Home Page Business

Produci mascherine? Ecco come comunicarlo in un sito web

Il sito web è un canale importante per le imprese che producono e vendono mascherine e altri DPI. Ecco come costruirlo e quali informazioni inserire

Alt text

In seguito alla diffusione del Covid-19, molti imprenditori hanno deciso di dedicarsi alla produzione e vendita di mascherine, due attività spesso affiancate tra loro. In alcuni casi, sono nate vere e proprie startup, in altri invece il business è frutto di una riconversione aziendale curata nei dettagli. Ciò è accaduto, per esempio, nel caso in cui un’impresa operasse in settori frenati, bloccati o comunque debilitati dalla situazione di emergenza sanitaria. Molte aziende, invece di chiudere i battenti per un tempo indeterminato, hanno cercato una soluzione alternativa.

Il mercato delle mascherine ad inizio del 2020 era sicuramente quello con maggiori potenzialità di crescita. Così, in poche settimane, molte imprese si sono riorganizzate sia a livello produttivo che di vendita e hanno iniziato a vendere mascherine, chi nel B2B chi nel B2C, chi in entrambi i modi. Ancora oggi molte imprese decidono di entrare in questo mondo: d’altronde l’uso della mascherina ormai è consolidato e i consumatori dovranno indossarla ancora per tanto tempo. Sicuramente è un business che può portare numerose soddisfazioni, ma allo stesso tempo bisogna saper differenziarsi perchè ormai la concorrenza è agguerrita e il mercato è molto affollato. In questo contesto, il sito web coadiuvato da una campagna di digital marketing permette alle aziende di incrementare il livello di visibilità, costruire un’immagine aziendale forte e guadagnare più clienti. Quali sono le informazioni da comunicare in un sito web se si producono mascherine?

Sito web per chi vende mascherine: soluzioni da adottare

Innanzitutto, quando si vuole creare il sito web per produrre mascherine occorre ricordare che si tratta di un progetto diverso da un e-commerce. Quindi, bisogna aver chiaro fin da subito qual è il canale da attivare. Mentre l’e-commerce presuppone la gestione dell’intero processo di vendita online, un sito web può invece limitarsi presentare il prodotto tramite un catalogo dettagliato e una scheda per ogni prodotto. Non è, invece, possibile acquistare le mascherine online. In quest’ultimo caso si può segnalare nel sito la rete di vendita in cui è possibile reperire quelle mascherine.

Dopo aver chiarito la differenza tra sito web ed e-commerce, occorre decidere qual è il tono di voce da adottare nel sito web. Se l’impresa ha già un sito aziendale può decidere se aggiungere una pagina in evidenza o se creare da zero una piattaforma dedicata al nuovo business. Quest’ultima scelta è indicata nel caso in cui ci sia una riconversione aziendale che ha portato l’impresa a gestire la produzione e vendita di mascherine come attività principale. Si può optare per un sito web autonomo anche nel caso in cui l’azienda abbia cambiato totalmente il proprio settore di riferimento. Per esempio, molte aziende che prima si occupavano di eventi hanno deciso di avviare questa nuova attività di vendita mascherine, che è completamente nuova e diversa rispetto alla precedente. Se, invece, un’impresa ha una lunga tradizione nella vendita di presidi sanitari e possiede un sito web innovativo, ben posizionato nei motori di ricerca e al passo con i tempi, allora invece di creare da zero il sito, può inserire una nuova pagina dedicata alla vendita di mascherine.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come

Sito web per vendita mascherine: informazioni utili

Un’impresa che vende mascherine sicuramente ha una storia da raccontare, complice la particolarità del periodo storico. La pagina Chi Siamo diventa quindi fondamentale. Infatti, occorre dedicare uno spazio alla nascita del progetto, magari facendosi aiutare da un articolo del blog ma anche da video e fotografie. Bisogna ricordare che si vendono presidi di protezione individuale, elementi fondamentali per la salute della comunità, quindi il tono può essere formale ma comunque consapevole e professionale. Il lettore deve fin da subito fidarsi dell’azienda.

Un altro elemento da mettere in risalto è rappresentato dalle caratteristiche della mascherine. Infatti, il mercato si è via via differenziato. Per esempio, esistono mascherine create a partire dalle nanotecnologie, altre che hanno superato lo “splash test” altre ancora che si differenziano per misure e colori. Ci sono poi mascherine che hanno un ottimo livello di protezione e così via. In questo contesto, è fondamentale comunicare quali sono le certificazioni acquisite.

Bisogna dare spazio a ogni tipologia di mascherina proposta: dalla chirurgica, alla FFP2 e FFP3. Occorre descriverle e mettere in risalto caratteristiche e qualità che le permettono di differenziarsi da quelle già presenti sul mercato. Naturalmente non devono mancare fotografie di alta qualità e, se è possibile, anche video che mostrano come indossarle oppure come sono prodotte, nel caso di tecniche particolari.

Queste sono solo alcune delle informazioni da inserire in un sito di un prodottore/venditore di dispositivi di protezione individuale. Chi ha un’impresa o un progetto di questo tipo può affidarsi a Italiaonline per creare una piattaforma professionale e personalizzabile in base alle proprie esigenze.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come

Caricamento contenuti...