Cos'è e a cosa serve la social media audit

Tramite il “social media audit” si valutano la performance, i competitor ed altri importanti indicatori. Scopri di più sul suo funzionamento e come sfruttarla per il tuo business.

Alt text

Ogni azienda, piccola o grande che sia, dovrebbe avere oggi una presenza sui social. E, possibilmente, una strategia. Non basta postare foto random per crescere su Facebook, Instagram e su qualsiasi altra piattaforma: è necessario pianificare cosa e quando postare, dopo aver svolto un’analisi della propria presenza social.

È questo, la social media audit: una verifica delle attività che ruotano attorno alla presenza di un brand su Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, Pinterest e TikTok. Se invece il brand non è presente sui social, la social media audit può essere fatta per i suoi competitors. In questo modo, stilare un piano d’azione sarà più semplice.

Cosa analizza la social media audit

Una social media audit completa analizza:

  • il profilo (nome e URL)
  • il coinvolgimento
  • il risultato delle inserzioni
  • la composizione del proprio pubblico
  • il traffico
  • le metriche specifiche del canale

Per qualsiasi tipo di metrica, è buona cosa indicare la variazione percentuale rispetto al mese precedente o allo stesso mese dell’anno precedente, così da avere un’idea più chiara sull’andamento di un profilo.

Come fare la tua prima social media audit

Se è la tua prima social media audit, ci sono alcuni passaggi che dovresti seguire.

Fai un inventario dei tuoi profili social

Fare un inventario dei profili social non significa considerare solamente Facebook e Instagram: prendi in esame proprio tutto, dal canale YouTube al profilo LinkedIn o Pinterest che non apri da anni. Se su alcune piattaforme non sei più attivo, e non ti interessa tornare ad esserlo, non analizzarli ma limitati ad assicurarti che gli account siano ancora in tuo possesso. Una buona social media audit può svelarti su quali social stai ottenendo i risultati migliori.

Stabilisci un obiettivo per ciascun social

Per ogni social su cui sei attivo, stabilisci qual è l’obiettivo che vuoi raggiungere:

  • aumentare la brand awareness
  • generare più contatti e vendite
  • aumentare il tasso di coinvolgimento della tua community
  • accrescere il numero di followers
  • portare traffico sul sito

Assicurati che il tuo brand, il tuo linguaggio e le tue inserzioni siano coerenti

Essere coerenti sui social è fondamentale. Controlla dunque che, ogni tuo post e ogni tua campagna, siano allineati in termini di:

Serve un
Social Media manager? Te lo troviamo noi!

Scopri come

  • linguaggio
  • colori
  • tipologia di immagine
  • url di destinazione
  • hashtag

Guarda le statistiche

Guarda le statistiche, per avere un’idea di come i tuoi post e le tue pagine stanno andando: avrai sott’occhio tutte le metriche, capirai come è costituito il tuo pubblico e cosa ha funzionato di più. È importante sapere se chi ti segue interagisce di più con un post scritto, con una fotografia, con un’infografica o con una domanda.

Per ogni post, infatti, puoi visualizzare il numero di reazioni, di commenti, di condivisioni e di utenti raggiunti. La cosa più importante, però, è capire quali sono i post che generano più lead (tipicamente, quelli che portano più traffico al sito).

Può sembrare complicato, ma una social media audit è piuttosto semplice da fare. Soprattutto se si utilizza uno dei tanti lead disponibili online.

Tags:
Caricamento contenuti...