Home Page Business

Regione Lazio, rifinanziato il bando Pre Seed con 4 milioni di euro

8 milioni di euro: questo è il fondo complessivo del bando Pre Seed 2020, rifinanziato dalla Regione Lazio. Ecco le novità

Alt text

La Regione Lazio ha rifinanziato il bando Pre Seed con ulteriori 4 milioni di euro, arrivando così ad un totale di 8 milioni di euro (fondi Por-Fesr 2014-2020). Le risorse verranno utilizzate per supportare le attività delle imprese innovative e spin-off di ricerca. L’obiettivo è quello di aiutare le aziende a superare la delicata fase di avvio, chiamata appunto pre seed.

Molte imprese, pur avendo una buona idea di business alla base, non riescono a superare la prima fase di vita. Il motivo spesso è l’insufficienza di risorse disponibili, che portano a tagliare le spese per accumulare competenze, strumenti all’avanguardia, formazione e consulenze specialistiche in outsourcing. Grazie a questa iniziativa saranno sempre di più le imprese innovative a superare il pre seed. Senza contare che parte del fondo sarà destinato alle startup che realizzano prodotti e servizi pensati per superare gli effetti dell’emergenza Covid-19.

Bando Pre Seed: perché è stato rifinanziato?

Aumentare le risorse finanziarie a disposizione di un bando è sempre un passo importante, soprattutto in un periodo come questo, in cui l’orientamento dei fondi è fondamentale per far ripartire l’Italia. A tal proposito, Paolo Orneli, assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-Up e Innovazione della Regione Lazio, ha motivato l’aumento dei fondi:

Abbiamo voluto rifinanziare con altri 4 milioni questo bando per noi fondamentale. L’intento è quello di renderlo uno strumento strutturale, uno sportello sempre aperto a disposizione di chi vuol far nascere e consolidare nuove realtà imprenditoriali capaci di diffondere nel tessuto economico laziale i frutti della ricerca generati dall’ecosistema laziale dell’innovazione, che è fatto di università, centri di ricerca e incubatori e acceleratori pubblici e privati di altissimo livello”.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

L’obiettivo è quindi quello di trasformare lo sportello in un punto di appoggio stabile per la crescita delle aziende innovative del Lazio. La strategia incentiverà così la trasformazione tecnologica dell’intero territorio. Senza contare che l’innovazione contribuirà a favorire la ripartenza dopo i difficili mesi di emergenza sanitaria.

Bando Pre-Seed 2020: beneficiari e contributo

L’iniziativa è rivolta alle startup innovative che hanno sede nel Lazio. Le aziende potranno ottenere un contributo a fondo perduto in base alle loro attività:

  • Le startup avviate grazie a spin-off di ricerca potranno ottenere un contributo che parte da 10 mila euro e raggiunge i 100 mila euro. L’importo totale dipende dal lavoro fornito dai cosiddetti “soci innovatori” che provengono dal mondo della ricerca, nel primo anno e dal capitale aziendale.
  • Le startup innovative ad alta intensità di conoscenza potranno avere fino al 100% dell’apporto di capitale dei soci. L’importo del contributo parte da 10 mila euro e arriva a 30 mila euro. Se l’azienda è sostenuta da investitori esterni, come business angels e altre tipologie, che investono un minimo di 10 mila euro, ma che non possono acquisire la maggioranza del capitale sociale, allora il contributo del bando potrà raggiungere i 40 mila euro.

In ogni caso, l’obiettivo del bando Pre Seed rimane quello di sostenere la prima fase di vita delle aziende innovative, aiutandole a consolidare l’idea imprenditoriale. Senza contare che, grazie a questa misura, si favorisce l’incontro e la collaborazione tra le imprese e il mondo della ricerca, grazie appunto alla promozione degli spin-off.

Bando Pre Seed 2020: 1 milione per il Covid-19

La Regione ha deciso di riservare 1 milione di euro alle startup che proporranno soluzioni innovative finalizzate a superare gli effetti sociali, economici e sanitaria provocati dal Covid-19. Verranno presi in considerazione sia i prodotti che i servizi. Si tratta di ulteriore passo importante e dimostra che, ancora una volta, investimenti e idee imprenditoriali permetteranno a tutto il territorio di ripartire con successo dopo un momento storico davvero difficoltoso.

Chi è interessato, vuol approfondire o partecipare al bando può trovare tutte le informazioni desiderate sul sito Lazio Innova.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...