e organizza tutte le informazioni relative ai lead acquisiti (nomi, e-mail, numeri di telefono, preferenze, dati demografici, precedenti dialoghi con l’azienda, profili social e molto altro) e consente quindi un’interazione molto più snella, rapida e personalizzata con ogni cliente.

Con il CRM Sviluppo Contatti di Italiaonline è possibile ad esempio contare su un alleato affidabile per pianificare e avviare marketing strategies ben studiate e gestite con precisione: i contatti clienti aggiunti in rubrica possono infatti essere utilizzati sia per lanciare campagne di email marketing che per creare e distribuire coupon, ma anche per implementare valide strategie di SMS marketing, come quelle da intraprendere in occasione dei saldi periodici.

Oltre a elaborare e inviare SMS il CRM Italiaonline permette ovviamente anche di tenere sotto controllo ogni campagna in corso, studiarne i report e le statistiche e valutarne l’andamento: ogni azione di marketing dovrebbe infatti sempre basarsi sulla definizione di specifici KPI e su un attento monitoraggio dei risultati raggiunti.

Solo così sarà possibile capire se le scelte attuate stanno portando verso gli obiettivi prefissati oppure se occorre aggiustare il tiro e trovare nuove modalità per conquistare la propria platea di clienti.

Contatta e fidelizza
i tuoi clienti!

Scopri come

Caricamento contenuti...