Home Page Business

E-commerce: nel 2021 trionferà la vendita di cibo online

Dal Meal Kit all'attenzione alla sostenibilità: ecco tutte le tendenze legate al settore food che caratterizzeranno il futuro

Alt text

Tra le varie conseguenze della pandemia troviamo anche l’aumento del cibo acquistato online. Gli alimentari, prima dell’emergenza sanitaria, venivano comprati principalmente nei supermarket, nei mercati all’aperto o nei piccoli negozi. Con l’arrivo del lockdown, molti punti vendita hanno organizzato il servizio di spesa online, convincendo molti consumatori ad affidarsi alla consegna a domicilio.

Senza contare che molte persone, non potendo uscire di casa, hanno iniziato ad acquistare beni di prima necessità sia da e-commerce indipendenti, sia da marketplace come Amazon. Inoltre, l’impossibilità di andare a pranzo o cena in ristorante ha decretato la diffusione delle delivery app, che permettono di ordinare il cibo da casa, pagando sull’applicazione di riferimento, da Glovo, a Just Eat. senza però dimenticare che molti ristoranti hanno sviluppato app proprietarie per questo tipo di servizio. Il settore alimentare online si evolverà ulteriormente e rappresenterà un trend non solo per il 2021 ma per gli anni a venire. Ecco cosa dicono i report di settore e quali sono le previsioni per il futuro.

Acquisti in lockdown: cibo e cucina al centro

L’Osservatorio sui Consumi di ShopFully ha scattato una fotografia al settore food online, confermando il trend. In particolare, ha dimostrato come sono cambiate le abitudini di acquisto degli italiani: il 66% del campione ha dichiarato che nel 2020 ha speso molto più in cibo e bevande rispetto agli anni passati. Il 23% ha dichiarato di aver speso principalmente per arredamento e cura della casa mentre il 18% ha optato per la cosmesi.

Il 2020 è stato l’anno della “casa” intensa come luogo principale in cui le persone hanno vissuto, ciò naturalmente è dovuto alle restrizioni legate al Covid. L’acquisto di viaggi è infatti crollato del 51% così come l’abbigliamento (43%). Il trend è confermato anche dalla ricerca di sconti e offerte online. Nei marketplace legati a Shopfully sono aumentati del 154% la ricerca di friggitrici, del 96% di congelatori e del 21% di frigoriferi.

La cucina è diventata il luogo preferito dagli italiani e non è un caso che le vendite di elettrodomestici per questo spazio della casa e di cibo siano aumentate nel 2020. Le promozioni hanno avuto un ruolo cruciale per la scelta dei prodotti da acquistare. Inoltre, quando i consumatori non cucinavano, amavano comprare cibo a domicilio, affidandosi sempre più alle app di delivery.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Food delivery 2021: cos’è il Meal Kit

Nel 2021 la tendenza ad prenotare il cibo online e averlo direttamente a casa si evolverà. Se nel 2020 molte persone hanno deciso di comprare menù dai ristoranti oppure ordinare sushi, pizza e altre prelibatezze via app; nel 2021 ci sarà un’evoluzione di questo processo.

La nuova frontiera si chiama Meal Kit ed è un’idea che si sta diffondendo nel settore, dai ristoranti, ai negozi di alimentari. Molte attività si stanno infatti organizzando per consegnare a casa dei clienti dei pacchetti che possono essere costituiti o da prodotti alimentari freschi oppure da semilavorati, per esempio tutto il necessario per creare un piatto del ristorante direttamente a casa.

Si tratta di un’ottima soluzione per chi desidera mangiare qualcosa di sano ma anche gustoso e particolare, ma allo stesso tempo vuole farlo da solo ispirandosi ad un ristorante. I piatti sono preparati a casa grazie alle ricette con ingredienti, dose e preparazione fornite dal locale e le quantità sono esatte. In questo modo non si rischia di sprecare il cibo. Questo tipo di offerta era già presente negli anni passati ma esploderà nel 2021, soprattutto se i ristoranti e i locali rimarranno chiusi.

I pacchetti saranno anche creati in base alle esigenze del consumatore: potranno quindi essere vegani, vegetariani oppure senza glutine o costruiti appositamente per chi ha intolleranze alimentari. In alternativa, potranno essere costruiti in base a diete specifiche date da un nutrizionista. Insomma le idee sono davvero tante e vincerà chi riuscirà a creare un offerta varia e declinata secondo bisogno di diverso tipo. Anche il packaging sarà fondamentale: i consumatori sono sempre più attenti alla sostenibilità, quindi bando a troppi imballaggi e alla plastica e largo ai materiali riciclabili o da riutilizzare.

E-commerce e consumi 2021: cibo sempre più salutare e prodotti a Km Zero

Come abbiamo accennato, il lato green della spesa sarà sempre più predominante. I consumatori sono sempre più attenti al tipo di prodotto che acquistano, anche quando lo fanno online. Quindi un e-commerce di una piccola azienda biologica che tratta prodotti a Km Zero ha enormi potenzialità di crescita. La vera sfida è quindi quella di farsi conoscere dal proprio target e creare una strategia di marketing efficace.

Infatti tra le tendenze del 2021 nel campo degli alimentari non manca l’e-commerce e il food delivery. I consumatori sono sempre più attenti: vogliono acquistare cibo healthy e personalizzabile, come insalate, piatti salutari con ingredienti sicuri e certificati.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...