Home Page Business

Camera di Commercio Cuneo: bando pmi per marchi e brevetti

L'obiettivo è incentivare le aziende a tutelare la proprietà intellettuale dei propri prodotti e servizi. Ecco i dettagli

DATA APERTURA dal 20 ott 2020 al 1 feb 2021
regione Piemonte

La Camera di Commercio di Cuneo ha stanziato un fondo di 40 mila euro pensato per sostenere le aziende locali che desiderano brevettare un servizio o prodotto. Il brevetto ha tanti vantaggi per un’impresa: permette di ottenere il riconoscimento di un progetto e impedire che altri soggetti possano usarlo in modo gratuito e senza riconoscerne i diritti. Con la diffusione della digitalizzazione e la continua nascita di progetti innovativi, il brevetto dimostra così di avere una forte valenza competitiva. Ecco perchè brevettare un’idea è uno dei passi necessari per fare crescere la propria azienda.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Bando per la corresponsione di contributi per l’innovazione nella proprietà intellettuale – Marchi e Brevetti – Anno 2020
  • A chi è rivolto il bando: imprese della Provincia di Cuneo
  • Fondi disponibili: 40.000 €
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Cuneo
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 20 ottobre 2020 al 1° febbraio 2021

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando della Camera di Commercio di Cuneo è incentivare la cultura brevettuale tra l aziende del territorio. In particolare l’iniziativa si rivolge a imprese locali che desiderano investire sulla tutela della proprietà intellettuale.

Il fondo stanziato ammonta a 40.000 €.

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le imprese con sede in Provincia di Cuneo, attive e iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio, in regola col pagamento del diritto annuale e con altri obblighi previdenziali. Non possono partecipare al bando le aziende beneficiarie dell’edizione 2019 del bando, fornitrici dell’ente comunale, soggetti unicamente iscritti al REA oppure sottoposte a procedure concorsuali.

Contributo

Il contributo concesso a ogni impresa equivale al 30% delle spese ammissibili sino a un importo massimo di 1.500 € per i marchi e 3.000 € per i brevetti. Il contributo può essere cumulato fino a 3.000 € per ogni azienda candidata. L’erogazione del contributo viene effettuate nel rispetto del Regime “de minimis”.

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse le spese legate alla ricerca e all’assistenza per il deposito dell’idea, la progettazione del marchio, l’estensione e internazionalizzazione del marchio, analisi di brevettabilità, inclusa la consulenza, ma anche le tasse di deposito per tutti i marchi, brevetti di carattere nazionale e internazionale. Le spese devono essere fatturate tra l’1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2020. L’investimento minima è di 700 € per i marchi e 1.500 € per i brevetti.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Termine di scadenza

La domanda di contributo può essere presentata fino al 1° febbraio 2021 salvo esaurimento fondi.

Procedure e invio domanda

Le domande e tutta la documentazione richiesta devono essere inviate esclusivamente in via telematica attraverso la piattaforma Web Telemaco di Infocamere. Nel bando è elencata tutta la documentazione da allegare. Per convalidare l’istanza è necessario apporre la firma digitale dove indicato. Inoltre, l’impresa deve indicare un indirizzo PEC necessario per tutte le comunicazioni ufficiali riguardanti il bando.

Controlli ed eventuale revoca contributi

La valutazione viene eseguita tramite procedura valutativa a sportello. Nel sito web viene pubblicato e aggiornato settimanalmente lo stanziamento ancora disponibile. Alla fine dell’istruttoria vengono approvati due elenchi: uno con le domande ammesse e finanziabili, l’altro con le domande inviate entro la eventuale data di chiusura anticipata e non finanziabili a causa dell’esaurimento delle risorse. L’incentivo viene corrisposto direttamente al destinatario in un’unica soluzione, previa presentazione della rendicontazione.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti gli allegati si possono consultare e scaricare dal sito web della Camera di Commercio di Cuneo.

Per ulteriori informazioni riguardanti la procedura è possibile contattare l’ufficio Promozione al numero di telefono 0171 318.832-758 o al seguente indirizzo email: protocollo@cn.legalmail.camcom.it.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...