Home Page Business

Programma AccelerORA: 8 milioni per la ripresa delle startup

Alt text

Arriva una nuova iniziativa pensata per le giovani aziende innovative italiane, già provate dagli effetti negativi del Coronavirus. CDP Venture Capital SGR – Fondo Nazionale Innovazione ha infatti annunciato un investimento di 8 milioni di euro destinato alle cinquanta startup che parteciperanno al programma AccelerORA!

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione del Fondo Acceleratori, che si occuperà di gestire gli investimenti. Parteciperà anche il Fondo Italia Venture II, le cui risorse cofinanzieranno le attività del Sud Italia. Si tratta di un programma prestigioso, a cui collaborano i 6 più importanti acceleratori a livello nazionale. L’operazione ha già attratto complessivamente circa 22 milioni di investimenti che verranno destinati alle idee innovative progettate dalle startup di diversi settori. L’iniziativa riveste un ruolo fondamentale, che contribuirà alla ripartenza del tessuto imprenditoriale dopo la crisi sanitaria da Covid-19.

In cosa consiste AccelerORA! il programma di investimento per startup

Enrico Resmini, amministratore delegato e direttore generale di Cdp Venture Capital, ha espresso tutta la sua soddisfazione per il nuovo programma: “Il risultato di AccelerORA! ci rende orgogliosi, non solo per essere riusciti ad aiutare realtà promettenti e meritevoli in una fase di difficoltà a seguito dell’emergenza Covid-19, ma anche per aver generato, grazie alla credibilità dell’investimento di un attore istituzionale, l’incremento della capacità di fund raising delle società. Questo risultato va nella direzione di rendere il Venture Capital un asse portante dello sviluppo economico e dell’innovazione del Paese, creando i presupposti per una crescita complessiva e sostenibile dell’intero ecosistema”.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

AccelerORA! settori e aiuti per le startup

Gli investimenti generati finora, incluso quello da parte del Fondo Acceleratori, sono destinati a startup che operano in settori di diverso tipo: AgriTech, eCommerce, Fashion, MedTech, Education, Software b2b, SaaS, Digital Community, FinTech. Il coinvolgimento degli acceleratori è sicuramente fondamentale perché tutti hanno le competenze e l’esperienza adeguate ad affiancare la crescita delle aziende coinvolte, riuscendo a dare valore ai singoli progetti.

L’obiettivo è infatti supportare le realtà imprenditoriali durante la prima fase del loro ciclo di vita in modo da superarlo e crescere e quindi riuscire a trovare ulteriori investimenti. Si crea così un circolo virtuoso dove le aziende sono messe in condizioni di fiorire e mettere a frutto le proprie potenzialità. Ogni startup potrà essere finanziata con un massimo di 300 mila euro.

Cosa è Cdp Venture Capital

CDP Venture Capital – Fondo Nazionale Innovazione è una Sgr (Società di Gestione del Risparmio) posseduta da CDP Equity al 70% e da Invitalia al 30%. Le sue attività sono eseguite tramite fondi di investimento diretti e indiretti e la sua mission è quella di accelerare la crescita del Venture Capital in Italia e colmare quindi il divario con altri paesi europei. Si concentra quindi per reperire investimenti in startup da parte di operatori che ne curino anche la crescita e semplifichino il trasferimento tecnologico e i contatti con le università e i centri di ricerca.

Quindi intercettare i progetti meritevoli, reperire gli investitori e facilitare il rapporto con altri organi nazionali è sicuramente nelle intenzioni della Sgr. Il Venture Capital è quindi considerato come un tassello cruciale per la crescita delle imprese italiane e si impegna per renderlo davvero effettivo ed efficace.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Tags:
Caricamento contenuti...