Home Page Business

Sardegna: come funziona il bando per cooperative e consorzi

La Regione Sardegna ha stanziato 2 milioni di euro per il 2021. L'obiettivo è sostenere cooperative sociali e consorzi dell'isola. Ecco i dettagli

DATA APERTURA dal 1 apr 2021 al 30 apr 2021
regione Sardegna

Al via il nuovo sportello per il bando della Regione Sardegna rivolto a cooperative sociali e consorzi. L’ente regionale ha stanziato 2 milioni di euro dal 2020 al 2022 per un totale di 6 milioni. Serviranno per sostenere economicamente la crescita delle coop. regionali. L’assessore del Lavoro, Alessandra Zedda ha precisato che la misura “rappresenta il massimo impegno della Regione finalizzato a sostenere lo sviluppo e l’espansione delle cooperative, garantendo una tempestiva erogazione dei finanziamenti utili alla crescita economica del comparto produttivo dell’Isola”. Le aziende si possono candidare a partire dal 1° aprile 2021. Ecco i requisiti, come fare e tutti i dettagli.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Potenziamento economico delle Cooperative e dei Consorzi di Cooperative
  • A chi è rivolto il bando: cooperative e consorzi
  • Fondi disponibili: 2 milioni di euro (per il 2021)
  • Ente che eroga il finanziamento: Regione Sardegna
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 1° aprile al 30 aprile 2021

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando è sostenere e rafforzare l’ecosistema di cooperative e consorzi presenti in Sardegna. Queste realtà hanno un ruolo importante nel tessuto economico e la loro crescita permette a tutto il territorio di diventare più competitivo, portando anche un valore aggiunto alla comunità. Per tale ragione, la Regione Sardegna ha deciso di stanziare 2 milioni di euro per il solo anno 2021 (da aggiungere ai 2 milioni del 2020 e altri 2 milioni del 2022) da distribuire alle cooperative e consorzi ritenuti più meritevoli.

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le cooperative e i consorzi di cooperative a mutualità prevalente, iscritti all’Albo Nazionale delle Società Cooperative in possesso di PEC e firma digitale. I partecipanti devono avere almeno un’unità locale attiva nella Regione Sardegna ed essere regolarmente iscritti al Registro delle Imprese e in regole con gli adempimenti previdenziali, assistenziali e assicurativi.

Contributo

Il contributo consiste in un aiuto in conto capitale del 50% delle spese ammissibili calcolato sulla base di quanto dichiarato nel Piano di Investimenti. L’importo minimo del Piano Investimenti è di 10 mila euro mentre non può superare 45 mila euro. L’aiuto è concesso in regime “de minimis”.

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse le spese per beni immobili e interventi edili, beni mobili come software, macchinari, impianti e attrezzature, veicoli e natanti, diritti di brevetto, realizzazione siti e-commerce, certificazioni di qualità.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Termine di scadenza

Le domande possono essere inviate dalle ore 10:00 del 1° aprile 2021 alle ore 23:59 del 30 aprile 2021.

Procedure e invio domanda

Le domande possono essere inviate esclusivamente in via telematica attraverso il Sistema SIL accessibile dal sito web di Sardegna Lavoro. La domanda deve essere sottoscritta con firma gitiale dal rappresentante legale dell’azienda o procuratore. Per poter accedere alla procedura di invio domanda occorre essere registrati al sistema SIL Sardegna come “Soggetto Impresa”.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande vengono valutate tramite procedura a sportello, cioè in base all’ordine cronologico di arrivo, da parte di una Commissione di esperti. Terminata l’istruttoria, l’amministrazione regionale provvede a pubblicare le determinazioni con i risultati sui siti ufficiali e sul BURAS. Si procederà al pagamento del contributo per tutti i beneficiari, previa rendicontazione delle spese sostenute. Eventuali violazioni degli obblighi del bando e il venire meno di eventuali requisiti richiesti nell’avviso portano alla revoca del contributo.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti i documenti sono disponibili sul sito web della Regione Sardegna.

Ulteriori informazioni possono essere richieste via email a: lav.coopl5@regione.sardegna.it.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Caricamento contenuti...