Home Page Business

Smart and Coop 3, il bando per le PMI innovative e sostenibili

Call for ideas promossa da Fondazione CR Firenze e Legacoop Toscana si rivolge agli aspiranti imprenditori under 46. Ecco come partecipare e dettagli

DATA APERTURA dal 7 lug 2020 al 21 sett 2020
regione Toscana

La cooperativa è una forma di impresa che richiede l’unione tra un’idea innovativa e fattibile da una parte, e un gruppo compatto in grado di realizzarla dall’altro. Questa soluzione è particolarmente adatta soprattutto al periodo post Covid: oggi più che mai l’unione fa la forza e il periodo storico richiede un nuovo modo di vivere e operare in una società danneggiata dalla crisi, ma molto reattiva. In quest’ottica si presenta la nuova edizione di Smart and Coop, la call for ideas promossa dalla Fondazione CR Firenze e Legacoop Toscana e rivolta a tutti i team di lavoro composti da under 35. Chi ha un progetto nel cassetto può presentarlo insieme al suo gruppo fino al 21 settembre 2020.

Scheda riassuntiva bando Smart and Coop 3

  • Nome del bando: Smart and Coop 3 – Il futuro è una promessa
  • A chi è rivolto il bando: aspiranti imprenditori under 35
  • Ente che eroga il finanziamento: Fondazione CR Firenze e Legacoop Toscana
  • Le date da segnarsi sul calendario: Data inizio invio domanda: 7 luglio 2020. Data fine invio domanda: 21 settembre 2020

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo del bando è sostenere gli aspiranti imprenditori under 35 della Città Metropolitana di Firenze e delle Province di Arezzo e Grosseto, intenzionati ad avviare un’impresa in forma di cooperativa basata sui valori di democrazia, inclusività, sostenibilità ed equità. Per loro sono previste attività formative e altri benefit pensati per sviluppare l’idea di partenza e farla diventare un vero e proprio progetto imprenditoriale. I vincitori assoluti avranno a disposizione anche un premio pecuniario per avviare la propria azienda e contribuire così alla crescita e competitività del territorio.

Soggetti interessati

Il bando si rivolge a gruppi composti da un minimo di 3 ad un massimo di 5 persone di un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. Ogni partecipante deve essere residente o domiciliato nella Città Metropolitana di Firenze o nelle Province di Arezzo e Grosseto. Non sono ammesse candidature individuali e ogni gruppo può presentare una sola proposta di candidatura. Inoltre, i candidati devono garantire almeno l’80% di presenza ai percorsi di accelerazione di cui risultano beneficiari e altre attività legate al bando.

Le cooperative che vinceranno dovranno avere sede presso la Città Metropolitana di Firenze, la Provincia di Arezzo o la Provincia di Grosseto.

Contributo

Il bando prevede una serie di agevolazioni e benefit per i progetti candidati ritenuti più meritevoli. Innanzitutto, i gruppi selezionati potranno seguire un percorso di formazione specifico e uno di accelerazione in cui svilupperanno il loro business plan e il progetto di sviluppo di impresa che servirà per accedere alle successive fasi del concorso, ma potrebbe essere utilizzato anche per intercettare eventuali investitori privati.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Il vincitore assoluto riceverà come premio una dotazione di 30 mila euro e una membership unlimited di 6 mesi presso Impact Hub Firenze. La Commissione di Valutazione può assegnare fino a tre premi, ma è vincolata alla costituzione della cooperativa. Inoltre, i vincitori che, dopo aver costituito la cooperativa, aderiranno alla Lega Nazionale Cooperative e Mutue potranno accedere ai finanziamenti agevolati di Coopfond.

Spese ammesse dal bando

Non sono previste spese ammesse al bando, tuttavia i progetti verranno scelti anche in base alle priorità fissate dall’Agenda 2030 anche in riferimento agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Tra le aree di intervento privilegiate spiccano la salute, i cambiamenti demografici, l’ambiente, la sostenibilità, le fonti energetiche innovative e rinnovabili, i servizi educativi, l’inclusione lavorativa e sociale, l’industria culturale e creativa, la rigenerazione urbana e altri.

Termine di scadenza

Le candidature possono essere inviate dal 7 luglio 2020 al 21 settembre 2020.

Procedure e invio domanda

Smart and Coop 3 è un percorso pensato per accogliere e supportare e accelerare i progetti di impresa e si divide in 1+5 fasi. La prima fase è la CALL FOR IDEAS. In questa fase i candidati possono inviare la domanda e tutta la documentazione necessaria usando la procedura online del sito www.smartandcoop.it. Dopo questa fase verrà effettuata una prima selezione delle candidature.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le restanti 5 fasi sono:

  • Prima selezione: dopo la chiusura del bando, la Commissione di Valutazione controllerà la presenza dei requisiti di ammissibilità e altri dettagli legati al progetto. Entro il 2 Ottobre 2020 verranno indicate le 10 migliori idee imprenditoriali.
  • Supporto allo sviluppo dei progetti: i 10 gruppi selezionati accederanno ad un colloquio conoscitivo e saranno invitati a partecipare ad un laboratorio di formazione e design dell’idea progettuale. Inoltre, grazie all’aiuto di mentor, ogni gruppo potrà trasformare l’idea in un progetto articolato. I risultati di questo lavoro devono essere consegnati entro il 26 ottobre 2020 e presentati alla Commissione durante un evento dedicato.
  • Seconda accelerazione: i progetti saranno analizzati dalla Commissione di Valutazione e accederanno alla fase successiva. I 3 migliori progetti tra i 10 presentati verranno indicati dalla Commissione entro il 30 ottobre 2020.
  • Percorso di accelerazione: i tre progetti scelti accederanno al percorso di accelerazione dove verrà creato anche il business plan e il piano di sviluppo dell’impresa. Questa fase avrà inizio il 9 novembre 2020 e terminerà il 29 gennaio 2021. Inoltre, ogni membro del gruppo potrà usufruire di una membership unlimited da parte di Impact Hub Firenze.
  • Premiazione: i tre gruppi presenteranno alla platea i propri progetti e la premiazione del progetto vincitore avverrà nel mese di febbraio 2021. Maggiori dettagli nel paragrafo Contributo.

La revoca del contributo e delle attività previste è disposta nel caso in cui non si partecipi al monte ore minimo per le giornate formative previste, nel caso in cui ci sia una rinuncia o mancata collaborazione nell’avvio e nell’implementazione delle azioni inserite nel piano di accelerazione e anche nel caso in cui vengano rilasciate informazioni, dati, dichiarazioni false o incomplete.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e tutte le informazioni possono essere consultati sul sito www.smartandcoop.it. Inoltre è possibile chiedere chiarimenti contattando Legacoop Toscana al numero di telefono 055.2792211 o inviando un’e-mail all’indirizzo info@smartandcoop.it, specificando nell’oggetto del messaggio “Bando Smart and Coop 3”.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Tags:
Caricamento contenuti...