Home Page Business

Premio Innovatori Responsabili, l'edizione 2020 per le PMI emiliane

Aperte le candidature al Premio Innovatori Responsabili 2020 che valorizza e premia progetti innovativi. Domande dall’1 al 30 settembre 2020

Alt text

Il Premio Innovatori Responsabili giunge alla sua sesta edizione e lo fa in un anno un po’ particolare, segnato da una profonda emergenza sanitaria che ha provocato numerose conseguenze anche sul piano economico e sociale. Sarà quindi un’edizione diversa, mirata anche ad apportare soluzioni che facilitino la ripartenza post Covid-19 dell’Emilia-Romagna.

Il concorso è stato istituito dalla Regione per premiare le migliori azioni e idee imprenditoriali pensate per raggiungere gli obiettivi indicati dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. In occasione dell’edizione 2020 sono stati introdotti due ulteriori riconoscimenti. Uno è pensato per premiare le soluzioni messe in atto per gestire e affrontare efficacemente l’emergenza e l’altro mira a valorizzare le azioni pensate per realizzare il Programma di mandato della XI legislatura. Al premio possono concorrere diversi attori sociali, tra cui anche le PMI innovative.

Premio Innovatori Responsabili: di cosa si tratta

Ormai è un appuntamento che si rinnova da sei anni e anche quest’anno il concorso di idee Premio Innovatori Responsabili si prepara a scoprire e premiare le migliori idee imprenditoriali capaci di valorizzare il territorio regionale e rispondere ai 17 obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, calendario che fissa i traguardi che i Paesi del mondo devono raggiungere entro 10 anni per garantire uno sviluppo sostenibile del Pianeta.

L’obiettivo, anche per l’edizione 2020 è quello di promuovere e valorizzare i progetti imprenditoriali innovativi capaci di apportare valore sulla comunità e sul territorio regionale. Le idee devono saper intercettare i bisogni del territorio e proporre quindi soluzioni che abbiano un punto di partenza chiaro e preciso: la sostenibilità e il basso impatto ambientale.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Come candidarsi?

Possono partecipare alla call imprese di ogni dimensione e settore, inclusi liberi professionisti, ma anche associazioni senza fini di lucro rappresentanti di imprese o professionisti, scuole superiori e Università, a patto che abbiano sede in Emilia-Romagna.

Le candidature possono essere presentate dalle ore 10 del 1° settembre alle ore 10 del 30 settembre 2020 attraverso la procedura online messa a disposizione dalla piattaforma web dedicata alle imprese della Regione Emilia-Romagna. Tutti gli ammessi al beneficio potranno inviare nuovamente la domanda di contributo per gli interventi realizzati nel 2021, per i quali la Regione ha stanziato complessivamente 90 mila euro.

Premio Innovatori Responsabili: novità e premi speciali

Tra le novità della presente edizione spicca il premio Resilienza Covid-19, un riconoscimento riservato alle migliori esperienze innovative nate come risposta alla crisi sanitaria.

Tra i premi speciali, ritorna anche in questa edizione il riconoscimento Ged – Gender equality & diversity, riservato da parte dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna per i progetti che si contraddistinguono per il loro impatto sul tema dell’inclusione e parità di genere. La Regione darà ampia visibilità ai progetti grazie a una campagna di video promozionali e pubblicando tutte le esperienze più rappresentative nel volume Innovatori responsabili 2020.

È possibile consultare il regolamento del premio sul sito della Regione Emilia Romagna, mentre per informazioni occorre contattare lo Sportello Imprese dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13 tramite il numero di telefono 848.800.258 o inviando un’e-mail a imprese@regione.emilia-romagna.it.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...