Home Page Business

Le recensioni aiutano le aziende in difficoltà: ecco i dati

Le recensioni online possono aiutare le aziende eccellenti ma in crisi a causa del Covid-19 a ripartire: ecco gli ultimi dati per sfruttarle al meglio

Alt text

Le recensioni online delle aziende sono il primo biglietto da visita per un potenziale cliente. E spesso proprio su buone recensioni si basano reputazione e affidabilità di un’impresa. Quello che non è scontato, però, è quanto bene possa fare una buona recensione su Internet, soprattutto per le aziende in difficoltà, magari a causa del Covid-19.

Trustpilot, il sito web specializzato in recensioni online di diverse attività e servizi, ha annunciato i risultati del suo primo report sulla trasparenza. Un report necessario, dato che la piattaforma si è ritrovata costretta a rimuovere oltre 2 milioni di recensioni fasulle dal sito. L’indagine ha evidenziato però anche lati positivi, dimostrando come una buona recensione sia molto importante per un’azienda in difficoltà e possa rappresentare un valido e concreto aiuto. Ecco quindi come funziona il passaparola digitale e quali sono i risultati più importanti emersi dal report.

Boom di recensioni online nel 2020

La piattaforma di recensioni online danese Trustpilot ha analizzato i dati presenti sul proprio sito web nel periodo di tempo che va dal 2007 al 2020. Il primo risultato che emerge è il boom di recensioni registrate nell’ultimo anno, in corrispondenza del lockdown dovuto alla pandemia da Covid-19.

Cosa dicono i tuoi clienti di te?
Gestisci le recensioni

Scopri come

Negli ultimi 13 anni il sito ha pubblicato 120.720.646 recensioni ricevute, di cui quasi un terzo scritte e inviate solo nel 2020, cioè ben 38.687.548 recensioni. Il numero totale di consumatori che ha scritto la sua prima recensione su Trustpilot è di 19.306.929 utenti. Inoltre, l’Italia è tra i 10 Paesi con il maggior numero di utenti che hanno scritto una recensione: ne sono state scritte 1,5 milioni solo ne 2020.

Recensioni online: quali sono i vantaggi per le aziende

Appare sempre più evidente come le recensioni online non siano uno strumento punitivo per l’azienda, ma un modo di ottenere un riconoscimento del proprio valore. Analizzando le recensioni scritte nel 2020, si evidenzia come il 71.12% siano da 5 stelle, solo l’8,97% di 4 stelle, il 3.36% da 3 stelle, il 2,66% da 2 stelle e il 13.89% da 1 stella. Questi numeri dimostrano come gli utenti preferiscano premiare le attività che hanno fornito un buon servizio per valorizzarle.

Recensioni online: le visualizzazioni

Se da un lato c’è chi scrive recensioni, dall’altro c’è chi le legge e i numeri sono ancora maggiori. Nel 2020 sono state 540.836.477 le visualizzazioni delle pagine profilo aziendali su Trustpilot. Questo significa che le recensioni affidate alla piattaforma hanno un peso consistente sulle aziende e sulla loro reputazione. Se ne evince che una buona reputazione sia in grado di aiutare un’azienda in difficoltà, che avrà così modo di ottenere visibilità e apparire affidabile ai potenziali clienti.

False recensioni online: oltre 2,2 milioni rimosse

Uno dei principali problemi con cui la piattaforma deve confrontarsi sono le false recensioni, che nel 2020 sono state il 5,7% del totale. Trustpilot si è impegnata a identificare e rimuovere oltre 2,2 milioni di false recensioni dal sito web, sia per tutelare i consumatori che le aziende. Per questo motivo, ha emesso 38.956 avvertimenti alle aziende e inviato 1.030 diffide formali per chi ha effettuato delle gravi violazioni delle linee guida della piattaforma.

Cosa dicono i tuoi clienti di te?
Gestisci le recensioni

Scopri come

Caricamento contenuti...