Home Page Business

Hai un negozio? Ecco come usare Instagram durante la fase 2

La fase 2 è ormai entrata nel vivo, e tu vorresti sfruttare la potenza di Instagram per ripartire? Ecco come utilizzare questo social in modo efficace

Alt text

L’emergenza Coronavirus ha provocato una crisi globale che rischia di mettere in ginocchio piccole imprese, esercizi commerciali, negozi e ristoranti. I grandi colossi hanno però deciso di dare una mano a chi possiede un negozio e, tra le tante iniziative presenti, spicca quella di Facebook e Instagram. I due social hanno previsto nuove funzionalità che permettono di agevolare ulteriormente la comunicazione con i clienti in un momento così delicato, e di affrontare con ulteriore slancio la cosiddetta fase 2.

Come usare Instagram in questo momento è tra i dilemmi di tantissimi proprietari, e sono tanti i dubbi sul tipo di strategia da utilizzare e sul tono da scegliere per pubblicare contenuti. Del resto i social network sono divenuti fondamentali per i negozi, essendo l’unico mezzo di comunicazione attualmente presente che può trasformarsi un’autentica vetrina.

La situazione che stiamo vivendo spinge ad un passaggio repentino verso il business online, e poter usufruire di funzionalità in grado di soddisfare determinate richieste rappresenta un aiuto importante e concreto.

Ma come usare Instagram al meglio durante la Fase 2? Come questo social può diventare indispensabile per vendere?

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Hashtag e linee guida per la scrittura

Gli hashtag sono un modo gratuito ma potente per espandere la propria visibilità sui social media. Ci sono ovviamente molti hashtag che si rifanno al Coronavirus ma, secondo gli esperti, la chiave è selezionare quelli più adatti alla propria attività. È questo il primo consiglio su come usare instagram per lavoro, senza però dimenticare linee guida ben precise per le didascalie.

Per raggiungere in modo appropriato il pubblico si possono scegliere quattro obiettivi:

  • migliorare il morale con frasi leggere e non troppo specifiche
  • offrire suggerimenti per la salute e la sicurezza
  • fornire aggiornamenti importanti sulla propria attività
  • promuovere offerte accattivanti

Instagram ha inoltre introdotto quattro funzionalità da utilizzare per comunicare in modo efficace in questo periodo:

  • accesso alle informazioni per le aziende direttamente in-app
  • il pulsante “Ordina cibo”
  • raccolta fondi per le piccole imprese
  • sticker Instagram “Compra a km 0”

Informazioni per le aziende

Instagram permette di accedere direttamente dall’app alle informazioni relative al COVID-19, agli strumenti di business e alle best practice.

I proprietari di piccole imprese e negozi possono apprendere come usare Instagram al meglio grazie a risorse e consigli forniti da un business center a completa disposizione. Le aziende, a prescindere dalle loro dimensioni, vengono così aiutate a trovare la giusta strategia in questa delicata fase di ripartenza e ad espandere il proprio business.

Il pulsante “Ordina cibo”

La chiusura temporanea di ristoranti e piccoli locali ha inciso drasticamente sul benessere di numerosi proprietari. Ora, con le nuove disposizioni governative, si può passare alla riapertura: la fase 2 non è però sinonimo di libertà e, così, sempre più persone puntano ad ordinare cibo a domicilio. Un modo per evitare assembramenti e per approcciare questa nuova fase con razionalità.

Instagram dà quindi la possibilità di inserire nel profilo del proprio negozio il pulsante “Ordina cibo”, che agevola ulteriormente il processo o di reindirizzare l’utente attraverso la funzione Swipe-Up. L’acquisto finale avviene poi attraverso l’indirizzamento dell’utente verso partner esterni, incaricati di occuparsi dei pagamenti e delle consegne.

Raccolta fondi

Tra le iniziative che fanno di Instagram uno strumento concreto per la ripartenza vi sono le raccolte fondi aperte da Facebook, che possono essere condivise anche qui. La propria attività può essere sostenuta grazie al supporto dei clienti più fedeli: un mezzo per comunicare, e per sentirsi parte di una comunità.

Sticker “Compra a km 0”

Per dare impulso alle vendite, la funzionalità “Compra a km 0” è tra le più utilizzate nelle ultime settimane. Si tratta di un sticker lanciato da Instagram per dare supporto ai negozi e alle piccole attività. Uno strumento intelligente, che aumenta la visibilità perché utilizzabile dagli utenti nelle loro storie: inoltre, può essere visto dai follower mentre sbirciano i profili di altre aziende già conosciute.

Ovviamente, per ampliare ulteriormente il raggio d’azione, è importante che il negozio inviti i propri clienti a fare stories e contenuti in cui viene citato: quegli stessi post e video dovranno essere ri-condivisi, ringraziando gli utenti che hanno mostrato la propria solidarietà.

Per chi possiede un negozio Instagram si conferma dunque ancora una volta tra i social network più utili ed efficaci per dare una sterzata alle vendite. Ripartire da questi piccoli consigli, sfruttare tutte le funzionalità messe a disposizione incluso il lancio di contest ed eventi e rispettare le linee guida di scrittura sono peculiarità per capire come usare uno strumento tanto potente.

Caricamento contenuti...