Home Page Business

CCIAA Cuneo: al via nuovo bando per i voucher digitali alle imprese

Le micro, piccole e medie imprese di Cuneo e Provincia possono partecipare al nuovo bando per ottenere i voucher digitali. Ecco come fare

DATA APERTURA dal 19 apr 2021 al 31 mag 2021
regione

La Camera di Commercio di Cuneo ha pubblicato la nuova edizione del bando per la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese. Come nelle precedenti edizioni, anche in quella attuale, si vuole favorire la trasformazione tecnologica delle aziende tramite la concessione di contributi a fondo perduto. I voucher digitali, infatti, potranno essere utilizzati dalle imprese per acquistare beni e servizi strumentali, ma anche consulenze, formazione e servizi di digital marketing. Insomma, tutto ciò che è necessario per operare un cambiamento nell’impresa e renderla più competitiva e reattiva. Il fondo stanziato dall’ente camerale ammonta a 700 mila euro, mentre i voucher possono arrivare a coprire la metà della spesa sostenuta. Ecco come partecipare.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Bando per l’introduzione delle Tecnologie i4.0 voucher digitali misura B – Anno 2021 (cod. 2101)
  • A chi è rivolto il bando: MPMI della CCIAA di Cuneo
  • Fondi disponibili: 700 mila euro
  • Ente che eroga il finanziamento: Camera di Commercio di Cuneo
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 19 aprile al 31 maggio 2021

Obiettivo e fondo stanziato

Il bando della Camera di Commercio di Cuneo si inserisce nell’ambito delle attività previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, che consiste nel dare impulso alla digitalizzazione delle imprese italiane. I modi per raggiungere tale obiettivo sono diversi, tra questi c’è anche la creazione dei Punti Impresa Digitale (PID) che, tra le altre attività, si occupa anche della gestione dei voucher digitali.

Il bando nasce proprio per la gestione di questa attività, infatti vuole agevolare i processi di trasformazione digitale delle aziende di Cuneo e Provincia attraverso la concessione di voucher o contributi a fondo perduto. Le attività di digitalizzazione oltre a favorire la collaborazione tra aziende, possono anche aiutare le imprese coinvolte a trovare le migliori soluzioni per gestire la crisi da Covid-19. Gli ambiti di intervento e relative tecnologie che possono essere utilizzate nei progetti presentati sono elencate nell’articolo 2 del bando. Il fondo stanziato ammonta a 700 mila euro.

Soggetti interessati

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese attive e iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Cuneo. Le aziende interessate devono essere in regola col pagamento del diritto annuale e degli obblighi contributivi e previdenziali. Le imprese beneficiarie della precedente edizione del bando (“Bando voucher digitali I4.0 – anno 2020 – cod 2002) non possono presentare domanda. Inoltre, le aziende non devono avere nessun tipo di fornitura con l’ente camerale.

Contributo

Le agevolazioni consistono in un voucher che copre il 50% delle spese ammissibili sostenute, per un importo massimo di 5000 euro a impresa. Le imprese in possesso di rating di legalità avranno una premialità di 250 euro nel limite del 100% delle spese sostenute. L’investimento minimo ammesso è di 5.500 euro.

Spese ammesse dal bando

Sono ammesse le spese per l’acquisto di servizi di consulenza e formazione, beni e servizi strumentali e programmi di digital marketing.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Termine di scadenza

Le domande di presentazione si possono presentare dalle ore 14:00 del 19 aprile 2021 fino al 31 maggio 2021.

Procedure e invio domanda

La domanda e tutta la documentazione devono essere presentate esclusivamente in via telematica attraverso lo sportello online chiamato “Contributi alle imprese” che si può raggiungere dalla piattaforma Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov. Le domande devono essere convalidate da firma elettronica. Per accedere alla procedura su Telmaco occorre prima registrarsi sul sito www.registroimprese.it e quindi ottenere le credenziali dell’azienda necessarie poi per accedere a Webtelemaco.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande saranno valutate tramite procedura a sportello, quindi in base all’ordine cronologico di presentazione. Al termine di questa procedura, verrà formata una graduatoria degli ammessi ed esclusi entro il 30 giugno 2021. L’erogazione del voucher per i soggetti beneficiari sarà subordinata all’invio della rendicontazione. I soggetti beneficiari sono obbligati al rispetto delle raccomandazioni elencate nel bando. La mancata o difforme realizzazione del progetto presentato, il mancato invio dei documenti di rendicontazione entro i termini concordati, il rilascio di dichiarazioni false o inesatte, esisto negativo dei controlli comporta la revoca del voucher.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutti gli allegati sono reperibili nel sito web della Camera di Commercio di Cuneo.

Eventuali domande e dubbi possono essere inviati all’indirizzo PEC protocollo@cn.legalmail.camcom.it.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Caricamento contenuti...