Emilia Romagna: bando per la promozione delle pmi durante l'Expo Dubai

Le aziende interessate a promuovere la propria attività durante l'evento del 2021 possono inviare la domanda entro il 5 febbraio 2021. Ecco come fare

DATA APERTURA dal 3 feb 2020 al 5 feb 2021
regione Emilia-Romagna

Il Bando permette di avere un sostegno per tutte le spese legate alla partecipazione dell’Esposizione Universale di Dubai. L’evento, a causa della pandemia, è stato spostato a nuove date. Salvo imprevisti legati anche all’evolversi della pandemia, si terrà dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022. Le aziende interessate a partecipare e quindi iniziare o proseguire percorsi di internazionalizzazione da sviluppare in particolare negli Emirati Arabi Uniti possono partecipare per ottenere il contributo a fondo perduto previsto.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Bando straordinario per progetti di promozione delle imprese in occasione dell’Esposizione Universale di Dubai 2020
  • A chi è rivolto il bando: imprese dell’Emilia Romagna
  • Fondi disponibili: da determinare
  • Ente che eroga il finanziamento: Regione Emilia Romagna
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 3 febbraio 2020 al 5 febbraio 2021

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando è quello di incentivare le aziende con sede in Emilia-Romagna, soprattutto in forma aggregata, alla partecipazione all’Expo di Dubai al fine di ampliare il proprio mercato e stringere nuovi rapporti commerciali. La proposta è quindi rivolta a tutte le aziende che desiderano esordire in mercati esteri, avviare o rafforzare un processo di internazionalizzazione.

Le risorse disponibili dipenderanno dai crono-programmi delle attività presentate dai candidati.

Soggetti interessati

Possono presentare la domanda le imprese con sede legale o unità operativa in Emilia-Romagna sia in forma singola che come consorzi per l’internazionalizzazione e sotto forma di reti di imprese dotate di requisiti specifici elencati nel bando.

Contributo

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili sostenute, fino ad un massimo di 30.000 € per le singole imprese, 50.000 € per le reti di imprese e 80.000 € per i consorzi. I contributi sono concessi in base al regime “de minimis”.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

L’investimento minimo deve essere pari a 15.000 € per progetti di aziende singole; 20.000 € per reti di impresa e 40.000 € per progetti presentati da Consorzi per l’internazionalizzazione.

Spese ammesse dal bando

Le domande devono essere legate a tutti le iniziative promozionali come seminari, incontri d’affari, riunioni e attività B2B, sfilate, visite aziendali, workshop e altre attività simili mirate a aumentare la visibilità dell’azienda che partecipa all’Expo. Le attività devono essere mirate all’internazionalizzazione ed in particolare rivolte al mercato degli Emirati Arabi Uniti ed effettuate durante l’Expo di Dubai.

Gli eventi potranno essere realizzati sia dentro che fuori dall’area espositiva ma sempre all0interno degli Emirati Arabi Uniti. Tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 3 febbraio 2020 e fino a 30 giorni dalla conclusione dell’evento.

Termine di scadenza

Le domande di partecipazione si possono inviare dalle ore 09:00 del 3 febbraio 2020 fino alle ore 17.00 del 5 febbraio 2021.

Procedure e invio domanda

La domanda e tutta la documentazione richiesta devono essere inviate esclusivamente in via telematica e sottoscritte con firma digitale dal rappresentante legale dell’azienda, della rete o del consorzio o da un soggetto con procura speciale.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Le istanze devono essere inviate tramite pec al seguente indirizzo: sportelloestero@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le selezione avviene tramite procedura di tipo valutativo che si conclude con la pubblicazione di una graduatoria. I criteri e relativi punteggi sono riportati nel bando. Il punteggio minimo è di 60. La graduatoria sarà pubblicata sul sito web della Regione Emilia Romagna e i beneficiari devono comunicare l’accettazione entro 30 giorni dalla comunicazione della concessione. Il beneficiario del contributo dovrà inviare alla Regione Emilia-Romagna la rendicontazione entro sei mesi dalla chiusura dell’evento in modo da ottenere il contributo corrispondente.

Il contributo può essere revocato fino a tre anni dall’erogazione qualora l’azienda violi gli obblighi o in caso di controlli negativi da parte degli organi preposti.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti gli allegati si possono consultare sul sito web della Regione Emilia Romagna.

Eventuali domande si possono rivolgere allo Sportello Imprese del lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:00 tramite telefono al numero 848.800.258 o via e-mail a imprese@regione.emilia-romagna.it.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...