Home Page Business

Come ottimizzare i tuoi annunci Google Shopping

Ottimizzare gli annunci su Google Shopping è fondamentale per aumentare la propria visibilità online e trovare nuovi clienti: i consigli da seguire

Alt text

Il motore di ricerca Google garantisce un ottimo livello di traffico ed è uno strumento utile per aumentare la visibilità online del proprio brand. Ottimizzando gli annunci su Google Shopping, le aziende avranno la possibilità di farsi trovare facilmente e di ampliare il bacino di potenziali clienti. Per farlo, è fondamentale raggiungere il proprio target di pubblico, cioè quello che è più interessato ai servizi o ai prodotti offerti dall’impresa. Uno dei principali vantaggi di Google Shopping è che gli annunci vengono mostrati nella pagina standard dei risultati del motore di ricerca, cioè nella normale SERP. Pertanto, permetterà di raggiungere più facilmente il proprio target di pubblico e aumentare le conversioni. Ecco alcuni consigli per ottimizzare i propri annunci su Google Shopping.

Annunci su Google Shopping: gratuiti o a pagamento

Google offre ai suoi utenti due opzioni pubblicitarie: una gratuita e una a pagamento. Questo per rendere la pubblicità accessibile a tutte le aziende, dalle più piccole alle più grandi. Gli annunci gratuiti sono visibili nel carosello di Google Shopping, ma non appaiono nella pagina SERP standard. Scegliendo invece gli annunci a pagamento, questi appariranno anche nella SERP, aumentando la visibilità del brand. Ottimizzando gli annunci, anche quelli gratuiti, si avrà più possibilità di apparire tra i primi risultati di ricerca e i brand potranno essere trovati più facilmente.

Annunci Google Shopping: le keyword

Il primo consiglio per ottimizzare i propri annunci su Google Shopping è quello di fare una keyword research che permetta di trovare le parole chiave più pertinenti per il proprio business. Una volta individuate le migliori parole chiave, queste andranno utilizzate sia nei titoli che nelle descrizioni degli annunci, così da garantire grazie alla SEO un migliore posizionamento nei risultati sui motori di ricerca.

Annunci Google Shopping: ottimizza le immagini

Non solo il titolo o la descrizione di un annuncio sono importanti, anche le immagini sono fondamentali. Anzi, spesso è proprio l’immagine a generare un interesse nel potenziale cliente, che proseguirà con la lettura della descrizione del prodotto. Per questo motivo, le immagini degli annunci Google Shopping devono essere ottimizzate. Le aziende dovranno associare agli annunci immagini di alta qualità, che riprendano il prodotto da diverse angolazioni, con descrizione e tag ottimizzati SEO. In questo modo, l’annuncio avrà maggiore visibilità non solo nella SERP standard, ma anche tra le ricerche per immagini.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come

Annunci Google Shopping: scegli il colore giusto

Quando si scrive un annuncio per Google Shopping è importante intercettare le ricerche che l’utente potrebbe fare sui motori di ricerca. Questo significa che anche un aspetto come il colore diventa un fattore da ottimizzare per aumentare la propria visibilità online. Ad esempio, un utente potrebbe cercare una lampada giallo oppure un mobile bianco o ancora un vestito fucsia. Nel titolo e nella descrizione del prodotto si dovrà quindi inserire anche il colore giusto, che possa migliorare il posizionamento in SERP dell’annuncio. Il consiglio è di utilizzare dei nomi per i colori che siano di uso comune, cioè che racchiuda le diverse gradazioni di colore disponibili e associate ad esso. Se il prodotto in vendita è ciano, celeste o cobalto, sarà bene usare il nome “blu”.

Annunci Google Shopping: scegli i prodotti più venduti

Alcuni prodotti sono sicuramente più redditizi e vengono venduti più facilmente, quindi sono anche i più cercati su Google. Il consiglio per i brand è di concentrare gli annunci di Google Shopping su questa categoria di prodotti e di escludere dal feed quelli meno redditizi. Intercettando l’interesse dei potenziali clienti per un prodotto che offre una conversione sicura, si farà scoprire la propria azienda e si potranno poi proporre altri prodotti per proseguire con la fidelizzazione dei clienti.

Annunci Google Shopping: aggiusta le offerte

Il pagamento per gli annunci pubblicitari varia a seconda della località, degli orari durante il giorno e anche dei dispositivi che i clienti utilizzano per navigare in rete. Utilizzando l’aggiustamento delle offerte su Google Shopping si potranno ottenere risparmi sulle spese pubblicitarie, oltre che massimizzare i risultati ottenuti.

Aumenta la tua visibilità su
Google con campagne ottimizzate

Scopri come

Caricamento contenuti...