Home Page Business

Come promuovere un ristorante sui social in pillole

Come si fa a pubblicizzare un ristorante sui social? L’argomento è vasto, ma qui proviamo a riassumerlo in pochi consigli di facile attuazione e che possono segnare l’inizio di una strategia di social media marketing di successo.

Alt text

Impossibile fare a meno dei social network in qualunque campagna di digital marketing che possa definirsi completa. Ma per trasformare la presenza digitale in promozione efficace bisogna saper sfruttare le potenzialità dei diversi canali. Vediamo allora come pubblicizzare un ristorante sui social, focalizzandoci su come muovere bene i primi passi.

Promozione ristorante sui social: cosa si fa e cosa non si fa

Il primo concetto da assimilare quando ci si approccia ai social media è capire la differenza rispetto al sito. Sui social ci si racconta e, attraverso il racconto, si genera quel coinvolgimento del pubblico che, nella migliore delle ipotesi, può portare a generare la vendita di un bene o di un servizio. Viceversa il sito del ristorante serve a fornire informazioni di servizio in modo pragmatico.

Se hai un ristorante e vuoi fare promozione attraverso i social network la tua missione sarà incuriosire il pubblico, fargli assaporare con gli occhi le tue pietanze e descrivere con le parole l’unicità della tua proposta gastronomica. In questo modo otterrai due risultati:

  • aumentare la clientela che prenoterà un tavolo, oppure ordinerà il cibo da asporto;
  • trasformare i clienti in brand ambassador, ovvero in testimonial del tuo ristorante attraverso la condivisione sui propri profili social.

Ciò premesso, la domanda da porti è la seguente: “Quale è il social più adatto per il mio ristorante?”. La risposta la troverai sperimentando quanto meno le due principali piattaforme: Facebook e Instagram.

Facebook per ristoranti: tutti i motivi del sì

  • Facebook è il più usato: almeno il 60% degli italiani possiede un profilo attivo sulla piattaforma creata da Mark Zuckerberg. Cosa ci dice questo dato? Che se vuoi interagire con gran parte del tuo pubblico è lì che lo troverai.
  • Facebook è facile: l’utilizzo della piattaforma è intuitivo, così come la pubblicazione dei contenuti, ormai ottimizzata al massimo per essere gestita e fruita anche e soprattutto da dispositivi mobili.
  • Facebook è poco costoso: per quanto la pagina aziendale sia gratuita, per promuovere il tuo ristorante dovrai pensare a una campagna a pagamento. Il vantaggio di Facebook Ads per attività locali è nella possibilità di segmentare il pubblico e di investire cifre contenute, con discrete possibilità di successo.

Social per ristorazione: mai senza Instagram

Se è vero che il cibo si gusta prima con gli occhi, allora il potenziale che ha Instagram per i ristoranti è pressoché illimitato. Il social dedicato alle foto, nato nel 2010, è in continua crescita ed è amato soprattutto dai giovani con meno di 35 anni, che rappresentano il 71% del miliardo di utenti attivi ogni mese (Fonte: Statista.com, anno 2019).

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Sfruttare al massimo queste potenzialità dipende da te. Accrescere il numero di followers su Instagram e, soprattutto, aumentare il numero di interazioni, prevede strategie anche molto complesse. Tutte però passano dalla qualità dei contenuti – come ad esempio foto di impatto – e dall’utilizzo di hashtag specifici.

Caricamento contenuti...