Home Page Business

Aumentare i follower su Twitter senza barare

Vuoi aumentare i follower su Twitter ma lo vuoi fare in modo corretto e leale? Trovi qualche suggerimento utile nel nostro articolo.

Alt text

Su internet sono presenti tanti “segreti” e “trucchi” per aumentare i follower su Twitter, ma non tutti i metodi segnalati sono propriamente corretti e rispettano le norme definite dal social network. Vediamo ora insieme come aumentare i follower su Twitter in modo leale.

Consigli per aumentare i follower su Twitter in modo corretto

Partiamo da un presupposto fondamentale: per aumentare i follower su Twitter in modo leale è necessario investire del tempo per studiare e mettere in pratica in maniera efficace le strategie giuste.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Curare il profilo

Uno dei primi passi da compiere se si vuole aumentare il numero dei propri follower è ottimizzare il profilo: un profilo curato e dall’aspetto professionale, con biografia completa e immagine profilo e cover accattivanti, ha certamente più appeal rispetto a un profilo poco curato e incompleto.

Pubblicare, commentare e interagire

Un consiglio generale per chi vuole aumentare i propri follower su Twitter è quello di pubblicare, commentare e interagire molto con gli altri utenti sulla piattaforma. Un profilo poco attivo, infatti, non invoglierà gli altri utenti a seguirlo. Ovviamente, il presupposto alla base di questa strategia è pubblicare contenuti di qualità e non fare spam.

Scegliere gli hashtag giusti

Su Twitter, proprio dove sono nati, gli hashtag hanno un ruolo molto importante. Scegliere gli hashtag giusti e sapere quando utilizzarli, magari sfruttando le Tendenze del momento sul social network, può fare la differenza in termini di nuovi follower.

Scegliere con cura chi seguire

Su Twitter, come e più di altri social network, è fondamentale creare connessioni: chi vuole aumentare i propri follower farebbe bene, quindi, a seguire gli esperti e gli influencer del proprio settore, così come chi menziona il suo profilo o le parole chiave di riferimento. Il follow non è, però, l’unica “arma” a disposizione in tal senso: è importante, infatti, utilizzare le risposte, i retweet, le menzioni e i messaggi diretti.

Un’altra attività che può rivelarsi molto utile, soprattutto per realtà medio-piccole, è quella denominata follow-back: seguire chi ci segue può far sì che una buona percentuale di utenti di Twitter decida di seguirci per ottenere più follower.

Essere proattivi nelle risposte

Rispondere (per primo) agli account molto seguiti su Twitter può garantire una visibilità privilegiata al profilo e, così, favorire l’aumento del numero di follower.

Promuoversi, anche su altri social

Per aumentare i follower può inoltre essere utile fare cross-promoting da un canale social a un altro, seppur questa mossa rappresenti un’arma a doppio taglio dal momento che la sincronizzazione tra social diversi non tiene spesso conto delle differenti peculiarità di ogni piattaforma. Chi vuole aumentare il numero di propri follower su Twitter dovrebbe però pubblicizzare il più possibile il proprio profilo. Per questo motivo, oltre che sugli altri social, è importante includere il profilo Twitter nelle proprie presentazioni, anche offline. Allo stesso modo, è fondamentale incorporare il feed Twitter all’interno del proprio sito internet, in modo da offrirgli ancor più visibilità.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Tags:
Caricamento contenuti...