Home Page Business

L'Aquila: Bando per l’erogazione di voucher digitali I4.0

I contributi a fondo perduto sono finalizzati a sostenere i percorsi di digitalizzazione delle aziende. Ecco i dettagli del bando

DATA APERTURA dal 21 sett 2020 al 5 nov 2020
regione

La digitalizzazione è un processo ormai necessario per tutte le aziende di qualsiasi zona e settore: integrare le nuove tecnologie nei processi organizzativi e produttivi, non solo permette di velocizzare il lavoro e renderlo molto più efficace, ma consente anche di sopravvivere ed essere competitivi in un mercato sempre più articolato.

In questo contesto, le micro, piccole e medie aziende spesso non hanno a disposizione le risorse necessarie per acquistare servizi di consulenza, formazione o strumenti legati ai progetti di digitalizzazione. I voucher digitali I4.0 nascono proprio per sostenere tali percorsi. Anche la Camera di Commercio dell’Aquila ha pubblicato il bando per l’erogazione di tali contributi. L’obiettivo è incentivare la transizione tecnologica delle imprese della propria circoscrizione.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Bando per l’erogazione di voucher digitali I4.0
  • A chi è rivolto il bando: micro, piccole e medie imprese dell’Aquila
  • Fondi disponibili: 100 mila euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio dell’Aquila
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 21 settembre al 5 novembre 2020

Obiettivo e fondo stanziato

Il bando della Camera di Commercio dell’Aquila si inserisce nell’ambito delle attività del Piano Transizione 4.0. L’obiettivo è diffondere la cultura e pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese del territorio. Per tale motivo, la misura intende offrire un sostegno, sotto forma di contributo a fondo perduto, per tutte le attività legate alla digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green.

Tali iniziative possono portare enormi benefici, non solo all’azienda che le organizza e mette in pratica, ma anche all’intera comunità. Gli ambiti di intervento e relative tecnologie che verranno approvati e riceveranno il contributo sono elencati nell’articolo 2 del bando. Il fondo a disposizione ammonta a 100 mila euro.

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità operativa presso la circoscrizione territoriale della Camera di Commercio dell’Aquila. Le aziende interessate devono essere attive, iscritte al Registro delle Imprese e in regola col pagamento del diritto annuale, ma anche con gli obblighi previdenziali e contributivi.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Contributo

Il contributo è concesso sotto forma di voucher che copre il 70% di spese ammissibili. L’importo massimo è di 4.000 euro.

I voucher sono concessi alla singola impresa.

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse al bando le spese per i servizi di consulenza e formazione e per l’acquisto di beni e servizi strumentali legati al progetto di digitalizzazione. Entrambe le voci di spesa devono fare riferimento agli ambiti di intervento e alle tecnologie menzionate nell’articolo 2 del bando.

Termine di scadenza

Le domande possono essere inviate a partire dal 21 settembre 2020 al 5 novembre 2020.

Procedure e invio domanda

Le domande e tutta la documentazione devono essere inviate esclusivamente in modalità telematica all’indirizzo PEC cciaa.laquila@aq.legalmail.camcom.it. Le aziende candidate devono apporre la firma digitale e segnalare un indirizzo PEC da usare per la gestione di tutte le comunicazioni ufficiali legate al bando. Dopo l’invio, si riceverà una ricevuta che conferma l’avvenuta consegna dell’istanza.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande pervenute sono gestite tramite procedura valutativa a sportello, ovvero gestite secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda. L’ufficio competente può richiedere all’impresa candidata eventuali documenti da integrare per terminare l’istruttoria.

L’ufficio competente comunica direttamente all’azienda la concessione del contributo ed entro 60 giorni dalla comunicazione le imprese devono trasmettere il modello di erogazione del contributo e la documentazione richiesta. Il voucher è erogato previo invio della rendicontazione.

Il voucher viene revocato in caso di mancata o difforme realizzazione del progetto, mancata trasmissione della documentazione legata alla rendicontazione, rilascio di dichiarazioni mendaci o inesatte, mancati controlli a causa del beneficiario o esito negativo dei controlli.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutta la documentazione si possono consultare e scaricare dal sito web della Camera di Commercio dell’Aquila.

Per informazioni è possibile contattare la Camera di Commercio dell’Aquila alla seguente e-mail PEC cciaa.laquila@aq.legalmail.camcom.it o al numero di telefono + 39 0862 6671.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...