Home Page Business

Strumenti social per chi ha un franchising

Hai un'attività in franchising? Scopri subito come gestire i social network: dalle azioni da centralizzare a quelle da localizzare, fino agli strumenti utili

Alt text

Chi ha un’impresa in franchising, da una catena di gelaterie, a una di abbigliamento fino ad una serie di agenzie immobiliari, può trovare nei social network degli alleati perfetti. Questi canali aiutano a raggiungere diversi obiettivi incrementare la visibilità online, curare il customer service, ovvero fare assistenza e rispondere ai dubbi dei clienti o altri contatti, promuovere le attività e addirittura vendere.

Infatti, molti social network stanno implementando dei negozi in-app. Ma prima di affrontare queste attività non bisogna dimenticare che la catena deve seguire delle regole, poichè tutti i punti vendita devono avere un’identità unica, riconoscibile immediatamente. Il rapporto tra franchisor e franchise diventa cruciale. Quali sono gli aspetti da centralizzare e quali, invece, possono essere localizzati? Quali sono le funzionalità dei social pensate specificatamente per attività con più sedi? Rispondiamo subito a queste domande molto diffuse tra gli imprenditori del settore.

Social media marketing per franchising: quali attività centralizzare

Se si ha un’attività in franchising occorre scegliere quali social usare per la propria attività, i colori, il tone of voice e l’identità visiva: tutto deve richiamare al singolo brand. Si hanno diverse opportunità: creare un’unica pagina oppure tante pagine in base ai locali. Ciò dipende da cosa si tratta e a che livello. Per esempio, una grande catena di distribuzione con tanti negozi diversi e lontani tra loro può optare per creare tante pagine quante sono le sedi. A tal proposito, esiste un utile strumento social per diversificare le diverse sedi.

Facebook Locations: come funziona

Facebook Locations è una funzione pensata per catene di distribuzione, agenzie e attività con più sedi operative. L’obiettivo è quello di legare in modo chiaro la sede dell’attività al marchio, coordinando l’immagine e gestendo le pubblicazioni da un’unica interfaccia. Inoltre, Facebook permette, attraverso gli Insight, di monitorare l’andamento di ogni pagina.

In generale, è meglio comunicare dalla pagina madre che identifica il marchio e creare delle pagine locali che aiutano a individuare una sede ma che hanno gli stessi contenuti di quella principale.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Customer service e sponsorizzazioni per franchising: come gestirle

Il customer service è un’altra attività da centralizzare e, in caso di necessità, le singole esigenze del cliente si possono poi inoltrare alla sede di riferimento. Anche lo shop si dovrebbe centralizzare: i prezzi devono essere uguali in ogni negozio, così come i prodotti venduti.

Ci sono poi delle attività che devono essere localizzate, tra queste spiccano le campagne pubblicitarie che devono essere targetizzate in base alle singole zone in cui è presente il franchise. Facebook Ads permette di profilare con successo le campagne di advertising, si può anche scegliere di raggiungere i potenziali clienti nelle vicinanze. Questa soluzione è particolarmente importante per negozi situati in città distanti tra loro.

Quando si parla di franchising e marketing locale, bisogna poi prendere in considerazione un altro social network: Google My Business, che contiene una importante funzione per brand con più sedi.

Google My Business Locations

Google My Business permette di creare una scheda sulla piattaforma in modo che un utente possa intercettare l’azienda in seguito a una ricerca online e geolocalizzarla grazie a Google Maps. La piattaforma consente anche di creare sedi per una stessa azienda dalla dashboard: basta accedere all’account aziendale di Google My Business e poi a “Gestisci Sedi” per aggiungerne quante se ne desiderano.

Da quel momento, grazie al GPS, quando un utente fa una ricerca relativa all’azienda, il motore di ricerca gli mostrerà sulla mappa la sede più vicina alla sua posizione. Naturalmente, occorrerà gestire e aggiornare tutti i dettagli: orario di apertura e chiusura, l’indirizzo, i servizi effettuati e così via.

Per approfondire leggi anche: Come gestire un’impresa con più sedi su Google My Business

Insomma le opportunità offerte dai social network a chi ha un’attività in franchising sono davvero tante, ma bisogna innanzitutto capire quali sono le attività da centralizzare e quali quelle da localizzare, scegliere le funzioni giuste e attivarle per la propria azienda. Questi sono solo alcuni dei suggerimenti per usare al meglio i social per la tua impresa.

Con lo strumento “Presenza Social” di Italiaonline puoi gestire efficacemente Facebook, Instagram e Google My Business con successo, anche grazie al supporto di un esperto che ti seguirà passo dopo passo. Il nostro obiettivo è far crescere la tua impresa.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Caricamento contenuti...