Home Page Business

Piattaforme di video streaming perfette per le PMI

Le dirette video streaming possono rivelarsi un ottimo strumento per le PMI per interagire coi propri clienti: vediamo quali sono le piattaforme video migliori da usare

Alt text

Le piccole e medie imprese hanno sempre più strumenti a disposizione per creare delle strategie di marketing che siano efficaci e permettano di farsi trovare online e raggiungere nuovi potenziali clienti. Uno dei trend del 2021 è sicuramente l’utilizzo delle dirette video streaming online, che permette anche a chi gestisce il proprio business da remoto di avere un ulteriore canale di interazione con il proprio target di riferimento. Dagli artigiani che vogliono far conoscere il modo in cui realizzano un prodotto, consulenti che offrono webinar in cui spiegano la propria attività e ancora aziende che vogliono far conoscere un nuovo servizio: i video in diretta streaming possono rivelarsi davvero utili. Ogni tipologia di video che si vuole effettuare richiede ovviamente l’utilizzo di una piattaforma che sia adatta a raggiungere lo scopo: ecco alcune delle piattaforme di video streaming che possono essere perfette per le PMI.

YouTube Live

La piattaforma per eccellenza dei video è YouTube, che permette agli utenti di organizzare delle dirette streaming aperte a tutti: sia agli iscritti al canale che le trasmette, sia a chiunque voglia seguire l’argomento. I video vengono trasmessi in modalità one-way, cioè gli utenti che assistono alla diretta streaming non possono prendere la parola, ma solo commentare sotto il posto per esprimere la propria opinione o fare domande. I video in diretta possono durare fino a 8 ore, con il link URL che può essere facilmente condiviso per invitare gli utenti che si vogliono raggiungere. La piattaforma YouTube Live è consigliata per le PMI che vogliono trasmettere eventi e conferenze, oppure se si vuole comunicare con un target di riferimento preciso, creando video streaming ad hoc per attirarne l’interesse. Si tratta della piattaforma più versatile, che può essere utilizzata da qualsiasi tipo di business.

Facebook live

Facebook non è un semplice social network: negli anni ha implementato tantissime nuove funzionalità destinate proprio alle piccole e medie imprese per farsi conoscere e fare marketing. Tra gli strumenti che offre c’è Facebook Live, che permette di organizzare dirette video dalla durata massima di 90 minuti. La modalità di interazione è “one-way”: l’utente che segue può interagire utilizzando commenti e Mi piace. I video rimangono nel profilo o nella pagina Facebook dopo lo streaming, a disposizione degli utenti che seguono la pagina o il profilo del libero professionista. Questa piattaforma è gratuita ed è consigliata soprattutto per le attività locali, che possono trovare in Facebook Live uno strumento ottimo per trasmettere video e provare le dirette streaming investendo un budget limitato.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Instagram Live

Come Facebook, Instagram offre un servizio analogo di streaming in modalità “one-way” che i profili e gli account aziendali possono utilizzare per fare dirette video con i propri follower. Il servizio si chiama Instagram Live e permette di creare dirette video da smartphone della durata massima di 1 ora. Anche nel caso di Instagram Live l’interazione con i follower è garantita dall’uso di commenti e reazioni. Il vantaggio è che si tratta di uno strumento gratuito e facile da utilizzare per fare pratica. Se si hanno pochi follower, la visibilità dell’evento online è limitata. Altro limite è che la funzione può essere usata solo da smartphone e che le dirette vengono rimangono salvate solo per 24 ore se le condividi in una Stories. L’utilizzo di Instagram Live è consigliato per professionisti e PMI che operano nel settore della salute e del benessere, o ancora del fitness: piccole attività che possono offrire servizi alla persona, grazie anche a video brevi con consigli.

Twitch

Twitch nasce come servizio di streaming appositamente lanciato per trasmettere le dirette video delle sessioni di gaming online degli account che si iscrivono. Anche se la piattaforma è nata principalmente come strumento per il gaming, in breve tempo con i suoi oltre 30 milioni di utenti che la usano ogni giorno offre contenuti e video esplicativi di qualsiasi tipo. Inoltre, Twitch permette di guadagnare dallo streaming, chiedendo ai propri follower sponsorizzazioni oppure donazioni a campagne di crowfunding.

Al contrario di Facebook, Instagram o anche YouTube, Twitch richiede un grande investimento di tempo per creare il giusto account, trovare la soluzione di streaming migliore e far crescere il numero di persone iscritte al proprio canale. La piattaforma prende poi una percentuale sui ricavi che l’account riesce a generare dallo streaming. Si tratta della piattaforma ideale per i brand che hanno un target giovane e tecnologico, dove poter sponsorizzare i propri prodotti e servizi e ottenere buoni risultati.

Vuoi creare un video professionale per la tua attività o il tuo sito? Affidati ai nostri esperti

Scopri come

Caricamento contenuti...