Home Page Business

Competitività delle imprese: il bando della Camera di Commercio di Roma

Al via il bando che accoglie i progetti pensati per le aziende di Roma e provincia: ecco chi può partecipare e come inviare la domanda

DATA APERTURA dal 20 feb 2020 al 15 mag 2020
regione Lazio

Il rafforzamento e la crescita di un’azienda possono avere ripercussioni positive anche sul territorio in cui opera. Innanzitutto, un’impresa che cresce è capace di creare occupazione, aumentare la competitività, rendere l’area più attrattiva e far circolare una mole sempre più grande di risorse da distribuire tra i vari attori della società. Da questo presupposto nasce l’avviso pubblicato dalla Camera di Commercio di Roma: il bando è pensato per raccogliere e intercettare i progetti pensati per incrementare la competitività delle aziende del territorio. Ecco il riepilogo del bando.

I progetti presentati possono ottenere un contributo massimo di 40.000 euro e devono poter essere applicati nelle diverse aree di intervento elencate nel bando.

Scheda riassuntiva bando competitività

  • Nome del bando: Bando per il sostegno alla competitività delle imprese e per lo sviluppo economico del territorio 2020 – I edizione
  • A chi è rivolto il bando: soggetti che non svolgono prevalentemente o esclusivamente attività di impresa
  • Fondi disponibili: 3.250.000 euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Roma
  • Le date da segnarsi sul calendario: Data inizio invio domande: 20 febbraio 2020. Data fine invio domande: 15 maggio 2020

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando è incentivare la competitività delle imprese che operano nel territorio di Roma e provincia attraverso progetti mirati a particolari aree di intervento. In tal modo, sarà possibile orientare gli sforzi finanziari e organizzativi della Camera di Commercio verso obiettivi selezionati e condivisi in modo da intervenire su specifici progetti che possono avere ripercussioni positive, non solo per le singole aziende, ma anche per tutta l’area romana. A tal fine è stato stanziato un fondo di 3.250.000 euro.

Soggetti interessati

Possono presentare domanda di contributo per progetti a favore delle imprese di Roma e provincia i soggetti che non svolgono prevalentemente o esclusivamente attività di impresa. Devono avere sede nel territorio di competenza della Camera di Commercio di Roma e appartenere ad una delle seguenti categorie:

  • Associazioni di categoria o di consumatori, come organizzazioni imprenditoriali che aderiscono a organizzazioni nazionali che aderiscono al CNEL.
  • Organizzazione imprenditoriali che operano da almeno 3 anni.
  • Associazioni di consumatori operanti nel territorio da almeno 3 anni e iscritte al CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti) o al CRUC (Comitato Regionale Utenti e Consumatori) della Regione Lazio.
  • Soggetti privati, come fondazioni o associazioni senza fine di lucro iscritti da almeno da almeno 3 anni al Repertorio Economico Amministrativo della Camera di Commercio.

Contributo

L’agevolazione è erogata sotto forma di contributo a fondo perduto e copre il 50% delle spese ammesse per un massimo di 40.000 euro.

Spese ammesse dal bando

Il progetto presentato dai soggetti richiedenti deve essere pensato per sostenere la competitività delle aziende della Camera di Commercio di Roma oppure che, pur non tenendosi nel territorio di competenza, abbiano evidenti ricadute positive su tale area. I progetti devono essere pensati per uno dei seguenti settori di intervento:

  • Informazione e assistenza finalizzata alla creazione di startup.
  • Supporto alle PMI per la presenza in mercati internazionali.
  • Miglioramento delle condizioni ambientali.
  • Orientamento all’alternanza scuola-lavoro.
  • Digitalizzazione delle imprese.
  • Assistenza e supporto per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Con una sola domanda possono essere presentati più progetti.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Il richiedente può integrare nella domanda l’uso di risorse proprie (personale o logistica) per una percentuale minima del 20% e massima del 50% del totale delle spese ammissibili. Per esempio, tra queste spese si intendono quelle relative al personale dipendente del soggetto richiedente indispensabile per lo svolgimento del progetto. Per quanto riguarda le spese logistiche si intendono quelle che permettono il funzionamento della sede (affitto, utenze). Nel caso in cui il progetto è pensato per l’internazionalizzazione delle aziende, sono ammesse le spese per viaggi, trasferimenti, soggiorno nella misura massima del 20%.

Termine di scadenza

La domanda di contributo può essere presentata dalle ore 14:00 del 20 febbraio 2020 alle ore 15:00 del 15 maggio 2020.

Procedure e invio domanda

La domanda di contributo e tutta la documentazione richiesta dal mando deve essere compilata e inviata esclusivamente in via telematica tramite PEC al seguente indirizzo: areapromozionesviluppo@rm.legalmail.camcom.it.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande pervenute vengono sottoposte a istruttoria formale e ad un’altra di merito, dove viene assegnato un punteggio ad ogni progetto in base ai criteri espressi nel bando. In seguito, il Dirigente competente dichiara ammessi i progetti che abbiano ottenuto almeno sei punti e concede il contributo fino ad un massimo di 40.000 euro. I soggetti che non presentano o non mantengono i requisiti e obblighi presenti nell’avviso non ottengono il contributo o ne subiscono la revoca.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti gli allegati sono disponibili sul sito della Camera di Commercio di Roma.

Il responsabile del procedimento è il Dott. Antonio Carratù, dirigente area III.

Informazioni e approfondimento riguardanti l’avviso possono essere chiariti contattando la Struttura Organizzativa Sviluppo del territorio e competitività delle imprese ai seguenti recapiti:

  • Tel: 06 5208 2546 – 2587 – 2561
  • Email: contributiecredito@rm.camcom.it

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...