Home Page Business

CCIAA Pisa: bando per l'internazionalizzazione

La Camera di Commercio di Pisa concede contributi a fondo perduto alle imprese che desiderano partecipare a fiere ed eventi di settore. Ecco i dettagl

DATA APERTURA dal 20 apr 2021 fino ad esaurimento fondi
regione Toscana

L’internazionalizzazione è un processo importante soprattutto in questo momento storico in cui il mercato ha subito importanti modifiche a causa del Coronavirus. Le aziende devono essere pronte a riattivarsi e reagire, partecipando alle fiere di settore, business matching e altri eventi simili. Per supportare le imprese che vogliono espandere i propri confini, la Camera di Commercio di Pisa concede contributi a fondo perduto volti a coprire parte delle spese sostenute. L’obiettivo è migliorare la competitività delle aziende del proprio territorio. Si può inviare la domanda dal 20 aprile 2021. Ecco tutti i dettagli del bando.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Bando Voucher per la Partecipazione Autonoma a Fiere Internazionali e Business Matching – Edizione 2021
  • A chi è rivolto il bando: imprese di Pisa e Provincia
  • Fondi disponibili: 50 mila euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Pisa
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 20 aprile 2021

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando è sostenere l’internazionalizzazione delle aziende di Pisa e Provincia tramite la partecipazione a fiere ed eventi di settore mirati al business matching. Questo tipo di iniziative permettono di incrementare la visibilità e la competitività delle aziende. Il fondo disponibile ammonta a 70 mila euro.

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le imprese, in forma singola o sotto forma di cooperativa e consorzio che al momento di presentazione della domanda di contributo risultano iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pisa, territorio in cui devono avere l’unità locale coinvolta nel progetto. Le aziende devono essere in regola col pagamento del diritto annuale, essere iscritte alla piattaforma del progetto SEI “SEI – Sostegno all’Export dell’Italia”.

Contributo

L’agevolazione viene concessa sotto forma di voucher. L’importo del contributo dipende dalla localizzazione delle fiere. Per le manifestazioni che si svolgono in Europa (quindi anche in Italia) il contributo è concesso nella misura del 50% delle spese ammissibili sostenute, fino a un importo massimo di 2.500 euro. Mentre per le manifestazioni che si svolgono nei Paesi extra europei è previsto un contributo pari al 50% delle spese ammissibili sostenute fino a un importo massimo di 3000 euro.

Spese ammesse dal bando

I contributi sono concessi per la partecipazione autonoma a fiere internazionali in Italia e all’estero, anche per quelle che rientrano nell’elenco delle Manifestazioni Fieristiche Internazionali organizzate anche in modalità virtuale a causa del Covid-19. Si può chiedere il contributo anche per la partecipazione a iniziative di business matching promosse dal Sistema Camerale Italiano.

Vuoi allargare i tuoi confini?
Fatti conoscere in tutta Europa con Europages!

Scopri come

Sono ammesse le spese mirate all’acquisizione degli spazi espositivi, allestimenti relativi allo spazio espositivo, quote di partecipazione e costi per la comunicazione e la promozione dell’evento (tutte le forme di pubblicità realizzate in occasione dell’evento).

Termine di scadenza

Le domande si possono inviare dal 20 aprile 2021. La scadenza dipende dalla data in cui ha luogo l’evento: per le iniziative che si svolgono da gennaio a giugno 2021, occorre inviare la domanda entro il 31 agosto 2021; per le iniziative che si svolgono da luglio a novembre 2021 occorre inviare la domanda entro il 15 dicembre 2021.

Procedure e invio domanda

La domanda e tutta la documentazione necessaria devono essere presentate alla Camera di Commercio solo dopo la partecipazione alla manifestazione. Occorre spedirle all’indirizzo PEC cameracommercio@pi.legalmail.camcom.it inserendo nell’oggetto la seguente dicitura: “Bando Voucher Fiere ed Iniziative di Business Matching – Edizione 2021”. Inoltre, devono essere sottoscritte con firma digitale dal legale rappresentante dell’impresa candidata o da tutti gli amministratori, nel caso in cui la pratica sia presentata da un gruppo di aziende.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande vengono valutate tramite procedura a sportello, cioè in base all’arrivo in ordine cronologico. La prima graduatoria di domande ammesse sarà formata entro il 30 settembre 2021, la seconda entro il 31 dicembre 2021. L’esisto dell’istruttoria sarà comunicato da parte del Dirigente Competente e pubblicato sul sito web della Camera di Commercio di Pisa. Eventuali violazioni del bando comportano la revoca del contributo.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutta la modulistica sono disponibili sul sito web della Camera di Commercio di Pisa. Il Referente per le istruttorie è il Sig. Francesco Soriani, che può essere contattato per avere informazioni sullo stato dell’istruttoria via e-mail a promozione@pi.camcom.it o telefonicamente al 050/512.229.

Vuoi allargare i tuoi confini?
Fatti conoscere in tutta Europa con Europages!

Scopri come

Caricamento contenuti...