Home Page Business

CCIAA Pistoia-Prato: come ottenere i contributi digitali I4.0 2021

La Camera di Commercio di Pistoia-Prato ha stanziato 300 mila euro per concedere contributi a fondo perduto mirati alla digitalizzazione

DATA APERTURA dal 29 apr 2021 al 30 giu 2021
regione Toscana

La trasformazione tecnologica rappresenta, non solo un’opportunità per le aziende, ma una vera e propria esigenza per incrementare la propria competitività. Il piano nazionale Transizione 4.0 prevede che le Camere di Commercio stanzino dei fondi mirati proprio a sostenere gli investimenti delle micro, piccole e medie imprese in servizi e beni legati alle nuove tecnologie. Anche la Camera di Commercio di Pistoia-Prato ha stanziato 300 mila euro per le aziende della propria circoscrizione: l’obiettivo è aiutarle a sostenere investimenti innovativi tramite contributi a fondo perduto. Ecco come partecipare e tutti gli altri dettagli del bando.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Contributi digitali I4.0 – Anno 2021
  • A chi è rivolto il bando: MPMI della CCIAA di Prato-Pistoia
  • Fondi disponibili: 300 mila euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Pistoia-Prato
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 29 aprile al 30 giugno 2021

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando della Camera di Commercio di Pistoia-Prato è incentivare la digitalizzazione delle micro, piccole e medie aziende della propria circoscrizione. Il bando si inserisce tra le azioni legate al Piano Transizione 4.0. Nello specifico, la misura mira a promuovere investimenti in nuovi servizi e soluzioni legate alle nuove competenze e tecnologie 4.0, favorire l’adozione di soluzioni che possano aiutare le aziende a migliorare le proprie performance e automatizzare i processi. Queste soluzioni sono utili anche in previsione della ripresa post-Covid. Le risorse economiche stanziate ammontano a 300 mila euro.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese attive e iscritte al Registro delle Imprese, in regola col pagamento del diritto camerale e con gli obblighi contributivi. Le aziende devono avere sede legale o operativa nella circoscrizione della Camera di Commercio di Pistoia-Prato.

Contributo

L’agevolazione viene concessa sotto forma di contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese ammesse sostenute. L’importo massimo del voucher digitale è di 6.000 € mentre per essere ammessi al contributo occorre investire un minimo di 3.000 €. Viene stabilita una riserva del 3% del fondo alle imprese con rating di legalità.

Spese ammesse dal bando

Le spese ammissibili riguardano i servizi di consulenza e formazione e l’acquisto di beni e servizi strumentali. Tutte le spese devono essere relative agli ambiti e alle tecnologie ammesse dal bando, inseriti nell’elenco dell’articolo 2 comma 3 nel bando. Eccone alcuni: interfaccia uomo-macchina, cyber security, blockchain, intelligenza artificiale, big data e diverse altre. Tutte le spese devono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2021.

Termine di scadenza

Le domande si possono presentare dal 29 aprile 2021 al 30 giugno 2021.

Procedure e invio domanda

La domanda e tutta la documentazione devono essere inviate esclusivamente via PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio: cciaa@pec.ptpo.camcom.it indicando nell’oggetto del messaggio: “Bando per l’erogazione di Contributi Digitali I4.0 2021”. Per convalidare la domanda occorre apporre la firma elettronica o autografa del legale rappresentante dell’azienda.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande pervenute saranno valutate tramite procedura a sportello, cioè in base all’ordine cronologico di arrivo. Le domande verranno sottoposte a istruttoria amministrativo-formale e una verifica circa l’attinenza con gli ambiti e le tecnologie indicati nell’articolo 2 del bando. Nel caso in cui le attività non siano ancora concluse, l’azienda beneficiaria ha 120 giorni di tempo per completare il progetto e presentare la rendicontazione.

Le aziende beneficiarie sono obbligate a rispettare tutte le condizioni del bando, mantenere i requisiti, fornire informazioni e documenti veritieri, sostenere la realizzazione degli interventi come concordato, agevolare l’effettuazione di eventuali verifiche e controlli da parte degli organi preposti: eventuali violazioni comportano la revoca del contributo.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Lunedì 19 aprile dalle ore 12:00 alle ore 13:00 si terrà un webinar di presentazione: informazioni sull’evento, ma anche il bando e tutta la documentazione sono disponibili sul sito web della Camera di Commercio di Pistoia.

Per ulteriori informazioni è possibile fare affidamento sull’ente camerale, selezionando la modalità preferita nella pagina Contatti.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Caricamento contenuti...