Cosa sono le Community di WhatsApp e come funzionano

Cosa sono le Community di WhatsApp e come funzionano: scopri tutti i dettagli sul Blog PMI e come usare questo nuovo strumento per il tuo business.

Alt text

L’applicazione WhatsApp si è ormai trasformata nel canale di comunicazione privilegiato quando si ha la necessità di interagire attraverso messaggi, chiamate, videochiamate o l’invio di file di ogni tipo. La sua diffusione è coincisa anche con un’evoluzione delle sue funzionalità: sono sempre di più gli aggiornamenti che vengono proposti agli utilizzatori da parte degli sviluppatori della piattaforma.

Tra le più importanti novità presentate dal team di Zuckerberg negli ultimi tempi c’è senza dubbio l’introduzione delle Whatsapp Communities, ossia la possibilità di connettersi e partecipare a gruppi di discussione più ampi e più articolati di quelli attualmente a disposizione, con funzionalità aggiuntive e possibilità d’uso diverse e interessanti.

WhatsApp community: cos’è esattamente?

La novità WhatsApp Community è stata annunciata da WhatsApp a inizio 2022 ed ha iniziato a essere introdotta da aprile, conquistando immediatamente il favore dei fruitori della piattaforma di messaggistica istantanea.

In sostanza Community di WhatsApp consentirà agli utenti di aggregare più gruppi in un singolo gruppo più esteso e gestito con l’organizzazione più adatta ai suoi membri. Sarà quindi più facile strutturare gruppi di discussione specifici per topic e coinvolgere attivamente e selettivamente i partecipanti.

La novità di Meta avvicina quindi la user experience dell’applicazione a quella di altri concorrenti, come Telegram o Discord, ormai disponibili anch’essi su tutti i device Android o iOS e sempre più scaricati. Oggi, grazie alle Communities, anche su WhatsApp i singoli gruppi di discussione possono essere uniti in chat estese di diversa concezione: ai diversi sottogruppi potrà essere data una tematica specifica di riferimento e i partecipanti potranno discutere al loro interno degli argomenti di loro interesse, di progetti privati o lavorativi, o semplicemente di passioni in comune.

Un avanzamento nelle features dell’app che non va solamente incontro al mondo dello svago e dell’intrattenimento, ma anche a quello della produttività.

WhatsApp Community: come funziona

Qualsiasi realtà, aziendale, familiare, associativa e così via, potrà sfruttare lo strumento Community per avere uno spazio di condivisione efficace. I gruppi WhatsApp potranno infatti essere riuniti in uno spazio dedicato, a cui assegnare un nome, una descrizione e un’immagine profilo. Ogni chat riunirà un numero limitato di gruppi, che gli amministratori potranno gestire in diversi modi, ad esempio inviando, tramite la funzione Annunci, messaggi importanti a tutti gli iscritti.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Quali applicazioni pratiche potrà avere una WhatsApp Community? Potrebbe ad esempio essere utilizzata dalle aziende, per creare nuove modalità di comunicazione interna, dividendo le chat in sottogruppi legati ai reparti, alle tasks o ai progetti da seguire. In ambito scolastico o universitario potrebbe essere utile per tenere studenti e famiglie sempre aggiornati sulle news rilevanti, incanalando di volta in volta la giusta comunicazione alle diverse classi o ai diversi corsisti. Persino i gruppi hobbistici potrebbero riunirsi all’interno delle nuove Communities di WhatsApp per discutere delle loro passioni con maggiore organizzazione.

Ovviamente anche questo tipo di messaggi saranno protetti con crittografia end-to-end e ci sarà l’opportunità di nascondere il proprio numero di telefono per una maggiore tutela della privacy. Esisteranno inoltre delle modalità snelle per la gestione degli abusi e spam, per l’eventuale blocco degli account o per l’abbandono delle chat.

L’idea delle WhatsApp Community si inserisce all’interno delle numerose novità che la piattaforma ha in serbo per gli utenti, dalle emoji come reaction ai messaggi, fino alle chiamate di gruppo ampliate a un maggior numero di utenti in contemporanea. Anche la possibilità di moderazione degli Admin dell’app verrà rafforzata, in modo da rendere ancora più facile la gestione dei gruppi e di ogni Community.

Caricamento contenuti...