Home Page Business

PMI Caserta, bando per i voucher digitali: come inviare domanda

Le aziende del territorio di Caserta possono accedere ai contributi per la digitalizzazione. Ecco tutti i dettagli del bando della Camera di Commercio

DATA APERTURA dal 25 lug 2020 al 25 ott 2020
regione Campania

I voucher digitali rappresentano un sostegno per tutte le aziende che vogliono effettuare spese in beni e servizi innovativi. L’erogazione di tali contributi e l’attivazione dei Punti Impresa Digitale o PID fanno parte delle iniziative volute dal Governo per incentivare la digitalizzazione del Paese. Entrambi i servizi sono gestiti dalle Camere di Commercio. Anche l’ente camerale di Caserta ha approvato il bando per concedere contributi per la trasformazione digitale alle aziende di piccole dimensioni della propria circoscrizione. Le domande possono essere effettuate dalle imprese interessate entro il 25 ottobre.

Scheda riassuntiva bando

  • Nome del bando: Bando Voucher Digitali I4.0 – Anno 2020
  • A chi è rivolto il bando: imprese della CCIAA di Caserta
  • Fondi disponibili: 250 mila euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Caserta
  • Le date da segnarsi sul calendario: Data inizio invio domande: 25 luglio 2020. Data fine invio domande: 25 ottobre 2020

Obiettivo e fondo stanziato

Il bando si inserisce tra le iniziative volute dal Piano Transizione 4.0 voluto dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico il 12 marzo 2020. Nel testo viene approvato l’avvio dei Punti Impresa Digitale (PID) e viene promossa la pratica e cultura digitale delle aziende attraverso diverse iniziative, come l’erogazione di appositi voucher. La Camera di Commercio di Caserta con questo avviso intende quindi incentivare la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) del proprio territorio, avviando due misure (Misura A e Misura B) che hanno i seguenti obiettivi:

  • Sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra loro e soggetti qualificati nell’uso delle tecnologie I4.0.
  • Promuovere l’utilizzo da parte delle aziende di servizi e prodotti focalizzati su nuove tecnologie.
  • Favorire interventi di digitalizzazione funzionali ad affrontare e superare la crisi sanitaria ed economica da Covid-19.

Le risorse complessive stanziate dalla Camera di Commercio ammontano a 250 mila euro, di cui:

  • 000 euro per la Misura A
  • 185,000 euro per la Misura B

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese con sede legale o unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Caserta. Le imprese interessate devono essere attive, iscritte al Registro delle Imprese e in regola col pagamento del diritto annuale e altri obblighi contributivi. Inoltre, non devono essere in stato di fallimento, liquidazione o altra situazione equivalente. Anche i rappresentanti legali, amministratori o soci non devono essere sottoposti a cause di divieto, decadenza o simili. Infine, non devono avere forniture in essere con l’ente camerale.

Contributo

Il contributo viene concesso sotto forma di voucher che può coprire fino al 70% delle spese ammissibili. L’importo massimo del contributo è di 10 mila euro.

I voucher possono essere concessi alla singola impresa, che presenta domanda per la Misura A o B.

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse le spese per l’acquisto di:

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

  • consulenza o formazione relative a una o più tecnologie descritte nell’articolo 2 del bando;
  • beni e servizi strumentali come ad esempio la creazione di un e-commerce;
  • abbattimento di oneri di qualsiasi tipo.

Le spese possono essere sostenute e documentate dal 1° gennaio 2020 fino al 120° giorno successivo alla Determinazione di concessione del contributo. L’importo minimo dell’investimento per entrambe le misure è di 5.000 euro.

Termine di scadenza

Le domande possono essere presentate dalle ore 8:00 del 25 luglio 2020 alle ore 21:00 del 25 ottobre 2020.

Procedure e invio domanda

Le domande e tutta la documentazione necessaria devono essere inviate in modalità telematica all’indirizzo PEC: PROMOZIONEREGMERCATO@CE.LEGALMAIL.CAMCOM.IT.

La modulistica è reperibile nella sezione Promozione e Finanziamenti/incentivi alle imprese del sito web della Camera di Commercio di Caserta e tutti i documenti da inviare sono accuratamente elencati nel bando, sia per la Misura A che per la Misura B. Inoltre, è fondamentale apporre la firma digitale per validare la domanda di partecipazione.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Per la Misura A è prevista una procedura valutativa a graduatoria, stilata in base al punteggio ottenuto dal progetto presentato. Per la Misura B è prevista una procedura valutativa a sportello. Anche in questo secondo caso verrà creata una graduatoria finale ma, al contrario dell’altra misura, sarà basata sull’ordine di arrivo della domanda. L’erogazione del contributo avverrà previa rendicontazione delle spese ammesse effettuate e accuratamente documentate.

I beneficiari del voucher hanno l’obbligo di rispettare tutte le condizioni del bando, fornire dichiarazioni vere e complete, attenersi ai termini e inviare la rendicontazione completa entro i termini decisi, inoltre sono tenuti ad autorizzare controlli da parte degli organi competenti. Per chi non si attiene a tutti gli obblighi descritti nell’avviso è prevista la revoca del contributo.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutta la documentazione sono scaricabili dal sito web della Camera di Commercio di Caserta.

La responsabile del procedimento è la d.ssa Ciretta Napoletano – Posizione organizzativa della Uo servizi alle imprese, Sviluppo economico del territorio, Statistica.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare il seguente indirizzo e-mail: info@ce.camcom.it. Il numero di telefono della Camera di Commercio di Caserta è il seguente: 0823249111.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...