Home Page Business

Lombardia: al via il bando Brevetti 2021

Il nuovo bando Brevetti è rivolto alle micro, piccole e medie imprese della Lombardia. Richieste fino al 31 dicembre 2021. Ecco i dettagli

DATA APERTURA dal 3 giu 2021 al 31 dic 2021
regione

Il nuovo bando Brevetti della Regione Lombardia è pensato per agevolare l’acquisizione di brevetti nazionali e internazionali da parte delle micro, piccole e medie imprese lombarde. Infatti, i beneficiari riceveranno un contributo a fondo perduto che coprirà parte delle spese sostenute per tutto il processo.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Bando Brevetti 2021
  • A chi è rivolto il bando: MPMI della Lombardia
  • Fondi disponibili: 1.000.000 €
  • Ente che eroga il finanziamento: Regione Lombardia
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 3 giugno al 31 dicembre 2021

Obiettivo e fondo stanziato

Con il presente bando la Regione Lombardia intende sostenere le micro, piccole e medie imprese e i liberi professionisti lombardi nell’ottenimento di nuovi brevetti europei e internazionali o relative estensioni. I nuovi brevetti dovranno essere depositati tramite presentazione di domanda diretta europea all’European Patent Office (EPO) o domanda diretta internazionale al World Intellectual Property Organization (WIPO). Il fondo stanziato ammonta a 1.000.000 €.

Soggetti interessati

Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese che operano in Lombardia e i liberi professionisti con Partita IVA. Gli interessati devono essere iscritti al Registro delle Imprese e avere sede legale e operativa in Lombardia.

Contributo

L’agevolazione viene concessa sotto forma di contributo a fondo perduto che varia in base alla tipologia di brevetto. I contributi sono concessi in base al Regolamento “de minimis”.

Spese ammesse dal bando

I progetti ammessi devono essere coerenti con le seguenti macro-tematiche: Aerospazio, Agroalimentare, Eco-industria, Industrie creative e culturali, Industria della Salute, Manifatturiero Avanzato e Mobilità sostenibile.

Tutto il percorso del brevetto, dalla presentazione della domanda o estensione presso EPO o WIPO alla rendicontazione del progetto deve terminare entro 18 mesi dalla data di pubblicazione sul
BURL del decreto di concessione e comunque entro il 30 giugno 2023. Sono ammesse le spese relative alla presentazione della domanda di brevetto e sua accettazione.

Vuoi allargare i tuoi confini?
Fatti conoscere in tutta Europa con Europages!

Scopri come

Termine di scadenza

Le domande possono essere presentate dalle ore 14:00 del 3 giugno 2021 alle ore 14:00 del 31 dicembre 2021.

Procedure e invio domanda

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata esclusivamente in via telematica sulla piattaforma regionale Bandi Online disponibile sul sito web della Regione Lombardia.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande di partecipazione al bando viene gestita da Regione Lombardia, mentre la valutazione di merito è effettuata da un Nucleo di Valutazione nominato con un apposito provvedimento. Inizialmente viene verificata l’ammissibilità della domanda, quindi la sussistenza dei requisiti minimi. Si prosegue poi con la valutazione dei progetti. A ogni progetto viene assegnato un punteggio in base alla tabella presente nell’Avviso, con relativi criteri e punteggi. Al termine dell’istruttoria, l’esito viene pubblicato e comunicato sia sul sito web, che sul BURL ma anche direttamente agli interessati, tramite PEC. L’agevolazione viene erogata previo invio e analisi della rendicontazione. Eventuali violazioni causano una revoca del contributo.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutta la modulistica si possono consultare sul sito web della Regione Sardegna.

Per informazioni è possibile inviare un’email al seguente indirizzo e-mail bandi@regione.lombardia.it.

Vuoi allargare i tuoi confini?
Fatti conoscere in tutta Europa con Europages!

Scopri come

Caricamento contenuti...