Home Page Business

Venezia: come avere i voucher digitali per le pmi

La Camera di Commercio di Venezia - Rovigo ha stanziato più di 180 mila euro per concedere voucher digitali. Domande fino al 31 maggio 2021

DATA APERTURA dal 10 mag 2021 al 31 mag 2021
regione Veneto

La pandemia ha dato la spinta decisiva al processo di digitalizzazione del nostro Paese, ma è stata certamente supportata da altri elementi. Tra gli incentivi alla trasformazione tecnologica delle aziende troviamo anche i tanti bandi emanati a livello nazionale, regionale e territoriale. Tra questi c’è il nuovo Bando per i voucher digitali Impresa 4.0 pubblicato dalla Camera di Commercio di Venezia – Rovigo. L’ente ha stanziato più di 180 mila euro per supportare le micro, piccole e medie imprese della propria circoscrizione. L’importo massimo ottenibile da ogni azienda ammonta a 6 mila euro. Ecco come partecipare e tutti gli altri dettagli.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Bando voucher digitali Impresa 4.0 – anno 2021
  • A chi è rivolto il bando: MPMI della CCIAA di Venezia – Rovigo
  • Fondi disponibili: € 180.240
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Venezia – Rovigo
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 10 maggio al 31 maggio 2021

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando pubblicato dalla Camera di Commercio di Venezia – Rovigo è incentivare gli interventi di digitalizzazione e automazione tra le aziende del territorio. Vengono supportati tutti i progetti mirati all’introduzione delle nuove competenze e tecnologie digitali 4.0, anche finalizzate ad approcci green oriented. Questo intervento servirà anche a risollevare le aziende particolarmente colpite dalla crisi sanitaria da Covid-19. In questo modo si intende facilitare la loro ripartenza post-Covid e incrementare il livello di innovazione e competitività. Il fondo stanziato ammonta a € 180.240.

Soggetti interessati

Il bando è aperto alle micro, piccole e medie imprese con sede e/o unità locale nella circoscrizione della Camera di Commercio di Venezia – Rovigo. Le aziende devono essere iscritte al Registro delle Imprese ed essere in regola col pagamento del diritto annuale e altri obblighi previdenziali e contributivi. Sono esclusi i soggetti che hanno già beneficiato dell’agevolazioni dal 2018 al 2020.

Contributo

Le aziende beneficiarie riceveranno un voucher digitale che copre un massimo del 70% delle spese ammissibili sostenute. L’importo massimo del voucher è di 6.000 €, mentre l’investimento minimo richiesto è di 5.000 €. Per le imprese con rating di legalità è prevista una premialità di 250 €.

Spese ammesse dal bando

Le spese ammissibili sono tutte quelle collegate al bando, sostenute per servizi di consulenza e formazione legati a una o più tecnologie tra quelle indicate nell’articolo 2 del bando. Inoltre, vengono ammesse anche spese per beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’introduzione e all’uso di tecnologie abilitanti presenti nell’articolo 2 del Bando. Le spese possono essere sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come

Termine di scadenza

Le domande di partecipazione possono essere invitate dalle ore 8:00 del 10 maggio 2021 alle ore 21:00 del 31 maggio 2021.

Procedure e invio domanda

La domanda di presentazione e tutta la documentazione devono essere inviate esclusivamente in via telematica e convalidate da firma digitale. L’istanza deve essere inviata allo sportello online “Contributi alle imprese” presente nella piattaforma Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov, selezionando il codice bando 2101. Ogni singola impresa può inviare una sola domanda.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande pervenute entro i termini concordati verranno gestite tramite procedura valutativa a sportello, cioè in base all’ordine cronologico di presentazione. L’istruttoria si conclude entro i 90 giorni successivi alla presentazione della domanda, con l’adozione di un provvedimento di accettazione o diniego della richiesta di voucher, sempre motivato. La decisione viene direttamente comunicata all’impresa partecipante. L’erogazione del voucher viene effettuata previo invio della rendicontazione da parte del beneficiario. Il termine per inviare la rendicontazione è il 28 febbraio 2022. Eventuali violazioni da parte dell’azienda beneficiaria portano alla revoca del bando.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti gli allegati sono disponibili all’interno del sito web della Camera di Commercio di Venezia – Rovigo.

Eventuali domande, dubbi e approfondimenti si possono avere contattando gli uffici di riferimento: Mirano, referente Alessandra Moro al numero di telefono 041 5785511 int. 4; Venezia, referente Nicoletta Bozzato al numero 041 5231844 int. 2.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come
Caricamento contenuti...