Home Page Business

Come funziona la piattaforma Sistema Puglia e a cosa serve

Alt text

Gli enti, le aziende e i professionisti pugliesi alla ricerca di bandi di finanziamento pubblici hanno un punto di riferimento ben preciso. Si chiama Sistema Puglia ed è il portale realizzato dall’Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione Tecnologia della Regione. Si tratta di un punto di riferimento per tutte le PMI e le aziende che sono alla ricerca di finanziamenti o semplicemente di informazioni per capire come far crescere i propri affari e abbracciare la rivoluzione tecnologica.

Infatti, oltre alle agevolazioni e agli incentivi, sul sito sono presenti altri servizi su misura per le PMI, come ad esempio la newsletter settimanale che informa sulle novità della Regione Puglia o il Sistema Puglia Risponde che permette alle imprese e ai singoli cittadini di fare domande su tematiche specifiche e di ricevere la risposta dei referenti degli Assessori. La parte più importante, però, riguarda quella inerente ai bandi.

La Regione Puglia, come tutte le altre Regioni d’Italia, ogni anno mette a disposizione milioni di euro alle imprese grazie ai fondi provenienti dall’Unione Europea. Fondi che nella maggior parte dei casi vengono utilizzati proprio per far crescere le PMI attraverso progetti di internazionalizzazione e di digitalizzazione. Ecco a cosa serve e come utilizzare la piattaforma Sistema Puglia.

Cosa è Sistema Puglia

Sistema Puglia è la piattaforma online della Regione Puglia dedicata allo sviluppo economico, al lavoro e all’innovazione tecnologica. Il sito è dedicato a tutte le imprese e i cittadini pugliesi che sono alla ricerca di notizie, informazioni e di incentivi economici per far nascere una nuova azienda o per far espandere la propria.

A cosa serve Sistema Puglia

La piattaforma ospita tutti i bandi della Regione Puglia dedicati allo sviluppo economico e alla crescita. Oltre ai classici contributi economici che utilizzano fondi europei e regionali a cui possono partecipare le imprese, su Sistema Puglia sono presenti anche iniziative per l’auto-imprenditorialità o per coloro che sono alla ricerca di corsi di formazione per apprendere un nuovo mestiere. Per i più giovani è possibile accedere anche ai tirocini extra-curriculari utili per l’Università o per trovare un lavoro migliore.

Come registrarsi su Sistema Puglia

Sistema Puglia non è solamente una piattaforma dove inviare le richieste per partecipare ai finanziamenti, ma anche uno strumento per restare informati. Per farlo, però, è necessario essere registrati al sito web. L’iscrizione è aperta a tutti, basta specificare se si è un Privato, un’Impresa o un ente della Pubblica Amministrazione. Nella fase di registrazione è necessario inserire i propri dati anagrafici e alla fine scegliere quali servizi del sito web utilizzare: “Le Ultimissime”, “Servizio di Newsletter” (con spedizione dell’e-mail il venerdì pomeriggio), e “Bandi e Avvisi”. Se ne può selezionare solo una, due o tutte e tre.

Una volta registrato si può usufruire anche di altri servizi:

  • Sistema Puglia Risponde. Privati e aziende possono chiedere informazioni agli Assessorati regionali su tematiche specifiche. Il servizio è previsto anche verso sportelli tematici come SPRINT (Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione), DONNA, EURES, EUROPA.
  • Richiedi Info su Bando. Referenti degli Assessorati regionali rispondono a domande e dubbi inerenti i finanziamenti.
  • Cartografia Aree PIP. Permette di accedere alla mappatura cartografica delle Aree PIP.
  • Servizio Feed RSS. Restare informati su quello che viene pubblicato sul portale Sistema Puglia grazie al feed RSS.

Come partecipare ai bandi su Sistema Puglia

Per gestire i bandi che interessano la propria azienda, la prima cosa da fare è registrarsi. La procedura da seguire è quella vista in precedenza e valida per tutte le aziende pugliesi.

Una volta ottenute le credenziali d’accesso alla piattaforma, si possono consultare tutte le agevolazioni disponibili direttamente in homepage. Sulla spalla sinistra è disponibile la categoria “Bandi in corso” con tutti quelli aperti a cui poter inviare la domanda.

Cliccando sul singolo bando si apre una scheda con tutte le informazioni necessarie. Se il finanziamento prevede la presentazione telematica della domanda di partecipazione nella pagina è presente una sezione denominata Procedure Telematica con tre funzioni:

  • Presentazione domande. Come si può intuire dal nome, è lo strumento per compilare la domanda e inviare la propria candidatura. La funzione è disponibile solo nel periodo in cui il bando è attivo.
  • Supporto tecnico. Se durante la compilazione della domanda si riscontrano dei problemi si natura tecnica si può chiedere l’aiuto online del Centro Servizi Sistema Puglia.
  • Iter procedurale. Documento finale che riporta i passi da seguire per inviare correttamente la domanda.
  • Richiedi info. Se si hanno subbi sul bando, si possono richiedere delle informazioni al referente della Regione Puglia a cui è stato assegnato il finanziamento.

Una volta inviata la domanda, parte l’istruttoria per la valutazione da parte del pool di esperti. Nella pagina dedicata al bando, sulla spalla sinistra è presente la sezione “Iter in corso” dove poter controllare l’esito della valutazione e i tempi di erogazione dell’agevolazione.

Caricamento contenuti...