Home Page Business

Lombardia: al via seconda finestra di Credito Adesso Evolution

La misura permetterà di soddisfare il bisogno di capitale circolante da parte delle PMI e MID CAP lombarde. Ecco i dettagli

DATA APERTURA dal 2 sett 2020 fino ad esaurimento fondi
regione Lombardia

Credito Adesso Evolution fa parte del “pacchetto credito” approvato dalla Regione Lombardia e destinato alle piccole e medie imprese e alle MID CAP del territorio. Questo tipo di aziende, particolarmente danneggiate dal Covid-19, hanno ora bisogno di affrontare la ripresa con gli strumenti giusti e le risorse adeguate per tale motivo la Regione, grazie alla collaborazione con i Confidi e gli istituti di credito, ha potuto rifinanziare il plafond dei contributi in conto interessi e dei finanziamenti. Questa è infatti la seconda finestra di Credito Adesso Evolution e segue a quella attivata con successo nel mese di maggio.

Scheda riassuntiva del bando Credito Adesso Evolution

  • Nome del bando: Credito Adesso Evolution – seconda finestra
  • A chi è rivolto il bando: PMI e MID CAP della Lombardia
  • Fondi disponibili: 367 milioni di euro per i finanziamenti + 33,353 milioni di euro per i contributi in conto interessi
  • Ente che eroga il finanziamento: Regione Lombardia
  • Le date da segnarsi sul calendario: sportello aperto dal 2 settembre 2020 fino a esaurimento fondi

Obiettivo e fondo stanziato

L’obiettivo della misura è quello di assecondare il bisogno di capitale circolante da parte delle imprese della Regione Lombardia. A tal fine sono stati presi accordi con istituti bancari e Confidi accreditati. Il provvedimento è realizzato in collaborazione con Finlombarda che ha contributo a rendere ancora più cospicua la disponibilità finanziaria. Grazie a questa misura sarà possibile per le imprese ottenere finanziamenti abbinati a contributi in conto interessi.

Le risorse finanziarie sono divise in base al tipo di agevolazione: per i finanziamenti sono stati disposti 367 milioni di euro, di cui 183,5 milioni da parte di Finlombarda e 183,5 milioni istituiti da Confidi e banche; per i contributi i conto interessi, la Regione ha stanziato 33,353 milioni di euro.

Soggetti interessati

Il bando si rivolge a PMI e MID CAP ovvero tutte le aziende con un massimo di 3.000 dipendenti, che devono essere attive da almeno 24 e operare in Lombardia. I ricavi tipici devono ammontare ad almeno 120 mila euro e appartenere ai settori: manifatturiero, servizi alle imprese, costruzioni, commercio all’ingrosso e al dettaglio, alloggio, servizi di ristorazione e somministrazione, assistenza sociale non residenziale, attività sportive, intrattenimento e divertimento, stabilimenti termali. I codici di riferimento sono indicati nel bando. Inoltre, il bando è aperto a liberi professionisti e studi associati professionali con Partita IVA da almeno 24 mesi.

Contributo

Il contribuo si distingue in finanziamenti e contributi in conto interessi. La prima tipologia prevede un importo tra i 30 mila euro e 800 mila euro per le Pmi e 1,5 milioni di euro per le MIC CAP. Inoltre, sono previsti tra i 18 mila e 200 mila euro per lavoratori autonomi e studi associati. Non sono richieste garanzie reali, ma potranno essere richieste garanzie personali e dirette dal Gondo Centrale di Garanzia. Il prestito viene erogato entro 5 giorni dalla sottoscrizione del contratto e può essere restituito in massimo 72 mesi. I contributi in conto interessi sono abbinati ai finanziamenti e pari al 3%. Possono partecipare a Credito Adesso Evolution in qualità di co-finanziatori Confidi e banche, secondo i termini e modalità indicati nel bando.

Spese ammesse dal bando

Non sono previste spese ammesse al bando perchè è pensato per rendere disponibile in breve tempo capitale circolante alle aziende beneficiarie.

Termine di scadenza

Le domande possono essere inoltrate dalle ore 10:30 del 2 settembre 2020 fino ad esaurimento fondi.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Procedure e invio domanda

La domanda di partecipazione deve essere obbligatoriamente presentata in via telematica accedendo a Bandi online. Per inoltrare l’istanza occorre registrarsi al sistema e profilare l’azienda, attendendo poi la validazione, che richiede fino a 16 ore. Dopo aver terminato questa procedura, è possibile accedere alla propria area riservata e caricare la domanda e tutti gli allegati debitamente compilati. Ricordiamo che è necessario apporre la firma elettronica sui documenti quando richiesto.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Le domande e tutta la documentazione viene sottoposta a verifica tramite procedura valutativa a sportello, in base all’ordine cronologico di arrivo. Finlombarda si occupa dell’istruttoria che si divide in una fase di ammissibilità formale, in cui vengono controllati i requisiti e la documentazione inviata; una fase di istruttoria di merito creditizio gestita dagli intermediari finanziari e un’ultima analisi da Finlombarda, dove si valutano tutti gli elementi necessari per concedere o meno l’agevolazione. Alla fine di questa procedura, l’ente invia tramite PEC la comunicazione di concessione o diniego del contributo al richiedente. Il soggetto beneficiario deve dunque sottoscrivere il contratto di finanziamento con l’istituto finanziario scelto e attendere l’erogazione dell’agevolazione dopo circa 5 giorni, mentre il contributo in conto interessi verrà erogato direttamente da Finlombarda entro i successivi 15 giorni.

L’agevolazione è revocata nel caso di mancato invio della documentazione richiesta da parte del beneficiario, dichiarazioni mendaci o inesatte e violazione degli obblighi e degli accordi sottoscrivvi nel contratto di finanziamento.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando e gli allegati possono essere consultati sul sito web della Regione Lombardia.

Per informazioni sulla procedura legata all’invio della domanda è possibile scrivere a infobando.creditoadessoevolution@finlombarda.it. mentre per le domande già inviate e in lavorazione è possibile rivolgersi a infopratica.creditoadessoevolution@finlombarda.it.

Infine, per assistenza tecnica legata all’uso della piattaforma online è disponibile il servizio di assistenza fornito da Aria Spa, che può essere contattata al numero verde 800.131.151.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...