Home Page Business

10 consigli per scegliere il dominio perfetto per la tua azienda

Il sito web è indispensabile per le aziende per farsi trovare online, quindi il dominio dovrà essere scelto in modo che sia efficace: ecco 10 consigli

Alt text

Un’azienda che decide di avviare il proprio sito web si troverà davanti alla scelta del dominio più adatto. Si tratta di una fase fondamentale per l’azienda, perché proprio il dominio andrà a influire su tre aspetti molto importanti. Da esso dipendono non sollo l’attività SEO, ma il posizionamento su Google per parole chiavi e SERP e quindi dovrà essere un nome che si distingue dagli altri siti. C’è poi la questione della brand identity: il giusto dominio renderà l’azienda riconoscibile e da ricordare in rete. Infine, proprio la possibilità di distinguersi dai competitor darà visibilità al sito e la permetterà di incrementare il traffico di ricerca. Per tutti questi motivi, e molti altri, sarà bene scegliere il dominio che sia più efficace per il proprio business e che garantisca i risultati desiderati. Ecco 10 consigli da seguire per scegliere il dominio perfetto per la propria azienda.

Dominio perfetto 1: scegli un nome breve

Il dominio di un sito deve essere breve, composto da non più di 6 caratteri o al massimo 10. Inoltre, dovrà essere facile da scrivere e da dettare al telefono. Ad esempio, si potrà usare il nome dell’azienda (www.azienda.it) o il nome e cognome del professionista (www.nomecognomeprofessionista.it)

Dominio perfetto 2: è facile da ricordare

Quando un’azienda sceglie il proprio dominio dovrà tenere bene a mente quali sono gli obiettivi da raggiungere e tra questo c’è la brand identity: la parola dovrà essere quindi facile da ricordare, così che il potenziale cliente sia in grado sia di riconoscere il brand in rete che di ricordarlo. Il consiglio è quindi di scegliere nomi facili, senza trattini, numeri o combinazioni di parole e lettere che siano poco chiare. Ad esempio, evitare domini come www.azienda-cognome-professione.it.

Dominio perfetto 3: scegliere l’estensione

L’estensione del dominio di un sito è la parte che si trova dopo il nome scelto per il sito, come ad esempio .it, .com, .net e altri. Anche la scelta dell’estensione deve essere appropriata e ci sono dei fattori da considerare. Se l’azienda fa business solo in territorio italiano, l’estensione più appropriata sarà “.it”. Quando invece l’azienda opera a livello internazionale, si pensi a un e-commerce che vende ovunque nel mondo, sarà meglio scegliere l’estensione “.com”.

Dominio perfetto 4: proteggi il tuo brand

Quando si cerca il dominio appariranno tutte le altre estensioni disponibili rispetto a quella scelta. Il consiglio è di acquistare tutti i possibili domini con le altre estensioni, prima che lo possa fare un competitor per creare concorrenza e peggiorare il posizionamento e il traffico del sito. Se il sito è “azienda.it”, si potrebbero acquistare anche azienda.net, azienda.shop o azienda.online prima che finiscono nelle mani sbagliate.

Crea il tuo sito in autonomia!

Scopri come

Dominio perfetto 5: attiva il reindirizzamento

Per le aziende che hanno acquistato tutte le altre estensioni, il consiglio è di attivare il reindirizzamento: chi sbaglia sito verrà riportato automaticamente su quello corretto, per non perdere il proprio traffico di ricerca.

Dominio perfetto 6: associalo all’azienda

Associare il dominio all’azienda è importante per la brand identity e anche per il posizionamento SEO. Ad esempio, un’azienda che produce ceramiche a Roma potrà chiamare il suo sito web “ceramicheroma.it”, così che il nome sia associato sia all’attività che svolge che al luogo dove viene svolta.

Dominio perfetto 7: fai una keyword research

L’ideale è acquistare un dominio che contenga le keyword associate alla propria attività, così da poter ottenere un migliore posizionamento SEO. Dopo un’attenta keyword research si potranno individuare le parole chiave da associare al proprio brand, che non dovranno essere troppo generiche per non perdersi nel mare dei competitor, ma nemmeno troppo di nicchia da non riuscire ad avere un posizionamento efficace.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come

Dominio perfetto 8: inventa nuove parole

Se da un lato per il posizionamento SEO è meglio usare keyword specifiche, dall’altro si potrebbe ottenere un buon successo scegliendo delle nuove parole, su cui non ci saranno competitor a rubare il traffico. In questo caso, bisogna scegliere un nome che sia corto, semplice da ricordare e da scrivere. È il caso di successo, difficile da eguagliare, di Google, Bing o Yahoo.

Dominio perfetto 9: verifica che sia disponibile

L’azienda ha trovato un dominio breve, facile da ricordare, senza numeri o trattini, basato sulla keyword research e con ottime chance di posizionamento. Non resta altro da fare che verificare che sia disponibile sul web e nel caso acquistarlo per lanciare le basi del proprio sito aziendale.

Dominio perfetto 10: non riciclare

Dopo aver trovato il nome perfetto per il proprio dominio aziendale seguendo queste regole, si scopre che è stato già acquistato? Evitate il riciclaggio. Piuttosto che ripetere il dominio usando lettere diverse o una diversa estensione, che non garantirà né posizionamento, né brand identity o traffico, meglio allora ricominciare da capo e cercarne uno nuovo e più originale.

Ora sei pronto a scegliere il migliore dominio per la tua azienda: non ti resta che affidarti a Italiaonline per realizzare il tuo sito web professionale fai-da-te in modo facile e veloce. Siamo pronti a supportarti per far crescere il tuo business!

Crea il tuo sito in autonomia!

Scopri come

Caricamento contenuti...