Home Page Business

Digitalizzazione: come creare la road map per la tua pmi

La digitalizzazione è ormai una necessità e le aziende devono impegnarsi per essere sempre più innovative: ecco alcuni spunti per creare la roadmap

Alt text

Le piccole e medie imprese hanno un ruolo davvero importante per la digitalizzazione del Paese. Ognuna può dare il suo contributo introducendo nella propria organizzazione tecnologie all’avanguardia e soluzioni innovative. Anche se si sono fatti passi da gigante in questo ambito, la strada è ancora lunga, anche perchè gli ostacoli sono numerosi. Per esempio, molte tecnologie non sono affatto pensate per le realtà più piccole e l’Italia deve fare i conti con un gap rispetto ad altri Paesi del mondo. Tuttavia, molte realtà si stanno impegnando per accogliere al meglio le novità. Ecco quali possono essere gli step per elaborare la strategia digitale all’interno della propria azienda.

Digitalizzazione delle pmi italiane: qual è la situazione

Il digitale rappresenta la chiave di volta delle pmi, quella leva necessaria per crescere, essere competitive e risollevarsi dopo la crisi generata dal Covid. Secondo una recente analisi sulle piccole e medie imprese italiane, per il 75% analizzate l’uso degli strumenti digitali è ormai cruciale per svolgere le attività lavorative. A dare man forte a questo parere spicca sicuramente il PNRR che ha stanziato più di 30 miliardi di euro di incentivi per le imprese che investiranno nella trasformazione digitale. Il 40% delle aziende interpellate dal report li userà per fare marketing e digital advertising, il 35% li userà per vendere online, mentre circa il 30% acquisterà un software gestionale. Questi numeri parlano chiaro: ormai per le pmi il digitale non è più una scelta, ma una necessità da cui non si può più prescindere.

Le organizzazioni di piccole dimensioni sono più avvantaggiate secondo il Digital capability index del Rapporto Cerved PMI 2020: i livelli di maturità digitale delle piccole e medie imprese sono inferiori rispetto a quelli delle grandi società, ma queste hanno comunque un rischio di errore più basso. Possono, quindi, intraprendere percorsi legati all’innovazione in modo graduale, facendo dei piccoli passi sia a livello operativo che economico senza incappare in gravi perdite. Stabilire una roadmap, ovvero un percorso mirato agli obiettivi è però fondamentale per realizzare efficacemente la digitalizzazione in azienda, anche perchè consente di prevedere i rischi e garantire il ROI.

Roadmap per la digitalizzazione: elementi fondamentali

La roadmap è uno strumento sempre più usato anche nelle aziende italiane. Viene usata per identificare e raggiungere obiettivi specifici. Entrando nello specifico, la roadmap digitale è legata proprio alle attività di carattere innovativo.

Per iniziare, è sicuramente utile fare un’analisi SWOT in modo da capire quali sono i punti di forza e le debolezze dell’azienda in ambito digitale e quali sono i bisogni del mercato e altri fattori legati al contesto. Quindi, l’analisi consente di approfondire cosa succede all’interno e all’esterno dell’impresa. La società multinazionale Gartner ha creato una roadmap digitale composta da diversi step:

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come
  • Misurare la maturità digitale dell’azienda per capire da dove si parte e tracciare meglio il percorso da intraprendere
  • Identificare quali sono le potenzialità dell’azienda e come possono essere usate a vantaggio della digitalizzazione e della sua competitività
  • Tracciare la rotta che conduce all’obiettivo suddivisa per step
  • Gestire la strategia anche in base a ciò che fanno i concorrenti e appuntare sempre eventuali cambiamenti nel contesto

Queste indicazioni possono essere un utile spunto per imprese di ogni settore e dimensione. Si evince che ogni strategia è migliorabile in base a ciò che si ottiene nello step precedente e come cambia il contesto in cui l’organizzazione opera. Anche perchè le soluzioni digitali, così come il contesto economico e sociale, cambiano velocemente e l’azienda deve essere sempre pronta ad adattarsi.

Gartner aggiunge anche un altro tassello, che si chiama la Digital Journey Plot, uno schema composto da quattro quadranti che mostra quali sono i passi legati alla digitalizzazione. Ogni quadrante corrisponde a un certo grado di maturità digitale. Questo schema permette a un’azienda di capire a che punto del suo percorso si trova e quali sono gli step necessari per arrivare a quello successivo.

La roadmap è quindi un percorso che si può eseguire in base a un metodo ma che deve essere monitorata in base ai singoli risultati e personalizzata in base agli obiettivi della singola impresa. Tra le principali attività da effettuare per intraprendere un percorso di digitalizzazione spicca lo sviluppo del sito web aziendale, un tassello imprescindibile che permette alle imprese di aumentare la propria visibilità online, trovare clienti e curare il brand.

Italiaonline vuole supportare tutte le aziende nel loro percorso di digitalizzazione e per questo motivo propone una serie di servizi, tra cui lo sviluppo del sito web. Insieme a un team di professionisti disponibili e competenti, ogni imprenditore può realizzare in modo semplice e veloce una piattaforma performante e adatta a superare le sfide del futuro.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come

Caricamento contenuti...