Home Page Business

Bando Voucher Digitali Impresa 4.0 per le PMI romane: come partecipare

La Camera di Commercio di Roma concede contributi a fondo perduto per la digitalizzazione delle imprese del territorio. Ecco un riepilogo del bando

DATA APERTURA dal 1 ago 2020 al 31 dic 2020
regione Lazio

I Punti Impresa Digitale (PID) sono organi che accomunano tutte le Camera di Commercio italiane e sono stati istituiti dal Governo nel 2020. L’obiettivo è quello di offrire alle aziende di piccole dimensioni un punto di riferimento per avviare un percorso di digitalizzazione. Infatti i PID offrono assistenza e consulenza a tutti gli imprenditori di qualsiasi settore che vogliano avviare un percorso di trasformazione digitale. Il Bando è un incentivo in più, in quanto dispone un fondo per concedere contributi a fondo perduto per le MPMI. Anche la Camara di Commercio di Roma ha deciso di istituire un fondo ad hoc e dal 1 agosto 2020 le MPMI del territorio romano potranno inviare richiesta per ottenere l’agevolazione. Ecco come fare.

Scheda riassuntiva bando

  • Nome del bando: Bando Voucher Digitali Impresa 4.0 – Anno 2020
  • A chi è rivolto il bando: MPMI della Circoscrizione della CCIAA di Roma
  • Fondi disponibili: 1.250.000 euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Roma
  • Le date da segnarsi sul calendario: Data inizio invio domanda online: 1° agosto 2020. Data fine invio domanda online: 31 dicembre 2020

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando della Camera di Commercio di Roma è quello di promuovere la diffusione della cultura digitale tra le micro, piccole e medie imprese (MPMI) della propria circoscrizione attraverso la creazione del Punto Impresa Digitale (PID) e altre iniziative. Le attività rientrano nel Piano Transizione 4.0 legato al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 12 marzo 2020.

Nello specifico si vuole incentivare la capacità di collaborazione tra aziende e altri soggetti qualificati nel campo delle Tecnologie 4.0 attraverso la realizzazione di progetti pensati per adottare modelli di business 4.0 e green oriented, oltre a favorire gli interventi di digitalizzazione delle imprese durante la crisi sanitaria da Covid-19. Il fondo stanziato è di 1.250.000 euro.

Soggetti interessati

Sono ammesse al bando le Micro o Piccole o Medie imprese con sede legale o unità operativa all’interno della circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Roma. Le imprese devono essere attive, iscritte nel Registro delle Imprese e in regola col pagamento del diritto annuale, che non siano in stato di fallimento, liquidazione, crisi o altra situazione equivalente.

Devono essere in regola anche con gli obblighi contributivi e con le normative legate alla salute e sicurezza sul lavoro. I beneficiari non possono essere anche fornitori della Camera di Commercio di Roma. I requisiti devono essere posseduti alla liquidazione del voucher. Ogni impresa può essere beneficiaria di un solo voucher.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Contributo

Il contributo è concesso sotto forma di voucher che può coprire fino al 70% delle spese ammesse al bando. L’importo massimo del voucher è di 10 mila euro a fronte di un investimento minimo di 3 mila euro. Prevede una premialità per le imprese con rating di legalità pari a 250 euro.

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse le spese per i servizi di consulenza e formazione legati alle tecnologie elencate nell’articolo 2 del Bando e per l’acquisto di beni e servizi per tali tecnologie. Inoltre, rientrano tra le spese ammesse al beneficio quelle per l’abbattimento degli oneri di qualsiasi natura, come le spese di istruttoria, premi di garanzia, interessi, relativi a finanziamenti richiesti per realizzare i progetti proposti. In fase di domanda bisogna specificare qual è l’ambito di intervento e la tecnologia che si vuole utilizzare. Le spese possono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2020 fino al termine di presentazione della rendicontazione.

Termine di scadenza

Le domande possono essere inviate dalle ore 14:00 del 1° agosto 2020 alle ore 21:00 del 31 dicembre 2020.

Procedure e invio domanda

Le domande e tutta la documentazione necessaria devono essere trasmesse in modalità telematica tramite lo sportello online “Contributi alle imprese” della piattaforma Webtelemaco Infocamere – Servizi e-gov. Sulla domanda e sugli allegati deve essere apportata la firma digitale o la firma autografa del dichiarante. È obbligatorio segnalare un indirizzo PEC nel quale ricevere tutte le informazioni ufficiali legate al bando.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande vengono valutate tramite procedura a sportello, cioè secondo l’ordine cronologico di presentazione. Le domande dovranno superare l’istruttoria di ammissibilità formale e una seconda verifica che si focalizza sugli ambiti tecnologici del progetto. L’ufficio competente può richiedere eventuali documenti da integrare, che il richiedente deve presentare entro 10 giorni dalla richiesta.

L’istruttoria si conclude con l’adozione del provvedimento di concessione o esclusione del contributo, debitamente motivato, che viene comunicato all’impresa richiedente. I soggetti beneficiari del voucher sono obbligati, pena la decadenza o revoca del contributo, al rispetto di tutte le disposizioni del bando, a fornire nei tempi e modalità previste i documenti ed eventuali comunicazioni circa la variazione del progetto, realizzare gli interventi con un investimento minimo non inferiore al 70% delle spese ammesse al contributo, dichiarare sempre documenti veritieri e completi.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e gli allegati possono essere consultati e scaricati dal sito ufficiale della Camera di Commercio di Roma. Il responsabile del procedimento è il Dirigente dell’Area III, Dott. Antonio Carratù che può essere contattato presso la Struttura “Sviluppo del territorio e competitività delle imprese” ai seguenti recapiti:

Per informazioni sulle attività del PID – Punto Impresa Digitale è possibile contattare l’ente al numero di telefono 06.69769064 o via e-mail all’indirizzo: pid.roma@innovacamera.it.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...