Home Page Business

Controgaranzia 3: accesso al credito facilitato per le PMI della Lombardia

Controgaranzia 3 è una delle linee di intervento della Regione Lombardia per facilitare l’accesso al credito per imprese e professionisti. Scopri i de

DATA APERTURA dal 27 apr 2020 al 6 mag 2020
regione Lombardia

La Regione Lombardia ha istituito una serie di interventi per aiutare le aziende del territorio a superare la crisi dovuta al Covid-19. Attraverso il DGR n. 3053 del 15 aprile 2020 ha istituito la misura chiamata Controgaranzia 3. È pensata per facilitare l’accesso al credito alle micro, piccole e medie aziende (MPMI) e ai liberi professionisti attraverso la concessione di controgaranzie concesse dai Confidi. Il gestore della linea di intervento è Finlombarda S.p.A. che distribuirà le controgaranzie direttamente ai Confidi che hanno fatto domanda.

Scheda riassuntiva Controgaranzia 3

  • Nome del bando: Linea di Intervento Controgaranzia 3 – Avviso ai Confidi per la presentazione di domande di partecipazione alla Linea Controgaranzie 3
  • A chi è rivolto il bando: MPMI e liberi professionisti che operano in Lombardia tramite un Confidi accreditato
  • Fondi disponibili: 7.500.000 euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Regione Lombardia
  • Le date da segnarsi sul calendario: Data inizio invio domande online: 27 aprile 2020. Data fine invio domande online: 6 maggio 2020

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo della linea di intervento è permettere alle micro, piccole e medie imprese ma anche ai liberi professionisti che operano nella Regione Lombardia di accedere al credito in modo più facile e immediato. Queste attività hanno subito danni a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 e devono poter usufruire della liquidità necessaria per sopravvivere in un periodo storico molto complesso.

A tal proposito, la linea di intervento si occupa di istituire uno strumento che faciliti l’accesso al credito: la controgaranzia regionale rilasciata da Confidi accreditati. Questo intervento permetterà a tanti imprenditori di ottenere in modo più facile finanziamenti necessari per affrontare la situazione. A tal fine, è stato stanziato un fondo di 7.5 milioni di euro.

Soggetti interessati

L’Avviso è rivolto ai Confidi che vogliono rientrare tra le strutture accreditate dalla Regione e quindi poter rilasciare le proprie garanzie sulla base di una controgaranzia della regione. Ma si rivolge in ultimo ai soggetti che beneficeranno dell’agevolazione, ovvero le PMI regolarmente iscritte al Registro delle Imprese e i liberi professionisti. Entrambi devono avere sede legale/operativa in Lombardia.

Contributo

L’agevolazione viene concessa sotto forma di controgaranzia a titolo gratuito, fino ad un massimo dell’80% dell’importo garantito dal Confidi, a cui viene applicato il Regime De Minimis. È elevabile al 90% dell’importo garantito per le controgaranzie concesse nell’ambito del Quadro Temporaneo.

La controgaranzia non può superare l’importo di 800mila euro per ogni singola operazione. Inoltre, ha una durata massima di 84 mesi.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Spese ammesse dal bando

Le operazioni ammissibili all’agevolazione sono tutte le garanzie rilasciate dai Confidi per:

  • apertura di un credito in conto corrente,
  • linea di credito rotativo per anticipazioni finanziarie su portafoglio commerciale,
  • finanziamenti ammortizzanti sul circolante,
  • investimenti.

Tali operazioni finanziarie devono essere state erogate dalle banche ai destinatari finali da non più di 3 mesi, inoltre saranno ammesse le operazioni erogato o attivate dal 1° maggio 2020.

Le operazioni dovranno avere una delle seguenti finalità:

  • creazione di una nuova impresa,
  • messa a disposizione del capitale necessario per costituirla, avviarla o rafforzare le attività aziendali,
  • sviluppo nuovi brevetti e prodotti,
  • sostegno a progetti di investimento.

Termine di scadenza

Le domande possono essere presentare in via telematica dalle ore 12:00 del 27 aprile 2020 alle 23.45 del 6 maggio 2020.

Inoltre, sono ammesse le operazioni attivate presso i Confidi negli ultimi tre mesi o dal 01/05/2020.

Procedure e invio domanda

I soggetti beneficiari, ovvero aziende e liberi professionisti, possono partecipare rivolgendosi direttamente ad un Confidi convenzionato.

La domanda di partecipazione deve essere presentata dal Confidi, esclusivamente attraverso la piattaforma Bandi Online della Regione Lombardia.

Se i Confidi sono già ammessi all’elenco con il Decreto n. 10852/2019 devono inoltrare la domanda di partecipazione e tutta la documentazione richiesta nel bando via PEC ai seguenti indirizzi: sviluppo_economico@pec.regione.lombardia.it finlombarda@pec.regione.lombardia.it.

Tutti i moduli da allegare alla domanda sono inseriti nella parte bassa dell’apposita pagina del web sito della regione: si possono scaricare cliccando su Allegati.

Controlli ed eventuale revoca contributi

L’istruttoria viene effettuata entro 15 giorni dal termine del mese solare in cui si è inviata la richiesta. Conclusa la procedura, il Responsabile del Procedimento approva l’elenco delle controgaranzie ammissibili e non ammissibili. I risultati sono comunicati tramite la piattaforma Bandi Online al singolo Confidi, ma sono anche pubblicati sul BURL e nell’apposita sezione del sito della Regione Lombardia.

I Confidi devono poi trasmettere l’esito al soggetto beneficiario di riferimento, evidenziando anche a quanto ammonta l’aiuto. A seguito di garantire un monitoraggio da parte del soggetto responsabile, il Confidi deve comunicare un report trimestrale con eventuali informazioni legate a problemi su restituzione e ritardi delle rate del finanziamento da parte del soggetto beneficiario. Questi aggiornamenti si devono inviare fino alla fine del rapporto di “garanzia”.

L’escussione da parte del Confidi, tramite l’apposita sezione di Bandi Online, può essere richiesta entro 6 mesi dalla scadenza della controgaranzia. Sia i Confidi che i soggetti beneficiari devono rispettare tutti gli obblighi e requisiti richiesti dal bando, pena la revoca dell’agevolazione.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Per qualsiasi informazione è possibile contattare Finlombarda al seguente indirizzo e-mail: controgaranzie@finlombarda.it

Per assistenza nella compilazione online delle domande è disponibile il Servizio Utenti di Lombardia Informatica al seguente numero verde: 800.131.151 dal lunedì al sabato (festivi esclusi) dalle 8:00 alle 20:00.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...