Home Page Business

Sostegno all'acquisto di servizi per l'innovazione, il bando per le PMI venete

La Regione Veneto mette a disposizione un contributo per aziende che desiderano avere consulenze in campo innovativo: ecco come fare domanda

DATA APERTURA dal 5 mag 2020 al 23 feb 2021
regione Veneto

La trasformazione digitale è un requisito fondamentale per le aziende che, oggi più che mai, sono tenute a utilizzare prodotti, sistemi e processi innovativi. La finalità è quella di incrementare il livello di competitività e realizzare un’offerta più appetibile e accattivante per la clientela, sempre più esigente. La Regione Veneto ha quindi stanziato un fondo di 3 milioni di euro per aiutare le imprese e intraprendere percorsi di digitalizzazione grazie a consulenze specialistiche. Il bando prevede tre sportelli, il primo si è già chiuso ma è possibile ancora inoltrare la domanda per i successivi due.

Scheda riassuntiva Bando Regione Veneto

  • Nome del bando: Bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’innovazione da parte delle PMI
  • A chi è rivolto il bando: micro, piccole e medie imprese con unità operativa in Veneto
  • Fondi disponibili: 3 milioni di euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Regione Veneto
  • Le date da segnarsi sul calendario:

SPORTELLO 2

  • Compilazione della domanda: dal 5 maggio 2020 al 25 giugno 2020
  • Presentazione della domanda: dal 30 giugno 2020 al 7 luglio 2020

SPORTELLO 3

  • Compilazione della domanda: dal 1° dicembre 2020 all’11 febbraio 2020
  • Presentazione della domanda: dal 16 febbraio 2021 al 23 febbraio 2021

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando è favorire l’innovazione delle imprese e incrementare le loro conoscenze, aiutandole a sperimentare soluzioni innovative, che poi possono essere brevettate o concretizzate in altro modo.

Inoltre, intende favorire l’integrazione delle strategie tra imprese, enti di ricerca, università e altre organizzazioni simili in modo da avere una ripercussione anche sul territorio circostante. I risultati devono essere coerenti con quelli individuati dalla Strategia di Specializzazione Intelligente per la Ricerca e l’Innovazione della Regione Veneto e con le finalità del Piano Strategico Regionale per la Ricerca Scientifica e lo Sviluppo Tecnologico e l’Innovazione. Per realizzare tale iniziativa si è stanziato un fondo di 3 milioni di euro.

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese che abbiano almeno una sede operativa in Veneto. I partecipanti devono essere regolarmente iscritti al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio del territorio, essere in regola con il diritto camerale e con gli altri contributi.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Contributo

Il bando concede un contributo in conto capitale, che si calcola in base al servizio e alla spesa ammessa.

  • Consulenze di innovazione tecnologica: il contributo copre il 40% della spesa ammessa.
  • Consulenze di innovazione strategica: il contributo copre il 40% della spesa ammessa.
  • Consulenze di innovazione organizzativa: il contributo copre il 30% della spesa ammessa.

L’agevolazione non è cumulabile con altri aiuti di stato concessi per le stesse spese.

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse esclusivamente spese legate a consulenze di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica e organizzativa. L’ammontare di spesa ammessa varia in base al tipo di servizio.

  • Per i servizi di innovazione tecnologica e innovazione strategica si può spendere da 8mila euro a 40mila euro.
  • Per i servizi di innovazione organizzativa si può partire da una spesa di 8mila euro fino a 50mila euro.

Per ogni servizio può essere consultato un solo fornitore.

Termine di scadenza

Il bando copre un arco temporale piuttosto ampio. Il primo sportello è già scaduto, ma è ancora possibile inviare il progetto per gli altri due. Ecco le date di riferimento:

SPORTELLO 2

  • Compilazione della domanda: dal 5 maggio 2020 ore 10:00 al 25 giugno 2020 ore 17:00.
  • Presentazione della domanda: dal 30 giugno 2020 ore 10:00 al 7 luglio 2020 ore 17:00.

SPORTELLO 3

  • Compilazione della domanda: dal 1° dicembre 2020 ore 10:00 all’11 febbraio 2020 ore 17:00.
  • Presentazione della domanda: dal 16 febbraio 2021 ore 10:00 al 23 febbraio 2021 ore 17:00.

Ogni sportello ha una dotazione finanziaria di 1 milione di euro. Per ogni sportello l’azienda può presentare una sola domanda.

Procedure e invio domanda

La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica, attraverso la piattaforma SIU della Regione Veneto. Per avviare la procedura occorre registrarsi al sistema e ottenere le credenziali di accesso alla propria area personale.

Dopo la compilazione della domanda e il caricamento di tutti i documenti necessari, il sistema invierà al partecipante un link univoco da usare al momento della presentazione vera e propria della domanda. Prima di inviarla è fondamentale scaricare quella compilata e firmarla digitalmente per poi caricarla nella sezione online degli allegati.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa a sportello. Dopo la trasmissione verrà sottoposta a istruttoria condotta da AVEPA (Area Gestione FESR) che verifica la presenza dei requisiti richiesti e valuta il livello di merito del progetto. AVEPA attribuisce alle domande un punteggio sulla base dei criteri di valutazione espressi nell’apposita tabella del bando.

Entro 90 giorni dalla chiusura dello sportello, viene pubblicato l’elenco dei beneficiari ammessi al contributo. L’impresa beneficiaria si impegna a rispettare tutti gli obblighi del bando, e in particolare mantenere l’unità operativa in Veneto per almeno 3 anni, assicurare l’inizio dei lavori e le modalità come programmato nella proposta e richiesto dal bando, richiedere l’autorizzazione ad AVEPA per eventuali modifiche del progetto, tracciare le spese e rispettare tutti i termini e le condizioni, pena la revoca del contributo.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti gli allegati si possono consultare e scaricare dal sito web della Regione Veneto. Eventuali informazioni e chiarimenti sul bando possono essere richiesti alla Direzione Ricerca, Innovazione ed Energia usando i seguenti contatti:

  • Telefono: 049-7708711
  • E-mail: fesr@avepa.it
  • PEC: protocollo@cert.avepa.it

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...