Home Page Business

CCIAA Varese: bando per l'innovazione del settore agricolo

La Camera di Commercio di Varese concede contributi a fondo perduto per le aziende del settore agricolo. Ecco i requisiti e come fare domanda

DATA APERTURA dal 22 mar 2021 al 4 giu 2021
regione Lombardia

La Camera di Commercio di Varese ha stanziato 50 mila euro a favore delle aziende agricole del proprio territorio. Con questo provvedimento si intende aiutare il settore, tramite la concessione di contributi a fondo perduto, dopo il difficile periodo di crisi sanitaria da Covid-19. Inoltre, si desidera agevolare la cooperazione tra aziende e incrementare la visibilità dei prodotti tipici varesini. Infatti, il bando ammette anche le spese relative a comunicazione e marketing di tali prodotti. Le domande si possono presentare fino al 4 giugno 2021. Ecco i dettagli.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Contributi a sostegno di progetti e iniziative di valorizzazione e sviluppo del settore agricolo
  • A chi è rivolto il bando: aziende agricole di Varese e Provincia
  • Fondi disponibili: 50 mila euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Varese
  • Le date da segnarsi sul calendario: domande dal 22 marzo 2021 al 4 giugno 2021

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando è agevolare lo sviluppo del settore agricolo locale e in particolare la collaborazione tra diverse realtà che operano nel territorio di Varese. Il fine ultimo è permettere alle aziende di cooperare per migliorare i processi produttivi e valorizzare al meglio le attività. Il fondo stanziato per questa operazione ammonta a 50 mila euro.

Soggetti interessati

Le domande di partecipazione possono essere presentate dai consorzi di imprese del settore agricolo, dalle associazioni riconosciute e non riconosciute nel settore agricolo e dalle associazioni temporanee di imprese (ATI) formate da micro, piccole e medie imprese. I gruppi di imprese devono essere rappresentate da un Capogruppo.

Le aziende partecipanti devono avere sede legale o unità operativa a Varese e Provincia. Inoltre, devono risultare attive, iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Varese e in regola col pagamento del diritto annuale ma anche gli obblighi previdenziali e contributivi.

Contributo

Il contributo consiste in un voucher che copre fino al 50% delle spese ammissibili. Sono previste delle premialità che permettono di arrivare al 60% delle spese ammissibili. L’importo minimo del contributo è di 3 mila euro. L’importo massimo è di 15 mila euro. L’investimento minimo è di 6 mila euro. Il contributo è concesso in regime “de minimis”.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse le spese per consulenza tecnica finalizzata alla commercializzazione della produzione agricola, fornitura di servizi di formazione, realizzazione di analisi fitopatologiche, analisi di laboratorio chimiche, fisiche e biologiche, spese per la promozione di eventi e prodotti tipici varesini, acquisto di materiale per la conservazione del patrimonio apistico, attrezzature e macchinari per assistenza tecnica, spese generali fino al 30% del totale del progetto. Gli interventi dovranno essere eseguiti dal 25 febbraio 2021 al 31 dicembre 2021.

Termine di scadenza

La presentazione della domanda può essere effettuata dal 22 marzo al 4 giugno 2021.

Procedure e invio domanda

La domanda e tutta la documentazione richiesta devono essere presentate via PEC al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: protocollo.va@va.legalmail.camcom.it. All’interno della documentazione deve essere presente una proposta progettuale preliminare. Tutte le domande devono essere sottoscritte con firma digitale dal legale rappresentante o intermediario accreditato.

Controlli ed eventuale revoca contributi

In base alle domande pervenute, la Camera di Commercio avvia una fase di negoziazione finalizzata alla valutazione e al miglioramento delle proposte progettuali. In seguito, il soggetto proponente dovrà inviare la proposta definitiva entro il 2 luglio 2021. In seguito, i progetti saranno ammessi al contributo tramite procedura a graduatoria, dove verrà assegnato a ogni lavoro un punteggio da 1 a 50 punti sulla base dei criteri indicati nella tabella del bando.

Per essere ammessi al contributo occorre raggiungere un minimo di 30 punti. La graduatoria sarà adottata entro luglio 2021. L’erogazione del contributo avviene previa presentazione della rendicontazione da inviare via PEC entro il 31 gennaio 2021. La perdita dei requisiti ed eventuali violazioni comportano la revoca del contributo.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti gli allegati si possono consultare e scaricare dal sito web della Camera di Commercio di Varese.

Eventuali informazioni possono essere richieste al numero telefonico 0332 295443.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come
Caricamento contenuti...