Home Page Business

Made in Italy, sempre più aziende hanno un sito internet

I siti web italiani sono aumentati del 2,5% durante la quarantena. Questo è solo uno dei motivi per avere un sito web aziendale. Ecco tutti i dettagli

Alt text

Tra gli effetti del Covid-19, spicca anche l’aumento dei domini Made in Italy che durante la quarantena sono cresciuti del 2,5% rispetto al 2019. Secondo i dati aggiornati a luglio 2020, i domini registrati in Italia, che terminano quindi con il suffisso .it, sono 3.321.000 e questo colloca il nostro Paese in sesta posizione nella classifica dei Country Code Top Level Domain europei, dopo Germania, Gran Bretagna, Olanda, Russia e Francia.

A rivelare questi dati è Registro.it ovvero il database in cui vengono registrati tutti i domini nel nostro Paese e che lavora all’interno del CNR-LIT (Istituto di Informatica e Telematica del Consiglio nazionale delle ricerche). La notizia non può che essere positiva e denota che sempre più aziende si stanno muovendo verso la digitalizzazione. Questo è un processo necessario per rendere il Paese competitivo sotto il profilo economico e sociale.

Incentivi per registra un dominio

Il Consiglio di amministrazione del Cnr ha deciso di ridurre di un euro il prezzo della registrazione di nuovi siti web “.it” fino a dicembre 2020. L’obiettivo è incentivare le aziende a creare la propria vetrina online. Registro.it ha messo in atto altre iniziative di questo tipo per aiutare le imprese colpite da Covid-19. Per esempio, a giugno l’ente ha stanziato circa 800 mila euro per sospendere il costo per il rinnovo dei domini da fine marzo a fine giugno, permettendo così agli amministratori dei siti di risparmiare.

Investire su un sito web oggi rappresenta un’enorme opportunità per le aziende, considerando anche che a partire dal mese di febbraio 2020 il traffico è aumentato sensibilmente.

Realizza il sito dei tuoi sogni
con i nostri esperti

Scopri come

Picco di traffico durante il Covid-19

Non appena le persone sono state costrette a rimanere a casa, la rete è diventata lo strumento principale per informarsi, intrattenersi, fare acquisti e comunicare col mondo esterno. A febbraio e marzo, il traffico internet a livello europeo è aumentato del 30%, un numero esorbitante considerato che l’aumento mensile in condizioni normali si aggira intorno al 3%. Questi dati sono stati rilevati dall’Intelligent Edge Platform di Akamai.

Tra i servizi più usati spiccano quelli OTT per l’intrattenimento e l’informazione, con tassi di traffico record che non si registrano neanche durante eventi di portata mondiale. La diffusione improvvisa dello smart working ha contributo all’incremento del traffico: milioni di lavoratori hanno svolto per la prima volta il proprio lavoro online, comunicando con l’azienda grazie a servizi come il cloud.

Il picco di traffico ha quindi portato molte aziende a intraprendere un processo di digitalizzazione, adattarsi ai nuovi comportamenti sociali e questo è stato anche un modo per reagire all’improvvisa chiusura delle attività. Per questo e altri motivi oggi più che mai è importante avere un sito web aziendale.

Perché è importante avere un sito web?

Il Coronavirus ha influenzato le nostre abitudini e comportamenti, portando sempre più persone a cercare e acquistare sul web ciò di cui hanno bisogno. Molti utenti hanno anche iniziato a fare acquisti online mentre erano in quarantena e le aziende che già avevano piattaforme strutturate e affidabili hanno potuto sfruttare tale opportunità.

Inoltre, l’emergenza ha permesso a tante attività di continuare a lavorare. Pensiamo, per esempio, ai ristoranti che hanno potuto portare a domicilio le pietanze grazie ai servizi online di delivery oppure a piattaforma proprietarie. Molte continuano a utilizzare questi mezzi nonostante l’emergenza sia terminata e ciò permette di mantenere un numero soddisfacente di clienti, nel pieno rispetto delle norme anti-contagio.

In questo contesto, il commercio elettronico riveste un ruolo importante: infatti durante la pandemia l’e-commerce ha avuto un vero e proprio boom. Insomma, le aziende di ogni settore e dimensione ormai dovrebbero costruire una strategia per curare la presenza online: oggi più che mai questa è una necessità imprescindibile per crescere ed essere competitivi.

Realizza il sito dei tuoi sogni
con i nostri esperti

Scopri come

Caricamento contenuti...