Home Page Business

Brand Ambassador: cosa fa e perché averne uno

Il Brand Ambassador è una sorta di testimonial. Ecco cosa fa e perché averne uno può aiutare il proprio business.

Alt text

Ricorrere all’aiuto di un Brand Ambassador può rivelarsi molto utile per un’azienda, ma solo se si individua la persona giusta. Scopriamo ora cos’è e cosa fa esattamente questa figura professionale e perché chi ha un‘impresa dovrebbe prendere in considerazione l’idea di ricorrervi.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Cos’è il Brand Ambassador

Il Brand Ambassador, noto anche con la definizione italiana di Portavoce della Marca, è un professionista che ha il compito di promuovere il Brand e invogliare i consumatori a scoprire e acquistare i suoi prodotti e/o servizi.

Può essere una figura sia interna che esterna all’impresa, ma in ciascuno dei due casi è importante che l’Ambassador sia ben informato sia sul mercato in cui opera il Brand che sul Brand stesso, di cui deve rispecchiare e veicolare identità e valori all’interno della sua rete sociale. Allo stesso modo, il Brand Ambassador deve avere una visibilità e credibilità tale da essere in grado di influenzare le scelte dei consumatori orientandone il percorso d’acquisto.

La figura del Brand Ambassador va distinta da quella del Brand Advocate: mentre il primo è infatti incaricato dall’impresa, oltre che – di norma – retribuito (tramite soldi, prodotti e/o servizi), il secondo agisce su base volontaria, gratuita e disinteressata.

Negli ultimi tempi, inoltre, la figura del Brand Ambassador ha iniziato a intrecciarsi sempre più anche con altre figure professionali, come i Testimonial e gli Influencer. L’Ambassador si differenzia da queste figure per il rapporto formale di medio-lungo termine esistente tra lui e l’azienda. Testimonial e Influencer, invece, ricoprono al contrario un ruolo più limitato nel tempo e, in particolar modo nel secondo caso, maggiormente legato a specifiche occasioni.

Cosa fa il Brand Ambassador

Il Brand Ambassador, essendo incaricato dall’impresa, può avvalersi del suo supporto per la realizzazione di diverse iniziative commerciali e promozionali, come ad esempio eventi speciali online e offline, finalizzate ad aumentarne la Brand Awareness e la Brand Reputation dell’impresa.

Lo strumento di comunicazione più utilizzato dai Brand Ambassador sono i social network, attraverso cui questi professionisti sviluppano il proprio storytelling e allacciano interazioni personalizzate con clienti e prospect per fornire un’immagine del Brand aperta, trasparente, accessibile e positiva.

Attraverso i Brand Ambassador Program le aziende cercano e individuano persone disposte a diffondere una comunicazione pubblicitaria o a condividere la loro esperienza all’interno della loro rete sociale, con l’obiettivo di indurre altre persone a provare i prodotti e/o servizi del Brand.

Come abbiamo già accennato, il successo di una strategia basata sull’utilizzo di un Brand Ambassador dipende dalla scelta della persona giusta. Solo in questo modo, infatti, l’investimento iniziale viene ripagato. Pertanto, oltre a un’analisi preventiva dei costi/benefici connessi alla scelta di un determinato Brand Ambassador, è necessario prestare particolare attenzione anche al monitoraggio e alla valutazione dei risultati ottenuti attraverso il suo lavoro.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Caricamento contenuti...